Cosa c’è nel futuro delle politiche europee sulla cooperazione allo sviluppo?

La nuova Commissione guidata da Jean-Claude Juncker si appresta a insediarsi e in molti si chiedono se è possibile prevedere verso quali orizzonti si muoveranno le politiche europee in materia di cooperazione internazionale e sviluppo. Quali sono i temi ricorrenti che potrebbero essere al centro della nuova Commissione per il 2014 – 2019? Il Presidente Juncker ha delineato recentemente un elenco di aree d’interesse nella lettera di missione del Commissario designato Neven Mimica che ha specificato le sue tre priorità durante l’audizione al Parlamento. Ecco alcune direzioni possibili.… Leggi altro

Trasparenza dell’aiuto, l’Italia resta in coda

Il ministero degli Esteri Italiano resta uno dei donatori meno trasparenti al mondo in materia di aiuti ai paesi in via di sviluppo. Lo rivela l’edizione 2014 del rapporto sulla Trasparenza degli Aiuti, realizzato dall’organizzazione “Publish what you Fund”. Dall’analisi emerge che la maggior parte dei paesi europei sono poco trasparenti nel rendere pubblici i dati relativi alle proprie attività e ai finanziamenti ai paesi in via di sviluppo. Quest’anno l’Indice sulla Trasparenza degli Aiuti (ATI – Aid Transparency Index) valuta la performance dei 68 principali donatori del mondo. … Leggi altro

La Cooperazione fa notizia?

Come vengono comunicati dai media italiani i temi legati alla cooperazione internazionale? Che impatto ha la comunicazione (o la mancanza di essa) sull’immaginario collettivo, sulla diffusione di stereotipi e sulle conseguenti scelte politico-istituzionali nel settore? Che immagine del loro lavoro fanno emergere le ONG e gli enti impegnati nella cooperazione? A indagare questi temi due ricerche realizzate dall’Università di Torino in collaborazione con Il Corsorzio Ong Piemontesi su un campione di 79 testate locali, 32 ong e 19 enti locali, monitorati per tre mesi, nel quadro del progetto europeo “DevReporter Network”, che ha svolto analoghe ricerche in Francia e Spagna e i cui risultati sono oggi disponibili nell’ebook “La cooperazione fa notizia?”.… Leggi altro

Cara Expo, ma quanto ci costi ?

Sono in vendita da lunedì scorso i biglietti d’ingresso a Expo 2015 che aprirà i battenti il primo maggio dell’anno prossimo. Si possono acquistare sul sito dell’Expo, attraverso l’App scaricabile da Apple e Google Store, online da rivenditori autorizzati, presso Intesa San Paolo, oltre che all’Expo Gate in piazza Castello a Milano, alla Triennale e, a breve, anche attraverso la rete commerciale di Telecom. La società Expo ha ideato svariate tipologie di accesso alle quali corrispondono diversi formati e costi: dai biglietti cartacei in filigrana a quelli da stampare a casa fino a quelli digitali. I prezzi variano dai 10 ai 39 euro. … Leggi altro

Legge 125/2014, cosa ci aspetta nei prossimi mesi

Il 28 agosto scorso la nuova legge sulla Cooperazione è entrata in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sarà la Legge 125/2014. Da questa data scatta il conto dei giorni previsti dalla legge per l’emanazione di una serie di regolamenti e altri adempimenti che costituiranno la fase di transizione dalla vecchia legge 49 alla nuova e dalla DGCS all’Agenzia. Nell’ultima fase legislativa, quella svoltasi nelle Commissioni di Camera e Senato, diversi nodi importanti sono stati di fatto rimandati proprio a questa fase regolamentale. Per questo motivo è ancora più importante seguire per quanto possibile cosa succederà nei prossimi 180 giorni con la consapevolezza che pochissimo trapelerà dalle stanze del ministero.

Ecco i passaggi chiave dei primi 12 mesi della nuova legge.… Leggi altro

Al via il terzo (e ultimo) bando DGCS per le ONG

Il Comitato Direzionale della DGCS ha adottato più di 10 giorni fa la delibera relativa al nuovo bando per i progetti promossi Ong a valere sui fondi 2015 che assegnerà circa 10 milioni per nuovi progetti di cooperazione. La pubblicazione in gazzetta ufficiale è avvenuta ieri, data dalla quale iniziano a decorrere i 45 giorni per la presentazione delle proposte. La scadenza sarebbe quindi il 5 dicembre 2014. Questo quando comunicato in gazzetta Serie Generale n. 245 del 21-10-2014.… Leggi altro

AWF apre un bando per progetti climate-smart sull’acqua

L’African Water Facility (AWF), programma della Banca africana di sviluppo (AfDB) ha aperto i termini per la presentazione di progetti da parte di organizzazioni governative e non governative nel sub-continente Africano per interventi incentrati sulle risorse idriche per lo sviluppo . L’AWF finanzierà lo studio dei progetti idrici e programmi volti a costruire la resilienza ai cambiamenti climatici in Africa. Il finanziamento può essere compreso tra 1 e 3 milioni. Il fondo da priorità ai progetti incentrati su “climate resilient water resources” con particolare enfasi su “strong climate and water adaptation and/or mitigation”. Saranno prese in considerazione anche progetti focalizzati sul miglioramento della governance dell’acqua nel contesto del cambiamento climatico e sulla sensibilizzazione e la diffusione di informazioni e conoscenze sui legami tra clima e acqua. Scadenza: 14 novembre 2014.Leggi altro

Alla scoperta dell’8×1000 valdese, intervista al Moderatore Bernardini

Nel 2013 la Chiesa Valdese ha supportato con i fondi derivanti dall’otto per mille, 355 iniziative di cooperazione internazionale e quest’anno più di 450 con una crescita dell’impegno economico da 8 a 10 milioni. Si tratta di uno dei più grandi finanziatori della cooperazione e solidarietà internazionale in Italia. Giusto per fare un paragone e capirne la rilevanza, proprio alcuni giorni fa è stato reso noto il budget che il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale destinerà ai progetti delle ONG per la cooperazione allo sviluppo nel 2015 e si tratta al massimo di 10 milioni. Ai progetti all’estero si aggiungono quelli finanziati in Italia, si tratta nel 2014 di 697 iniziative a carattere sociale e culturale per un totale di oltre 19 milioni di euro. Entro il prossimo 30 novembre le associazioni e ONG italiane sono chiamate a sottoporre le proposte di progetto per l’anno 2015. Per capire meglio lo spirito della Chiesa Valdese e le sue priorità abbiamo intervistato il suo Moderatore Eugenio Bernardini che ci racconta il come e il perché dell’otto per mille valdese.… Leggi altro

Bando Nutrire il Pianeta, ecco i progetti approvati

Erano 89 le proposte progettuali sottoposte inizialmente da ONG e associazioni per il bando “Nutrire il pianeta 2014″, iniziativa congiunta di Comune di Milano, Fondazione Cariplo e Regione Lombardia per il finanziamento di progetti di sviluppo in vista di Expo 2015. Una dotazione finanziaria che ammonta a 5,2 milioni di euro messa insieme anche grazie alla contribuzione di 13 istituzioni finanziarie partner. Di questi progetti solo 37 sono stati ammessi alla seconda fase in cui i proponenti sono stati chiamati a presentare la progettazione completa nel mese di luglio scorso. Il processo di valutazione ha finalmente dato il suo esito. Saranno 17 i progetti finanziati dall’iniziativa.Leggi altro

GIF, il Fondo Globale per l’innovazione sociale

Il Fondo Globale per l’innovazione (GIF – Global Innovation Fund) investe su innovazioni sociali che mirano a migliorare la vita e creare nuove opportunità per milioni di persone nel mondo in via di sviluppo. Attraverso grant e capitali di rischio il fondo vuole sostenere soluzioni innovative alle sfide dello sviluppo globale promosse da imprese sociali, imprese for-profit, organizzazioni non-profit, agenzie governative e di ricerca. GIF è costituito come fondo d’innovazione senza scopo di lucro con sede a Londra. E’ sostenuto dal Dipartimento per lo Sviluppo Internazionale del Regno Unito, l’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale, la rete Omidyar, l’Agenzia svedese per la cooperazione internazionale allo sviluppo e il Ministero degli Affari Esteri e del Commercio Australiano. Ad oggi, questi partner si sono impegnati a investire 125 milioni di sterline per i prossimi cinque anni.… Leggi altro

#aggiornalavaligia, ecco il Kit per il cooperante 2.0

In Uganda oggi ci sono più telefoni cellulari che lampadine. L’Africa è il primo continente per pagamenti via mobile, non solo trasferimenti di denaro, ma anche pagamenti di servizi come elettricità, tasse scolastiche o connessione a internet. Nel 2014 gli abbonamenti mobile hanno raggiunto i 9 miliardi, come la popolazione mondiale e quelli fissi i 4 miliardi. Due terzi provengono dai paesi in via di sviluppo. Insomma il mondo cambia molto rapidamente e così la cooperazione internazionale. A cambiare sono anche le professionalità, gli skills e le modalità di lavoro. Come sarà dunque il cooperante 2.0 ?Leggi altro

ProgettoMondo – Direttore – Verona

La Fondazione ProgettoMondo nata 2014 per iniziativa di quattro Ong di cooperazione allo sviluppo italiane ha aperto una selezione per individuare il Direttore della Fondazione. Contratto Nazionale Commercio e terziario. Scadenza per le candidature: 15 novembre 2014.… Leggi altro

WeWorld – Segreteria organizzativa – Napoli e Palermo

La ONG WeWorld Intervita sta selezionando due risorse di Segreteria organizzativa locale all’interno del Progetto Expo dei Popoli. Contratto a progetto. Scadenza per le candidature: 31 ottobre 2014Leggi altro

ASVI – Assistente direzione Master – Roma

ASVI Social Change, la Scuola internazionale di management per il Terzo settore, sta selezionando un Assistente alla direzione didattica del Master internazionale HOPE. Scadenza per l’invio dei CV: 2 novembre 2014.Leggi altro

Amref – Fundraising e Comunicazione – Roma

La ONG Amref ha aperto una selezione per individuare un Responsabile Settore Fundraising e Comunicazione per la sua sede di Roma. Contratto a tempo determinato per 12 mesi. Scadenza invio CV: 26 ottobre 2014Leggi altro

CCS – Coordinatore Progetto – Zambia

La ONG CCS Italia sta selezionando un Project Coordinator per la sua operatività in Zambia. Contratto di 12 mesi con partenza a novembre. Invio delle candidature entro il 19 ottobre 2014.… Leggi altro

A novembre la scadenza per il JPO

Il Programma Esperti Associati e Giovani Funzionari delle Organizzazioni Internazionali, noto anche come JPO Programme, è un’iniziativa di cooperazione tecnica multilaterale finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, che permette a giovani italiani qualificati di 30 anni o di età inferiore, di avere un’esperienza formativa e professionale nelle organizzazioni internazionali del sistema ONU per un periodo di due anni. Scadenza domande: 12 novembre 2014.… Leggi altro

Traduci il blog

Archivi