La trasparenza può fare la differenza

In poco più di mezzo secolo di storia in cui la società civile si è attivata per sconfiggere la fame e la povertà, le ONG si sono cucite addosso il ruolo di paladino dei diritti, della giustizia e della trasparenza. Uno studio realizzato ogni anno dall’americana Edelman Trust sulla percezione dell’opinione pubblica colloca effettivamente le ONG al top della fiducia riposta. Le ONG sono l’istituzione ritenuta più affidabile in quasi tutti i paesi oggetto dello studio; la gente si fida più delle ONG che dei governi, dei media e delle aziende. Il dato allarmante però è che questa fiducia continua a decrescere negli anniLeggi altro

Nasce Open-Cooperazione, una finestra aperta sul mondo delle ONG e della Cooperazione

La questione della trasparenza e dell’efficacia degli aiuti nella cooperazione allo sviluppo e nell’aiuto umanitario è ormai da tempo un argomento di dibattito a livello internazionale. A pochi mesi dal lancio della nuova Agenda Globale per lo sviluppo che le Nazioni Unite approveranno a settembre allo scadere degli Obiettivi del Millennio, le ONG, da sempre protagoniste del settore, si trovano sempre più a dover rispondere responsabilmente del loro operato specialmente nei confronti dei donatori e dell’opinione pubblica.  Ma come vengono spesi i soldi dei donatori? A chi rispondono le ONG e come sono organizzate internamente? Come possono garantire efficacia ed efficienza del loro operato? … Leggi altro

Ecco chi farà parte del Consiglio Nazionale per la Cooperazione

Otto mesi dopo l’entrata in vigore della riforma è finalmente completato il processo di designazione e nomina dei membri del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo previsto dall’articolo 16 della legge n. 125/2014. Il MAECI ha recentemente pubblicato il decreto di nomina dei membri di sua competenza e l’elenco completo che comprende anche i membri designati da altri enti. Si tratta di 48 membri effettivi e altrettanti supplenti.  I componenti relativi alle lettere o), p) e q) del decreto costitutivo del Consiglio sono nominati per un triennio con decreto del Ministro. … Leggi altro

5×1000 del 2013, tra le ONG vincono le famiglie internazionali

Con grande ritardo l’Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato gli elenchi definitivi del 5 per mille firmato dai contribuenti nel 2013. Ora, al di là dell’attesa delle erogazioni, per le organizzazioni è tempo di bilanci. Perché il 5×1000 è ormai un indicatore importante della reputazione delle organizzazioni della società civile, dà il polso di se e come funziona la comunicazione e rivela tendenze da tenere sotto controllo per il futuro. Nel 2013 sono stati oltre 11 milioni gli italiani che hanno firmato per una Onlus nell’elenco denominato “Onlus e enti di volontariato” (+ 40.110 firme rispetto al 2012). I leader indiscussi del mondo cooperazione e aiuto umanitario restano i medici in prima linea di Emergency e MSF, seguiti dai big del settore infanzia, Save the Children e Unicef.… Leggi altro

Addio quadro logico, i progetti devono adattarsi alla realtà

L’ODI (Overseas Development Institute) ha recentemente pubblicato un interessante rapporto, dal titolo: “Adaptive Development – Improving Services to the Poor”. Lo studio afferma la necessità di fare cooperazione allo sviluppo in modo diverso. Le attivita’ di cooperazione avvengono infatti in contesti complessi e sono condizionate da un gran numero di variabili e dinamiche politiche, che possono fortemente influenzare le attivita’ inizialmente pianificate. La narrazione dominante che pone l’enfasi sulla pianificazione e sul design dei progetti di cooperazione, ci sta portando lontano dallo scopo principale, che è quello di fornire servizi utili e di qualità alle comunità.… Leggi altro

Dall’UE 50 milioni per rafforzare le reti della società civile

Si tratta del bando “Strengthening Regional, European and Global CSO Umbrella Organisations” pubblicato alcune settimane fa da EuropeAid. Il focus di questo invito a presentare proposte è il rafforzamento delle capacità delle organizzazioni “umbrella” di categoria che oggi si trovano ad affrontare complesse sfide organizzative e gestionali. Questa call è complementare ad altri strumenti finanziari di supporto che saranno attivati da EuropeAid nell’ambito di altri programmi tematici come il “Global Public Goods and Challenges” e lo “European Instrument for Democracy and Human Rights”. Scadenza del bando: 12 giugno 2015Leggi altro

La Fondazione Alberto di Monaco apre i termini per i progetti 2016-2017

La Fondazione del Principe Alberto II di Monaco ha recentemente annunciato l’apertura dei termini per la presentazione di proposte progettuali sui temi del cambiamento climatico, l’energia, la biodiversità, l’accesso all’acqua e la lotta contro la desertificazione. L’ambito geografico di questo ciclo di grant comprende il bacino del Mediterraneo, le regioni polari, e i Paesi a basso sviluppo. Le sovvenzioni non possono superare il 50% di del budget di progetto. Scadenza per la presentazione di proposte preliminari: 14 agosto 2015.… Leggi altro

Otto per mille, in forte ritardo la ripartizione dei fondi 2014

E’ un vizio abbastanza tipico della pubblica amministrazione italiana, quello di scrivere procedure e fissare scadenze che non vengono rispettate dall’amministrazione stessa. Diverso è quando le procedure e le scadenze le devono rispettare i cittadini o gli enti privati, in quel caso vengono rispettate alla lettera senza alcuna flessibilità E’ il caso della procedura di ripartizione dei fondi otto per mille a gestione statale per i quali è stata inaugurata una procedura nuova di zecca proprio nel 2014. Le modifiche e integrazioni apportate al regolamento dal d.P.R. 26 aprile 2013, n. 82. fanno si che la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali sia stata spostata dal 15 marzo al 30 settembre di ogni anno.… Leggi altro

Relazione annuale delle ONG idonee al MAECI

Dalla AOI ci informano che, a seguito di verifica presso il MAECI, è stata confermata la necessità di inviare la consueta relazione annuale prevista per il mantenimento dell’idoneità delle ONG. La relazione deve essere inviata entro il 30 giugno anche se si è già ricevuto la conferma della iscrizione all’anagrafe delle Onlus, perchè la legge 49 è ancora in vigore e lo sarà probabilmente fino alla fine del 2015. … Leggi altro

Aggiornamento bandi EuropeAid (Maggio 2015)

Torna l’aggiornamento sui bandi paese aperti presso EuropeAid suddivisi per programma. Si tratta di bandi del programma European Instrument for Democracy and Human Rights (EIDHR) e di quello dedicato alle Organizzazioni della società civile e alle Autorità locali. Vediamo nel dettaglio quali sono i bandi aperti alla data odierna.… Leggi altro

WeWorld – Coordinatore Paese – Brasile

La ONG WeWorld sta selezionando un responsabile paese per la sua operatività in Brasile. Durata dei sostituzione maternità. Invio delle candidature entro il 20 giungo 2015Leggi altro

WeWorld – Manager Logistica – Nepal

La ONG WeWorld sta selezionando un responsabile della logistica per la sua operatività in Nepal. Durata del contratto 5 mesi con partenza immediata. Invio delle candidature entro il 5 giungo 2015.Leggi altro

ACRA-CCS – Volontari per il SEWF2015 – Milano

Diventa un volontario al SEWF2015! Avrai la possibilità di partecipare gratuitamente come spettatore attivo, fare networking, conoscere imprenditori sociali carismatici che cambieranno il tuo punto di vista, ed essere coinvolto in una “narrazione itinerante” sull’impresa sociale con l’economista e premio Nobel per la pace del 2006, Muhammad Yunus.… Leggi altro

Intersos – Cinque nuove posizioni

La ONG umanitaria Intersos sta selezionando cinque nuove figure per la sua operatività in Sud Sudan, Libano e Yemen. Partenze imminenti. Candidature da inviare entro il 31 Maggio 2015Leggi altro

COSPE – Due nuove posizioni

La ONG COSPE sta selezionando due nuove figure. Si tratta di un Referente Amministrativo/a di progetto con sede a Firenze e un/una Coordinatore di progetto multi paese (Senegal, Mali, Niger). Scadenza per l’invio delle candidature: 15 giugno 2015Leggi altro

Cesvi – Tre nuove posizioni

La ONG Cesvi sta selezionando nuove figure per la sua operatività in Italia, Myanmar e Nepal. Scadenze imminenti tra maggio e giugno 2015. Vedi i dettagli delle posizioni aperte… Leggi altro

Ambasciata Italiana in Sudan – Tre nuove posizioni

L’Ambasciata Italiana in Sudan ha aperto una selezione per tre figure da inserire all’interno del progetto Poverty Alleviation Project per gli Stati di Kassala e Red Sea. Si tratta di un Coordinatore Junior e un Coordinatore Senior per le attività agricole e un Responsabile Settore Acqua. Scadenza candidature: 20 maggio 2015Leggi altro

Perchè si scappa dal Gambia?
Traduci il blog

Archivi