Cara Expo, ma quanto ci costi ?

Sono in vendita da lunedì scorso i biglietti d’ingresso a Expo 2015 che aprirà i battenti il primo maggio dell’anno prossimo. Si possono acquistare sul sito dell’Expo, attraverso l’App scaricabile da Apple e Google Store, online da rivenditori autorizzati, presso Intesa San Paolo, oltre che all’Expo Gate in piazza Castello a Milano, alla Triennale e, a breve, anche attraverso la rete commerciale di Telecom. La società Expo ha ideato svariate tipologie di accesso alle quali corrispondono diversi formati e costi: dai biglietti cartacei in filigrana a quelli da stampare a casa fino a quelli digitali. I prezzi variano dai 10 ai 39 euro. … Leggi altro

Legge 125/2014, cosa ci aspetta nei prossimi mesi

Il 28 agosto scorso la nuova legge sulla Cooperazione è entrata in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sarà la Legge 125/2014. Da questa data scatta il conto dei giorni previsti dalla legge per l’emanazione di una serie di regolamenti e altri adempimenti che costituiranno la fase di transizione dalla vecchia legge 49 alla nuova e dalla DGCS all’Agenzia. Nell’ultima fase legislativa, quella svoltasi nelle Commissioni di Camera e Senato, diversi nodi importanti sono stati di fatto rimandati proprio a questa fase regolamentale. Per questo motivo è ancora più importante seguire per quanto possibile cosa succederà nei prossimi 180 giorni con la consapevolezza che pochissimo trapelerà dalle stanze del ministero.

Ecco i passaggi chiave dei primi 12 mesi della nuova legge.… Leggi altro

Chi sono i nuovi commissari europei allo Sviluppo e Aiuti umanitari?

Il croato Neven Mimica (a destra nella foto) sostituirà Andris Piebalgs come Commissario europeo per lo Sviluppo, mentre il cipriota Christos Stylianides (a sinistra) sostituirà Kristalina Georgieva nel ruolo di Commissario europeo per l’aiuto umanitario. Sono queste le scelte finali del presidente Juncker che smentiscono le indiscrezioni trapelate alcuni giorni fa che vedevano la rumena Corina Creţu pronta a prendere in carico l’ufficio per gli aiuti umanitari, mentre lo sviluppo sembrava andasse nelle mani dello slovacco Maroš Šefčovič. Ma chi sono i due nuovi commissari?Leggi altro

Qual è la posizione italiana sugli SDGs e sul post 2015?

Nella prima riunione dei ministri europei dello sviluppo del semestre italiano che si è tenuta a luglio scorso a Firenze il vice ministro Pistelli ha ottenuto mandato dai paesi membri di lavorare a una posizione comune dell’Unione europea sul quadro post-2015. Ma qual è la posizione italiana sugli SDGs e il post 2015? Vogliamo che gli SDGs siano strettamente legati ai diritti umani (Human-Right based)? Il nostro governo manterrà la sua posizione contraria alla costituzione di uno strumento internazionale giuridicamente vincolante sulla violazione dei diritti umani da parte di società transnazionali e altre imprese commerciali? Sono queste

alcune delle domande che la società civile italiana sottopone al nostro esecutivo… Leggi altro

Riuscirà la Mogherini a garantire trasparenza nei negoziati TTIP tra UE e USA?

Secondo i media tedeschi il governo di Angela Merkel starebbe ripensando alle condizioni per la firma dell’accordo con il Canada. Il timore è che le clausole di garanzia per gli investitori consentano alle multinazionali straniere di scavalcare gli Stati. Le clausole che rischiano di bloccare l’accordo sono le stesse contenute nel segretissimo trattato di libero scambio tra Usa e Ue, TTIP. L’accordo di libero scambio tra Unione europea e Canada, conosciuto come CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement), è considerato dagli stessi capi di Stato come un banco di prova decisivo per la riuscita dell’altro accordo commerciale, ben più noto, tra l’Ue e gli Stati Uniti… Leggi altro

GIF, il Fondo Globale per l’innovazione sociale

Il Fondo Globale per l’innovazione (GIF – Global Innovation Fund) investe su innovazioni sociali che mirano a migliorare la vita e creare nuove opportunità per milioni di persone nel mondo in via di sviluppo. Attraverso grant e capitali di rischio il fondo vuole sostenere soluzioni innovative alle sfide dello sviluppo globale promosse da imprese sociali, imprese for-profit, organizzazioni non-profit, agenzie governative e di ricerca. GIF è costituito come fondo d’innovazione senza scopo di lucro con sede a Londra. E’ sostenuto dal Dipartimento per lo Sviluppo Internazionale del Regno Unito, l’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale, la rete Omidyar, l’Agenzia svedese per la cooperazione internazionale allo sviluppo e il Ministero degli Affari Esteri e del Commercio Australiano. Ad oggi, questi partner si sono impegnati a investire 125 milioni di sterline per i prossimi cinque anni.… Leggi altro

Bando DGCS 2015, al via il 7 ottobre prossimo

La conferma arriva dagli incontri intercorsi tra i funzionari del MAECI e le rappresentanze delle ONG, il bando per progetti promossi dalle ONG a valere sulle risorse 2015 sarà approvato dal Comitato Direzionale del 7 ottobre. Non è stata accolta la richiesta di rinvio per rivedere alcuni punti ritenuti critici nelle procedure di valutazione. Rinviata invece, come richiesto dalle ONG, l’approvazione del protocollo di sicurezza, documento che dovrebbe assicurare un collegamento fra Ambasciate e ONG e garantire il rispetto dei protocolli di sicurezza per il personale espatriato. Su questo fronte le parti avvieranno una riflessione interna per arrivare in seguito all’approvazione di un documento che potrebbe estendersi a tutta l’attività delle ONG all’estero (inclusi i progetti non finanziati dal MAE).… Leggi altro

Progetti promossi dalle ONG, la DGCS accelera sul bando 2015

Potrebbe essere approvato e pubblicato già il prossimo 7 ottobre il bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per il sostegno a progetti promossi dalle ONG. Un’accelerazione inattesa quella della DGCS che precede la risoluzione dei problemi lasciati aperti dal bando 2014. Ad oggi nessuna informazione è stata diffusa dal ministero sul come si intenda chiudere le numerose pendenze aperte per evitare ricorsi e impugnazioni da parte delle organizzazioni proponenti. Quello che potrebbe uscire già a ottobre sarà (menomale) il terzo e ultimo bando targato DGCS, poi dal 2015 la palla passerà alla nascitura Agenzia con regole e procedure tutte da scrivere.… Leggi altro

A novembre la scadenza per la presentazione di progetti alla Provincia di Trento

Sono aperti dall’ 1 al 15 novembre i termini per la presentazione di proposte progettuali di cooperazione allo sviluppo alla Provincia Autonoma di Trento. Le proposte possono essere sottoposte da organismi volontari di cooperazione allo sviluppo (associazioni, ONG, ecc) che abbiano un’operatività nel territorio trentino. Ai sensi della legge provinciale sulla cooperazione gli interventi di cooperazione allo sviluppo finanziabili attraverso questo bando sono annuali e pluriennali. Per i micro progetti esiste un bando apposito con scadenza a febbraio. Le proposte per interventi di educazione allo sviluppo possono essere presentati ogni anno nel periodo compreso tra l’1 aprile e il 15 aprile.… Leggi altro

1153 nuovi progetti finanziati dalla Chiesa Valdese con l’8×1000

La Chiesa Valdese (unione delle chiese metodiste e valdesi) ha pubblicato oggi l’elenco dei progetti di cooperazione che sosterrà all’estero nel 2014 con i fondi derivanti dalla firma dell’otto per mille dell’anno scorso. Si tratta di 10.683.013 di euro distribuiti su 456 iniziative presentate da ONG e associazioni italiane alla scadenza del 2013. I contributi variano da 5 a 300 mila euro e sono distribuiti su quattro continenti.… Leggi altro

Espatriati, un manuale per gli italiani all’estero

Mai come in questo periodo si registra una vera e propria “emorragia” d’italiani, specialmente giovani, che decidono di espatriare per motivi di lavoro o, comunque, per costruirsi prospettive di vita che in Italia paiono ormai latitare. A questo folto gruppo di persone si aggiungono quelli che, già da tempo, fanno del viaggiare e dello spostarsi di paese in paese il loro lavoro. Ma trasferirsi all’estero per vivere e per lavorare, specialmente in paesi di cultura non occidentale, richiede il superamento di un gap culturale non indifferente che, se non opportunamente compreso e metabolizzato, può rendere l’esperienza frustrante e problematica. A tutte queste persone è dedicato un piccolo manuale – “Espatriati” – che raccoglie e sistematizza, alla luce di costrutti psicologici e sociologici, esperienze di vita e di lavoro in paesi stranieri, in particolare, ma non solo, in “paesi difficili”, cioè in “Paesi in via di sviluppo”, destinatari di progetti di cooperazione internazionale.… Leggi altro

Asia Onlus – Assitente SAD – Roma

ASIA Onlus sta cercando una persona motivata e proattiva per la funzione di Assistente al Progetto di Sostegno a Distanza, presso l’Ufficio di Roma. La posizione è part-time  con contratto a progetto. E’ richiesta una disponibilità immediata. CV entro il 15 ottobre 2014.… Leggi altro

Intersos – Rapid Deployment Team – Africa, Asia, Medio Oriente

La ONG umanitaria Intersos ha aperto una selezione per comporre un Rapid Deployment Team composto da esperti in tema di programmi umanitari disponibili per missioni con breve preavviso in Africa, Asia, Medio Oriente. Candidature aperte fino al 30 novembre 2014.… Leggi altro

OIKOS – Tirocinio Comunicazione – Milano

Istituto Oikos sta selezionando un Tirocinante/Stagista da inserire nell’Area Comunicazione. Tirocinio di 3-6 mesi retribuito. Scadenza invio dei CV: 15 ottobre 2014.… Leggi altro

Come diventare Esperto Nazionale Distaccato all’Unione Europea

All’interno delle istituzioni dell’Unione Europea esiste la figura dell’Esperto Nazionale Distaccato (END), che consente a funzionari delle amministrazioni e delle associazioni senza scopo di lucro degli Stati membri, con esperienze e conoscenze professionali in materia di politiche europee, di realizzare un’esperienza lavorativa presso i servizi della Commissione, permettendo allo stesso tempo a quest’ultima di beneficiare di conoscenze ed esperienze professionali di alto livello.… Leggi altro

WeWorld – Amministratore – Benin

La ONG WeWorld Intervita sta selezionando un amministratore per la sua operatività in Benin. Contratto di 12 mesi. Scadenza per le candidature: 31 ottobre 2014Leggi altro

Intersos – Cinque nuove posizioni

La ONG umanitaria Intersos sta selezionando cinque nuove figure per la sua operatività in Ciad, Italia, Mauritania, DRC e CAR. Scadenze per le candidature 30 settembre 2014. Vedi i dettagli delle posizioni aperte… Leggi altro

Traduci il blog

Archivi