Africa 70 -Capo Progetto – Niger

Movimento Africa ’70 cerca un/una Capo Progetto Espatriato/a, per un nuovo progetto in Niger. Durata 12 mesi. Scadenza candidature 15 giugno 2018

 

 

 

Capo Progetto Niger

Contratto Collaborazione coordinata e continuativa per 12 mesi, rinnovabili, fino a 36, a partire dal 01/07/2018.

Paese e luogo di lavoro: Niger, Niamey con frequenti spostamenti nelle zone d’intervento del progetto, dipartimenti di Tillaberi e Niamey, città di Say, Torodi, Makalondi, Tamou, Niamey e con possibili periodi brevi in Italia, nella sede di Movimento Africa 70, a Monza.

Progetto: “Latte & Miele: due filiere ad alto valore aggiunto come risposta all’insicurezza alimentare ed economica delle zone urbane e rurali in Niger”-AID011451.

Data scadenza per invio candidature: 23/5/2018

Indirizzo email per l’invio delle candidature:  africa70@africa70.org

 

Movimento Africa ’70:

Movimento Africa ‘70 è un’associazione senza scopo di lucro, ONG riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e attualmente iscritta all’elenco delle Organizzazioni della Società Civile, dell’Agenzia Italiana di Cooperazione per lo Sviluppo. Da anni coniughiamo i nostri interventi di cooperazione internazionale nel bacino del Mediterraneo, in Africa e in America Centrale con iniziative di educazione alla cittadinanza globale in Italia, in particolare nell’area metropolitana e nella provincia di Milano, a Monza e nella Brianza. Attualmente i nostri settori prioritari d’intervento sono la Sicurezza e Sovranità Alimentare; la Pianificazione del territorio e la valorizzazione del Patrimonio Culturale e Ambientale; l’Economia Solidale; la Coesione Sociale e la Partecipazione Attiva.

 

Il progetto Latte e Miele

L’obiettivo generale del progetto è quello di Contribuire a garantire il diritto a un cibo sano, di qualità e proveniente da filiere locali sostenibili in Niger. Obiettivo specifico: La popolazione urbana di Niamey e dei dipartimenti rurali di Say e Tillabéri in Niger consuma latte, miele e derivati provenienti da filiere locali eque e sostenibili, promuovendo l’impiego di donne e giovani vulnerabili.

Il progetto vuole affrontare in maniera sistematica il tema della povertà in ambito rurale coinvolgendo gruppi target specifici, giovani e donne, spesso ai margini della società e a rischio di fenomeni quali la radicalizzazione religiosa, il reclutamento in organizzazioni terroristiche e la migrazione. In risposta il progetto promuove le pari opportunità con formazioni tecniche specifiche e mirate all’aumento delle competenze, l’accesso a finanziamenti e la dotazione di materiale tecnico per l’incentivazione alla micro-imprenditoria di tali target in filiere economicamente promettenti.

 

Descrizione della posizione:

Organigramma Risponde al desk officer in sede e alle responsabili degli uffici amministrativo e di comunicazione; Supervisiona l’equipe di progetto in loco.

Ruolo: In termini generali è responsabile della gestione del progetto per conto dell’ente e in particolar modo della realizzazione delle attività e la supervisione delle spese, così come dell’elaborazione dei report narrativi e contabili, e della predisposizione di eventuali richieste di variante e/o di proroghe. .

 

Compiti e attività:

Coordinare l’implementazione del progetto, per ogni attività prevista, aggiornando lo stato d’avanzamento nel raggiungimento degli indicatori previsti dal quadro logico e le fonti di verifica relative;

Assicurare il rispetto, nella gestione delle attività e nella realizzazione delle spese, delle clausole previste dal contratto di finanziamento;

Supervisionare la contrattazione delle risorse umane e materiali previste;

Organizzare e seguire le missioni di esperti in loco;

Garantire le relazioni con i beneficiari, le sedi competenti dell’AICS e le rappresentanze diplomatiche in loco, con i partner e le controparti, così come con eventuali collaboratori e con i fornitori di beni e servizi;

Supervisionare la comunicazione relativa al progetto e ai risultati attesi in costante collaborazione con la responsabile dell’ufficio comunicazione di Movimento Africa 70;

Mantenere aggiornati gli stati di avanzamento finanziario del progetto e aggiornare periodicamente la responsabile dell’ufficio amministrativo e il desk officer di riferimento;

Definire la pianificazione operativa secondo il progetto, il contratto e il contesto operativo locale;

Elaborare i report di progetto, intermedi e finali, narrativi e finanziari;

Coordinare la contrattazione delle risorse umane e materiali, in base alle necessità del progetto e seguendo le procedure stabilite dall’autorità contrattante;

Supervisionare la registrazione contabile delle spese e l’archiviazione della documentazione;

Mantenere una comunicazione fluida e costante con la sede di Africa 70 in Italia;

Elaborare e presentare nuove proposte progettuali nel paese e nel settore d’intervento del progetto;

Rappresentare Movimento Africa ’70 in Niger.

 

Descrizione del profilo:

Requisiti obbligatori per l’ammissibilità delle candidature

Titolo di laurea quinquennale o master di primo livello in discipline affini ai settori del progetto, sicurezza e sovranità alimentare, e/o alla cooperazione internazionale per lo sviluppo;

Esperienza pregressa, nel coordinamento di progetti di cooperazione internazionale per lo sviluppo, di almeno 5 anni;

Esperienza pregressa, nella gestione dei progetti di cooperazione internazionale per lo sviluppo, di almeno 10 anni;

Esperienza pregressa, di lavoro e/o studio in Africa Subsahariana, di almeno 5 anni;

Ottima conoscenza della lingua francese scritta e parlata;

 

Ulteriori criteri di valutazione delle candidature

Esperienza pregressa in progetti di sicurezza alimentare e in particolar modo in progetti di assistenza tecnica diretta ad allevatori nella regione in Africa Occidentale e nel Sahel.

Esperienza professionale pregressa nelle aree specifiche d’intervento e con i partner e le controparti del progetto;

Esperienza pregressa nella gestione operativa di progetti finanziati dalla AICS/MAECI.

Ottime competenze e capacità nel settore della sicurezza alimentare;

Ottime competenze organizzative, amministrative e gestionali;

Ottime doti comunicative e relazionali in contesti multiculturali;

Flessibilità, intraprendenza e disponibilità a missioni in paesi limitrofi;Capacità di adattamento a contesti particolarmente difficili e rischiosi;

Conoscenza delle dinamiche culturali della regione e capacità di analisi e progettazione.

 

Come candidarsi:

Inviare CV e lettera motivazionale all’indirizzo email: africa70@africa70.org, indicando nell’oggetto: Selezione_CP_Niger_[NomeCognome]. La lettera motivazionale non dovrà superare una pagina.

 

Informazioni aggiuntive:

Dovranno essere indicate almeno due referenze; Le candidature che non rispettino i requisiti obbligatori indicati o che non rispettino le indicazioni della presente non saranno selezionate; Solo i candidati, che supereranno la prima valutazione dei CV e saranno dunque selezionati per un colloquio, saranno effettivamente contattati.

Torna alla sezione Lavoro -
Pubblicato in Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*