Mogherini nominata in Europa, Pistelli favorito agli Esteri

Sarà anche vero, come dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che per sostituire Federica Mogherini, nominata alto rappresentante per la politica estera europea, ci sono ancora due mesi. Il motivo è che la commissione inizierà a essere effettiva solo a novembre. Ma la casella che si libera alla Farnesina può creare un effetto domino all’interno dell’esecutivo. Il capo del governo ha voglia di cambiare da qualche tempo anche per dare il giusto peso ai ministri che rappresentano partiti notevolmente ridimensionati dopo le elezioni europee, come Scelta Civica e lo stesso Nuovo Centrodestra (che attualmente esprime tre ministri). Ma è difficile che il capo del governo si metta a fare un’altra battaglia… Leggi altro

Come cambia la Cooperazione, ecco il punto di vista di 10 ONG

La riforma della legge che governa il settore della Cooperazione denominata “Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo” è arrivata ieri in gazzetta ufficiale, ultimo passo del lungo iter che parte ufficialmente dal Consiglio dei Ministri dello scorso gennaio e che ha visto due passaggi camerali con l’approvazione finale al Senato lo scorso primo agosto. La novità legislativa accelera di fatto una serie di cambiamenti che questo settore sta già affrontando da diversi anni tra non poche difficoltà anche legate alla crisi economica degli ultimi anni. Questo mese Altreconomia dedica il suo dossier di copertina proprio alla Cooperazione

e ai suoi cambiamenti visti dalle ONGLeggi altro

IVA e fisco sul non profit, serve un intervento con la riforma del terzo settore

Ci sono voluti mesi perché il tema arrivasse sulla stampa nazionale e succede proprio oggi che il Corriere della Sera e il TG La7 scoprono di dover pagare 300.000 euro di Iva per la costruzione della scuola di Cavezzo con i fondi della campagna ‘Un aiuto subito’ avviata a seguito del terremoto in Emilia. Nell’articolo di oggi il Corriere ringrazia giustamente tutti fuorché lo Stato, che invece si è materializzato solo sotto forma di esoso esattore. “Ciò che resta dei fondi raccolti se li prende lui. Per aver realizzato un polo scolastico con i soldi dei lettori, si deve pagare una tassa. Una tassa sulla generosità prevista con l’Iva: trecentomila euro. Mentre si prepara la riforma del non profit, nessuno pensa a rimuovere un balzello che pesa sulla beneficenza: oggi in Italia lo deve pagare l’azienda che decide di ristrutturare a sue spese un padiglione d’ospedale e l’associazione che regala un’ambulanza al pronto soccorso. Un’assurdità”.… Leggi altro

Le ONG stanno perdendo la guerra contro la povertà e il cambiamento climatico…e non solo quella

Lo afferma il segretario generale della rete Civicus in una provocatoria riflessione sul presente e il futuro della società civile impegnata nelle più importanti sfide globali. Il monito è contenuto in una lettera aperta rivolta alle più grandi charity e alle loro reti internazionali, secondo Sriskandarajah le ONG non sono più veicoli di cambiamento sociale e anzi in molti casi “salvare il mondo” è diventato un grande business. Come abbiamo perso la nostra strada? Siamo ancora in tempo per cambiare il corso delle cose?… Leggi altro

Banca dei BRICS, una nuova governance al servizio dello sviluppo?

Negare ai BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) una quota di voto in seno al Fondo monetario internazionale (FMI) in linea con il loro peso nell’economia globale ha decisamente prodotto un rottura. I risultati si cominciano a vedere, al 6° vertice dei BRICS, tenutosi a Fortaleza, in Brasile, nel luglio del 2014, diverse questioni in sospeso rispetto alla creazione della Banca di sviluppo dei BRICS e della Contingency Reserve Arrangement (CRA) sembrano essere risolte e si parla di una operatività possibile a partire dal 2016.… Leggi altro

1 milione dalla DGCS per l’emergenza Iraq

La DGCS ha recentemente autorizzato un’iniziativa di emergenza in Iraq (emergenza AID 10272) da realizzarsi con il concorso di ONG ai sensi della Legge 80/2005 e successive modifiche ed integrazioni, che, all’art. 1, comma 15-sexies, attribuisce al Capo Missione la facoltà di stipulare convenzioni con ONG per la realizzazione di interventi di emergenza (art. 11 Legge 49/87). Le proposte di progetto dovranno essere presentate dagli organismi proponenti all’Ambasciata d’Italia a Baghdad / Unità di coordinamento di Erbil secondo le modalità previste nell’allegato bando, riformulato alla luce dell’aggravarsi della crisi umanitaria degli sfollati interni nel Nord dell’Iraq. Scadenza: 23 settembre 2014.Leggi altro

ONE premia le organizzazioni africane che hanno contribuito agli Obiettivi del Millennio

La tua organizzazione ha contribuito al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo del Millennio in Africa? I risultati ottenuti possono essere un esempio per il processo post 2015? Se le risposte a entrambe le domande è sì, allora il ONE Award è un’opportunità per la tua organizzazione. ONE Africa ha aperto le candidature per il ONE Africa Award 2014, premio che celebra gli sforzi concreti della società civile in Africa verso il raggiungimento degli MDGs che vanno dal dimezzamento della povertà estrema al contrasto della diffusione dell’HIV/AIDS fino alla promozione dell’istruzione primaria universale. … Leggi altro

8×1000 a fine settembre la nuova scadenza

A seguito dei cambiamenti intervenuti nelle procedure di presentazione dei progetti per il fondo di ripartizione dell’8×1000 a gestione statale la nuova scadenza è fissata per il 30 settembre. Le modifiche e integrazioni apportate al regolamento dal d.P.R. 26 aprile 2013, n. 82. fanno si che la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali sia spostata da marzo a settembre di ogni anno. Con decreto del Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2014, sono stati inoltre individuati i parametri specifici di valutazione delle istanze relative alla quota dell’otto per mille a diretta gestione statale… Leggi altro

Il pasticcio del bando MAE, c’è una via d’uscita?

I primi ad accorgersene sono stati proprio alcuni lettori del nostro blog pochi giorni dopo la pubblicazione dei risultati del bando MAE per progetti promossi da ONG del 2014. Le prime segnalazioni richiamavano a possibili errori nelle graduatorie in particolare per la valutazione dei progetti promossi in alcuni paesi per i quali non sarebbe stato riconosciuto il punteggio di paese prioritario. Nei giorni successivi sono state diverse le comunicazioni da parte di ONG di possibili altri errori o vizi di forma delle fasi di valutazione del bando. Un iter durato cinque mesi dopo la scadenza di febbraio 2014. Ora la notizia è arrivata alla stampa con la pubblicazione

sabato scorso di un dettagliato articolo sul Fatto Quotidiano.… Leggi altro

UN-Water lancia un concorso per Best Practices

Ci troviamo quasi alla fine del decennio Internazionale “Acqua per la vita 2005-2015” indetto dalle Nazioni Unite. Nell’ambito di questo programma di comunicazione e advocacy gestito da UN-Water Decade Programme on Advocacy and Communication (UNW-DPAC) e UN World Water Assessment Programme (WWAP) è stato indetto un concorso per l’individuazione di progetti, iniziative o programmi da premiare come Best Practices. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 22 marzo, Giornata Mondiale dell’Acqua 2015. Scadenza per le candidature: 15 settembre 2014.Leggi altro

CESVI – Tre nuove posizioni

La ONG Cesvi sta selezionando tre nuove figure per la sua operatività in Afghanistan e Myanmar. Scadenze per le candidature tra ottobre e novembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte… Leggi altro

CISP – Esperto WASH – Libano

La ONG Cisp sta selezionando un Esperto WASH da inserire nella sua operatività di emergenza in Libano. Durata del contratto: 6/12 mesi. Partenza prevista: settembre/ottobre 201… Leggi altro

CESVI – Coordinamento di Volontari e Partner – Bergamo

La ONG Cesvi ha aperto una selezione per individuare un Coordinatore/trice di Volontari e Partner per le sue iniziative natalizie. Contratto di 6 mesi. Scadenza invio CV: 10 settembre 2014Leggi altro

Intersos – Tre nuove posizioni

La ONG umanitaria Intersos sta selezionando tre nuove figure per la sua operatività in Yemen, Repubblica Centro Africana e Libano. Scadenze per le candidature 14 e 15 settembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte.… Leggi altro

Come diventare Osservatore Elettorale

L’attività di monitoraggio elettorale costituisce sempre di più un’importante componente della politica dell’Unione Europea per la promozione dei diritti umani e della democratizzazione in tutto il mondo. Attraverso il monitoraggio elettorale l’UE fornisce assistenza tecnica nell’organizzazione delle elezioni e verifica al momento del voto il rispetto delle procedure elettorali e degli standard internazionali in materia. Ciascuna missione è composta da un “Core Team” e da Osservatori di Lungo Periodo (LTO) e di Breve Periodo (STO).… Leggi altro

CESVI – Tre nuove posizioni

La ONG Cesvi sta selezionando tre nuove figure per la sua operatività in Libano, Afghanistan e Uganda. Scadenze per le candidature 10 settembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte… Leggi altro

Human Rights Watch- Associate – Brussels

Human Rights Watch sta selezionando un Associate da inserire nel sui EU Advocacy team. Sede di lavoro Brussels. Scadenza per l’invio delle candidature: 10 settembre 2014Leggi altro

Traduci il blog

Archivi