Le ONG stanno perdendo la guerra contro la povertà e il cambiamento climatico…e non solo quella

Lo afferma il segretario generale della rete Civicus in una provocatoria riflessione sul presente e il futuro della società civile impegnata nelle più importanti sfide globali. Il monito è contenuto in una lettera aperta rivolta alle più grandi charity e alle loro reti internazionali, secondo Sriskandarajah le ONG non sono più veicoli di cambiamento sociale e anzi in molti casi “salvare il mondo” è diventato un grande business. Come abbiamo perso la nostra strada? Siamo ancora in tempo per cambiare il corso delle cose?… Leggi altro

Banca dei BRICS, una nuova governance al servizio dello sviluppo?

Negare ai BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) una quota di voto in seno al Fondo monetario internazionale (FMI) in linea con il loro peso nell’economia globale ha decisamente prodotto un rottura. I risultati si cominciano a vedere, al 6° vertice dei BRICS, tenutosi a Fortaleza, in Brasile, nel luglio del 2014, diverse questioni in sospeso rispetto alla creazione della Banca di sviluppo dei BRICS e della Contingency Reserve Arrangement (CRA) sembrano essere risolte e si parla di una operatività possibile a partire dal 2016.… Leggi altro

La riforma è legge, al via una nuova fase per la cooperazione italiana

La commissione Affari esteri del Senato, riunita venerdì scorso in sede deliberante, ha approvato in via definitiva il Disegno di legge (Ddl) di riforma della Cooperazione italiana allo sviluppo, già approvato dalla Camera dei deputati lo scorso 17 luglio e, in prima lettura, dall’aula di Palazzo Madama il 25 giugno. Il Ddl, dal titolo ”Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo”, riforma integralmente il precedente assetto istituzionale della cooperazione allo sviluppo ed adegua la normativa italiana ai nuovi principi ed orientamenti emersi nella comunità internazionale sulle problematiche dell’aiuto allo sviluppo negli ultimi venti anni. Il provvedimento aggiorna in modo sistematico il sistema dopo 27 anni dall’approvazione della legge 49 del 1987 sulla Cooperazione allo sviluppo.… Leggi altro

Riforma della Cooperazione, c’è chi dice no!

Da ormai due anni leggiamo quasi esclusivamente commenti positivi e compiaciuti sulla riforma della Cooperazione che si appresta a diventare legge dopo il secondo passaggio parlamentare. La riforma della legge 49 era talmente attesa e necessaria che nessuno si è azzardato a metterla di nuovo a rischio dopo i numerosi naufragi (soprattutto di governi) ai quali abbiamo assistito negli ultimi 10 anni. Alcuni giorni fa dalle pagine di Nigrizia si è levato il grido di Alex Zanotelli, il 76enne missionario comboniano da sempre impegnato a difesa degli ultimi e degli emarginati, come sempre attivo nel farsi portavoce delle questioni di giustizia.… Leggi altro

Sicurezza Alimentare negli SDGs. A che punto siamo?

Gli SDGs (Sustainable Development Goals) definiranno a partire dal 2015 l’agenda di sviluppo globale dopo gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals – MDGs). Gli MDGs coprivano il tema della Sicurezza Alimentare attraverso l’Obiettivo 1: Sradicare la povertà estrema e la fame, e trattavano altre questioni rilevanti per l’agricoltura, lo sviluppo rurale e la sostenibilità ambientale negli obiettivi 7 e 8. Tuttavia, non riguardano nello specifico l’agricoltura. Il Gruppo di lavoro (Open Working Group) che ha fino ad ora lavorato sulle bozze dei nuovi SDGs sta per consegnare il suo rapporto finale al Segretario Generale prima della sessione della 69a Assemblea generale delle Nazioni Unite che si terrà a New York nel settembre del 2014.… Leggi altro

8×1000 a fine settembre la nuova scadenza

A seguito dei cambiamenti intervenuti nelle procedure di presentazione dei progetti per il fondo di ripartizione dell’8×1000 a gestione statale la nuova scadenza è fissata per il 30 settembre. Le modifiche e integrazioni apportate al regolamento dal d.P.R. 26 aprile 2013, n. 82. fanno si che la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali sia spostata da marzo a settembre di ogni anno. Con decreto del Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2014, sono stati inoltre individuati i parametri specifici di valutazione delle istanze relative alla quota dell’otto per mille a diretta gestione statale… Leggi altro

Il pasticcio del bando MAE, c’è una via d’uscita?

I primi ad accorgersene sono stati proprio alcuni lettori del nostro blog pochi giorni dopo la pubblicazione dei risultati del bando MAE per progetti promossi da ONG del 2014. Le prime segnalazioni richiamavano a possibili errori nelle graduatorie in particolare per la valutazione dei progetti promossi in alcuni paesi per i quali non sarebbe stato riconosciuto il punteggio di paese prioritario. Nei giorni successivi sono state diverse le comunicazioni da parte di ONG di possibili altri errori o vizi di forma delle fasi di valutazione del bando. Un iter durato cinque mesi dopo la scadenza di febbraio 2014. Ora la notizia è arrivata alla stampa con la pubblicazione

sabato scorso di un dettagliato articolo sul Fatto Quotidiano.… Leggi altro

UN-Water lancia un concorso per Best Practices

Ci troviamo quasi alla fine del decennio Internazionale “Acqua per la vita 2005-2015” indetto dalle Nazioni Unite. Nell’ambito di questo programma di comunicazione e advocacy gestito da UN-Water Decade Programme on Advocacy and Communication (UNW-DPAC) e UN World Water Assessment Programme (WWAP) è stato indetto un concorso per l’individuazione di progetti, iniziative o programmi da premiare come Best Practices. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 22 marzo, Giornata Mondiale dell’Acqua 2015. Scadenza per le candidature: 15 settembre 2014.Leggi altro

Cooperazione decentrata, ecco i bandi del Veneto

La scorsa settimana è stato pubblicato il bando della Regione Veneto per le “iniziative di cooperazione internazionale a contributo”, ovvero quelle aperte a ONG e Associazioni del territorio regionale. Si tratta di uno stanziamento da bilancio di circa 415.000 euro che potrebbe finanziare una quindicina d’iniziative di cooperazione. Invariate le aree geografiche prioritarie, l’Africa Sub Sahariana e l’Asia, limitatamente al Subcontinente indiano ed al Sud Est Asiatico. Da un punto di vista tematico restano prioritari gli interventi che coinvolgano le donne e trattino tematiche di genere. I progetti potranno essere co-finanziati per uno quota massima del 50% e con un contributo non superiore a 40.000 €. La scadenza è fissata a 60 giorni dalla pubblicazione, il 23 settembre.… Leggi altro

Aggiornamento bandi EuropeAid (Luglio 2014)

Ecco l’aggiornamento di luglio sui bandi paese aperti presso EuropeAid suddivisi per programma. Si tratta perlopiù dei bandi del programma European Instrument for Democracy and Human Rights (EIDHR). Vediamo nel dettaglio quali sono i bandi aperti alla data odierna.… Leggi altro

CESVI – Tre nuove posizioni

La ONG Cesvi sta selezionando tre nuove figure per la sua operatività in Libano, Afghanistan e Uganda. Scadenze per le candidature 10 settembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte… Leggi altro

Human Rights Watch- Associate – Brussels

Human Rights Watch sta selezionando un Associate da inserire nel sui EU Advocacy team. Sede di lavoro Brussels. Scadenza per l’invio delle candidature: 10 settembre 2014Leggi altro

AIFO – Coordinatore di progetto info/Eas – Roma

AIFO ricerca una figura di coordinatore di progetto info/Eas in Italia. La figura richiesta si riferisce alla posizione di coordinatore di progetto per 12 mesi per la preparazione, organizzazione, implementazione, monitoraggio della attività del progetto da realizzarsi in collaborazione con altri partner progettuali. Scadenza candidature: 15 settembre 2014Leggi altro

COOPI – Tre nuove posizioni

La ONG COOPI sta selezionando tre nuove figure per la sua operatività in Italia e all’estero. Scadenze per le candidature 31 agosto e 30 settembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte.… Leggi altro

CESVI – Project Manager – Somalia

La ONG Cesvi ha aperto una selezione per individuare un Project Manager per un suo progetto in Somalia. Contratto di 6 mesi rinnovabili. Scadenza invio CV: 31 agosto 2014Leggi altro

GVC – Coordinatore Progetto – Haiti

GVC – Gruppo Volontariato Civile, seleziona un Coordinatore Progetto Emergenza/LRRD per Haiti. contratto a progetto di 15. Scadenza per l’invio del curriculum: 10 agosto 2014.… Leggi altro

Oikos – Coordinatore progetto – Brasile

La ONG Istituto Oikos sta selezionando un Capo Progetto per attività da realizzarsi nelle periferie di Salvador in Brasile. Durata 12-13 mesi. Scadenza invio dei CV: 30 agosto 2014Leggi altro

Traduci il blog

Archivi