Al via il primo corso itinerante sulla Theory of Change per la Cooperazione

A partire da marzo scorso abbiamo iniziato ad approfondire su queste pagine l’approccio metodologico noto come Theory of Change (ToC), Teoria del Cambiamento. Un modello che si sta diffondendo sempre più nel mondo della cooperazione e che potrebbe aiutare le organizzazioni a pianificare, progettare e valutare in modo più efficace le proprie iniziative in un’ottica di cambiamento duraturo e misurabile. Dopo alcuni articoli informativi abbiamo sondato l’interesse dei lettori attraverso un questionario che ci ha rivelato una grande attenzione degli operatori a riguardo oltre che un bisogno formativo importante nelle nostre organizzazioni.… Leggi altro

Fusioni e alleanze: un orizzonte possibile per le ONG in Italia?

Fusioni, alleanze e acquisizioni. Parole prese in prestito dal settore privato, di cui negli ultimi anni si sente molto parlare anche in ambito non-profit. Ma come inquadrare questa possibile nuova tendenza nel terzo settore? Nel mondo profit lo scenario di un’azienda più grande, che vuole espandersi e decide di fondersi o di acquisire un’azienda più piccola e in rapida crescita, è ricorrente. Se l’esperimento riesce entrambe le società ne usciranno più strutturate e ne ricaveranno benefici economici, soprattutto quella più grande che ha a sua disposizioni le leve economiche per poter governare il processo di integrazione. Tuttavia le ONG non sono imprese e il mondo della cooperazione ha delle caratteristiche diverse dal settore privato, senza dimenticare che il panorama è molto cambiato negli ultimi anni. Il moltiplicarsi degli attori ha reso il terzo settore frammentato ed eterogeneo: diversi gli obiettivi e i campi d’intervento delle varie Organizzazioni e diverse le loro dimensioni, le loro capacità economiche e i loro progetti.… Leggi altro

L’Italia si classifica al 14° posto del “Commitment to Development Index 2017”

Aiuto internazionale e tecnologia. Sono questi i due settori in cui l’Italia occupa le posizioni più basse nel Commitment to Development Index 2017 (CDI), il report che analizza lo sforzo dei 27 Paesi più ricchi del mondo nel contesto della cooperazione internazionale prendendo in considerazione copre sette aree politiche distinte: Aiuti, Finanza, Tecnologia, Ambiente, Commercio, Sicurezza, Migrazioni. Nel complesso, rispetto ai dati dell’anno scorso, il nostro paese ha risalito la china scalando due posizioni, passando dal sedicesimo al quattordicesimo posto.… Leggi altro

Operare nei centri di detenzione in Libia, la “proposta indecente” del governo alle ONG

E’ questa la prima reazione di molti operatori del mondo non governativo alla proposta avanzata dal VM Mario Giro di coinvolgere le ONG italiane in attività nei centri di detenzione libici che possano essere utili a ridurre sofferenze e salvare vite umane delle migliaia di migranti trattenuti nel paese. Non ancora rimarginata la ferita inferta al mondo delle ONG dalla stretta operata dal ministro Minniti e le polemiche sul codice di condotta per le ONG nel Mediterraneo, dopo la collaborazione con la Guardia costiera libica e la riduzione dei flussi verso il nostro Paese, il governo cerca di voltare pagina mandando in avanscoperta il suo rappresentate più “vicino” alla società civile che convoca le ONG lo scorso 7 settembre a Roma.… Leggi altro

Partnership for SDGs: una piattaforma online per promuovere l’impegno multi-stakeholder

La piattaforma online di “Partnership for SDGs” ha l’obiettivo di unire le forze di tutti gli attori attivi e mobilitati nel raggiungimento dei 17 goals dell’Agenda 2030. Ad oggi sono già 3620 le iniziative e gli impegni di partnership avviate in vista del 2030 e il numero è destinato a crescere sempre più. La prima versione (in beta) di questa piattaforma era stata lanciata in occasione del vertice delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile (United Nations Sustainable Development Summit) per l’adozione dell’Agenda post-2015, in risposta ad un mandato stabilito dalla Conferenza Rio+20. Oggi il database è stato sviluppato ed è gestito dalla Divisione per lo Sviluppo Sostenibile del Dipartimento per gli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (DSD/DESA).… Leggi altro

Bando AICS per gli Enti territoriali, ecco la graduatoria

Venerdì scorso è stata pubblicata dall’AICS la delibera del Direttore in merito all’approvazione della graduatoria delle proposte progettuali relative all’Avviso per il finanziamento delle iniziative nei Paesi partner proposte dagli Enti Territoriali. Dei 53 progetti presentati alla scadenza di fine luglio scorso sono 12 i progetti finanziati ai quali si aggiungono 4 co-finanziamenti su progetti europei. Sette dei 12 progetti finanziati sono stati proposti da Comuni e 5 da Regioni italiane.… Leggi altro

Grant di WWF per supportare azioni di riforestazione

Il programma di WWF-US “Train Education for Nature” supporta progetti per riportare la vita in ambienti forestali degradati (ad esempio, incendi boschivi, deforestazione, attività estrattive). Le attività di riforestazione possono fornire un ottimo modo per coinvolgere gli attori locali, generare reddito e consentire alle comunità di connettersi con la natura. WWF sosterrà con questi grant di massimo 15.000 dollari organizzazioni impegnate nel recupero dell’integrità ecologica e il miglioramento del benessere umano in paesaggi forestali disboscati o degradati attraverso la creazione di corridoi, zone tampone e aree di riforestazione. Scadenza 15 dicembre 2017Leggi altro

La Regione Piemonte sostiene la cooperazione degli enti locali in Africa sub-sahariana

E’ in scadenza per la fine del mese il bando della Regione Piemonte finalizzato a sostenere i progetti di cooperazione decentrata delle Autorità Locali piemontesi impegnate nella cooperazione allo sviluppo in Benin, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Mali, Niger e Senegal. Un budget quasi simbolico (272.500 euro) che sarà impegnato a cofinanziare iniziative che contribuiscano a promuovere lo sviluppo locale sostenibile dei contesti territoriali dei Paesi dell’Africa Sub – sahariana, migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali e ridurre la povertà, le ineguaglianze e l’insicurezza alimentare. Scadenza 31 ottobre 2017Leggi altro

63 proposte progettuali si contendono il contributo dell’AICS per l’educazione alla cittadinanza globale

Sono 63 le proposte pervenute a seguito della scadenza di venerdì scorso per la presentazione delle proposte progettuali complete di ONG e associazioni al bando dell’Agenzia per la cooperazione allo sviluppo, lo strumento con cui l’AICS mette a disposizione delle organizzazioni della società civile 5 milioni di euro per sostenere attività di Educazione alla Cittadinanza Globale. Nella scorsa edizione del bando erano state presentate 54 concept note dalle ONG italiane per una dotazione finanziaria di 2 milione di euro. Il bando aveva poi finanziato 6 progetti.… Leggi altro

Bando globale EIDHR, 25 milioni per la difesa dei diritti umani

EuropeAid ha pubblicato recentemente il bando globale 2017 dello strumento europeo per la democrazia e i diritti umani (EIDHR) è un programma dell’Unione Europea che mira a promuovere la democrazia e i diritti umani in tutto il mondo attraverso il sostegno alle iniziative della società civile. Il bando globale appena uscito, dotato di 25 milioni di euro, è suddiviso in cinque lotti e presenta diverse priorità innovative: il sostegno ai difensori dei diritti umani con particolare riferimento a land grabbing e cambiamento climatico, la lotta contro omicidi extragiudiziali e sparizioni forzate e il contrasto al lavoro forzato e la schiavitù moderna. Scadenza per l’invio dei concept note 9 novembre 2017Leggi altro

ASES – Project Manager – Mozambico

La ONG ASeS, Agricoltori Solidarietà e Sviluppo, sta selezionando un/a Project Manager da inserire nella sua operatività in Mozambico. Scadenza candidature 31 ottobre 2017Leggi altro

TdH – Project Manager – Palestina

La ONG Terre des Hommes Italia sta selezionando un/a Project Manager da inserire nella sua operatività in Palestina. Scadenza candidature 31 ottobre 2017Leggi altro

VIS – Cinque nuove posizioni

La ONG Vis sta selezionando cinque nuove figure da inserire nella sua operatività in RDCongo, Angola, Egitto. Scadenze per le candidature 13 e 29 ottobre 2017Leggi altro

Coopi – Capo Progetto AICS – Mali

La ONG COOPI cerca un/a Capo Progetto AICS per la sua operatività in Mali. Durata contratto 9 mesi. Data inizio: gennaio 2018. Scadenza invio candidature 15 novembre 2017Leggi altro

TdH – Project Manager – Libano e Giordania

La ONG Terre des Hommes Italia sta selezionando un/a Project Manager da inserire nella sua operatività in Libano e Giordania. Scadenza candidature 25 ottobre 2017Leggi altro

Médecins du Monde – Ricercatore – Reggio Calabria

La ONG internazionale Médecins du Monde (MdM) Missione Italia sta selezionando un/a Ricercatore per la sua missione a Reggio Calabria. Durata 5-6 mesi. Candidature entro l’11 novembre 2017Leggi altro

Cesvi – Due nuove posizioni

La ONG Cesvi cerca un/a Area Manager e un/a Country Administrator da inserire nella sua operatività in Somalia e nei Territori Palestinesi Occupati (OPT). Scadenza invio delle candidature 15 novembre 2017Leggi altro

Traduci il blog

Archivi