CELIM – Coordinatore progetto – Zambia

CELIM Milano ricerca un/a Coordinatore/trice progetto espatriato per la sua operatività in Zambia. Durata contratto 12 mesi, rinnovabili. Scadenza invio candidature 29 ottobre 2018

 

 

Coordinatore progetto espatriato
Settore professionale: Sviluppo rurale
Paese e sede lavoro: Zambia – Mongu
Nome progetto: Lotta al cambiamento climatico tramite attività agricole a basso impatto nei distretti di mongu e limulunga
Finanziatore: CEI
Controparte locale: Caritas Mongu
Contratto da cooperante per 12 mesi rinnovabili con auto e alloggio fornite dal progetto.
Date di partenza e durata: 11/2018 – 12 mesi rinnovabili
Scadenza invio candidature: 29 ottobre 2018

 

Ruolo
Il Coordinatore di Progetto Espatriato lavorerà presso la sede di progetto a Mongu, con frequenti dislocazioni/missioni nei villaggi d’intervento del progetto, e avrà il compito di:
Coordinare tutte le attività previste dal progetto;
Garantire la gestione del personale locale selezionato per collaborare all’interno del progetto;
Organizzare e supervisionare attività agricole eco sostenibili (orticoltura, produzione di moringa, essicazione di mango e patata dolce ) alternative alla produzione di carbone
Organizzare e supervisionare le attività educative e la creazione di associazioni di produttori agricoli
Organizzare e supervisionare una produzione pilota di bricchetti da scarti agricoli per ridurre l’utilizzo della legna da ardere
Gestire il budget ed effettuare le operazioni necessarie alla corretta gestione amministrativa delle risorse economiche
Garantire corretta e trasparente rendicontazione descrittiva e finanziaria del progetto
Gestire i rapporti con il partner locale, le autorità locali, gli altri stakeholder e la sede in Italia di CELIM
Garantire la corretta esecuzione di tutte le azioni previste per dare visibilità al progetto e al contributo del finanziatore
Effettuare il monitoraggio periodico ed il follow up metodologico, in conformità a quanto previsto dal testo di progetto

 

Requisiti
Laurea in Scienze agrarie, forestale, ambientale e/o affini
Costituisce titolo preferenziale il conseguimento di un Master in Cooperazione Internazionale, Gestione delle Emergenze, Sicurezza Alimentare e/o affini
Buona conoscenza parlata e scritta della lingua inglese
Preferibili precedenti esperienze nei PVS, nel lavoro con comunità rurali
Ottime abilità nell’uso di MS Office (Word, Excel, Power Point, Outlook)
Ottime competenze nella stesura di report
Ottime capacità di gestione manageriale e capacità di coordinare e gestire personale sia per le attività amministrative e logistiche sia per l’assistenza tecnica .
Ottima capacità di relazione con i vari attori coinvolti nel progetto quali partner e autorità locali.

 

Dove mandare candidature ssf@celim.it con oggetto riferimento alla vacancy specifica

 

Torna alla sezione Lavoro -
Pubblicato in Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*