Business for Good, la lunga strada per coinvolgere il privato profit nella cooperazione

Nonostante se ne parli ormai da anni, il coinvolgimento del settore privato profit nella cooperazione allo sviluppo non è scontato e tanto meno immediato. A quasi tre anni dall’approvazione della legge 125 che apre la strada al settore privato profit nella cooperazione, uno studio commissionato dall’AICS rileva un’attivazione delle imprese italiane molto bassa e concentrata tra le aziende di grandi dimensioni. Il cosiddetto Business for Good, o Profit for Development nel nostro paese è costituito da una nicchia di imprenditori con l’animo filantropo e stenta ad entrare nelle strategie aziendali. La maggioranza delle aziende intervistate in 6 regioni italiane affermano di non credere nel modello filantropico e una parte dichiara di non percepire la filantropia come un tema rilevante per l’operato aziendale.… Leggi altro

Li aiutiamo a casa nostra. 34% dell’aiuto allo sviluppo italiano utilizzato per l’accoglienza dei rifugiati

La pubblicazione annuale dei dati OCSE sull’aiuto pubblico allo sviluppo (APS) ci permette ogni anno di verificare i trend dell’aiuto allo sviluppo e andare a verificare se e quanto le promesse della politica siano state mantenute. Da una prima analisi dei dati operata da Oxfam Italia si evince che complessivamente la spesa destinata all’APS è cresciuta dell’8,9%, raggiungendo nel 2016 l’ammontare di oltre 142 miliardi di dollari. Questa crescita è però di fatto resa vana dal fatto che a livello globale oltre il 10% di risorse sono state impiegate all’interno degli Stati donatori per coprire le spese domestiche collegate alla crisi migratoria nei diversi Stati. L’Italia pur essendo ancora molto lontana dall’obiettivo dello 0,7%, conferma però un trend positivo di crescita dell’APS, sia in termini assoluti, che percentuali.… Leggi altro

Le vostre risposte sulla Theory of Change: è tempo di una nuova guida collaborativa

Alcune settimane fa abbiamo lanciato una piccola inchiesta per cercare di capire quanto la Theory of Change sia familiare per le organizzazioni che si occupano di cooperazione interazionale. Poche domande, ma mirate, per saggiare la diffusione e la percezione sul tema. La risposta è andata al di là di ogni aspettativa, confermando di fatto il titolo dell’articolo con cui avevamo introdotto il questionario on line: Theory of Change: perché tutti ne parlano? In tutto sono arrivati poco meno di 100 questionari compilati, con un’ottima distribuzione in termini di copertura geografica (compresi alcuni “espatriati”), dimensione dell’organizzazione (dalla piccola organizzazione al grande network internazionale o alla rete di secondo livello) e ruolo di chi ha risposto alle domande (dallo studente di master al Direttore/Amministratore delegato).… Leggi altro

Tempo di bilanci: trend positivo per le ONG +10%

Si avvicina il tempo dei bilanci per le associazioni, le Onlus e, in genere, tutti gli organismi non profit con il periodo d’imposta coincidente con l’anno solare e per i quali lo statuto prevede l’approvazione del bilancio entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio. I mesi di marzo e aprile sono quindi quelli dedicati all’elaborazione del bilancio dell’esercizio precedente che viene di solito approvato dall’assemblea annuale dei soci. Si tratta quindi dei bilanci relativi all’anno 2016. In attesa di raccogliere questi nuovi dati sul portale Open Cooperazione condividiamo un’analisi sull’andamento dei dati di bilancio degli ultimi due anni disponibili (2014-2015) che segna un aumento superiore al 10% dei bilanci delle entrate di un campione significativo di ONG Italiane.… Leggi altro

Strumenti finanziari EU 2014-2020, aperta la consultazione per la valutazione di medio termine

La Commissione Europea ha avviato una consultazione pubblica sugli strumenti finanziari esterni dell’Unione europea. Il 2017, in quanto anno centrale del settennato 2014-2020, sarà l’anno del bilancio di medio termine, un esercizio di valutazione intermedia che consente eventuali aggiustamenti della programmazione pluriennale europea. Tra gli strumenti di particolare interesse per le ONG spiccano i programmi DCI, EDF, EIDHR, ENI e IPA. Il termine per rispondere alla consultazione è fissato per il 3 maggio 2017.Leggi altro

A maggio la scadenza per progetti di educazione alla cittadinanza globale alla provincia di Trento

La Provincia autonoma di Trento sostiene con un apposto bando progetti di educazione alla cittadinanza globale ai sensi della L.P. 10/88. Si tratta di attività di informazione ed educazione alla cittadinanza mondiale generatrici di processi di educazione e cambiamento (educazione, sensibilizzazione, impegno civile, lobby) fortemente connessi con la cooperazione internazionale e organizzate intorno a valori base quali diritti umani, eguaglianza, rispetto e valorizzazione delle diversità, dialogo tra culture, interdipendenza reciproca e sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale. Scadenza 31 maggio 2017Leggi altro

Programma “Diritti, uguaglianza, cittadinanza”, ecco il calendario dei bandi 2017

La Commissione Europea ha recentemente pubblicato il calendario dei nuovi bandi relativi al programma “Diritti, uguaglianza, cittadinanza” per il 2017.  Il programma ha sostituito tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e Diritti fondamentali e cittadinanza e le sezioni “Parità fra uomini e donne” e “Diversità e lotta contro la discriminazione” del programma Progress. Il programma intende contribuire al consolidamento di spazio in cui l’uguaglianza e i diritti delle persone, quali sanciti dai Trattati UE, dalla Carta dei diritti fondamentali dell’UE e dalle Convenzioni internazionali in materia di diritti umani, siano promossi e protetti.… Leggi altro

Aggiornamento bandi EuropeAid (Aprile 2017)

Torna l’aggiornamento sui bandi paese aperti presso EuropeAid suddivisi per programma. Si tratta in particolare di bandi aperti del programma dedicato alle Organizzazioni della società civile e alle Autorità locali e del programma European Instrument for Democracy and Human Rights (EIDHR). Vediamo nel dettaglio quali sono i bandi aperti alla data odierna. Scadenze comprese tra aprile e maggio 2017Leggi altro

Contributi alle OSC, l’Agenzia presenta la carta d’identità del bando 2017

La direttrice dell’AICS Laura Frigenti ha presentato ieri a Roma le principali caratteristiche che caratterizzeranno il bando 2017 per la concessione dei contributi alle Organizzazioni della Società Civile per la realizzazione di iniziative nei Paesi partner. Un bando che dovrebbe avere una dotazione finanziaria di 40 milioni suddivisi in 4 lotti su base geografica. Si confermano le priorità tematiche del bando 2016 mentre aumentano i massimali per il singolo progetto e la percentuale di contribuzione dell’Agenzia. Massimo 1,8 miloni di contributo per un progetto triennale all’80%. Spariscono invece le valorizzazioni, le ONG e i partner di progetto dovranno contribuire con il 20% delle risorse.… Leggi altro

Supporto finanziario della UE alle ONG ambientaliste

La DG Ambiente della Commissione europea invita le organizzazioni non governative che si occupano di ambiente e clima a presentare proposte per sovvenzioni di funzionamento per il 2017. Il bando ha l’obiettivo di promuovere una governance migliore nel campo dell’ambiente e del clima, individuando organizzazioni no-profit in grado di rafforzare la partecipazione della società civile nel dialogo sullo sviluppo di politiche ambientali e climatiche e nella loro implementazione. Le ONG selezionate beneficeranno di sovvenzioni di funzionamento nell’ambito di accordi quadro di partenariato per il periodo 2018-2019. A tal fine i candidati dovranno dettagliare le attività in un piano strategico biennale da presentare insieme ad un’ipotesi di budget globale indicativo. Scadenza 15 giugno 2017.… Leggi altro

TDH – Due nuove figure – Iraq

La Fondazione Terres des Hommes Italia sta selezionando un/a Project Manager e un/a Child Protection/PSS Technical Advisor da inserire nella sua operatività in Iraq (Kurdistan). Scadenza candidature 28 aprile 2017Leggi altro

OSCE – Osservatori elettorali – Albania

ODIHR, l’Office for Democratic Institutions and Human Rights dello OSCE, sta selezionando otto nuove figure per comporre il team che organizzerà il monitoraggio delle elezioni parlamentari in Albania. Scadenza candidature 23 aprile 2017Leggi altro

Intersos – Cinque nuove posizioni

La ONG umanitaria Intersos sta selezionando cinque nuove figure per la sua operatività in Iraq, Africa occidentale e centrale, Nigeria e Camerun. Scadenze per le candidature 2, 5 e 11 maggio 2017Leggi altro

La Commissione Europea cerca esperti in diversi settori

La Commissione europea ha aperto una serie di processi di selezione per l’individuazione di esperti da inserire in gruppi di lavoro in vari campi quali l’economia circolare, la ricerca, i servizi finanziari, le attività marine e i trasporti. Scadenze tra aprile e maggio 2017Leggi altro

Assifero – Coordinatore attività istituzionali e comunicazione – Roma

Assifero – Associazione Italiana delle Fondazioni ed Enti della Filantropia Istituzionale – ricerca un/a Coordinatore attività istituzionali e comunicazione da inserire nella sua sede di Roma. Contratto a tempo indeterminato. Scadenza candidature 5 maggio 2017Leggi altro

Coopi – Junior officer – Milano

La ONG Coopi sta selezionando un/a figura junior da inserire all’interno dell’area Progettazione, facente parte dell’Ufficio innovazione e qualità dei programmi. Durata contratto 6 mesi, rinnovabili. Scadenza invio candidature 28 aprile 2017Leggi altro

MDM – Psicologo – Reggio Calabria

La ONG internazionale Médecins du Monde sta selezionando un/a Psicologo per la sua operatività nel sud Italia. Base di lavoro Reggio Calabria. Scadenza invio CV 30 aprile 2017Leggi altro

Cosa facciamo con le vostre donazioni
Traduci il blog

Archivi