Tornano i tagli all’8×1000, il PM Conte dimezza i fondi su fame nel mondo e rifugiati

Era dai tempi di Berlusconi che il governo non rimetteva le mani nei fondi otto per mille dell’Irpef a gestione statale per coprire buchi o soddisfare esigenze emergenziali di vario genere. In passato questa è stata una dinamica quasi consolidata che solo dopo l’intervento del ministro Riccardi era stata parzialmente bloccata. Il fondo otto per mille è stato più volte oggetto dei bisogni della politica. Un portafoglio di emergenza da cui attingere per qualunque motivo o semplicemente per far quadrare i conti delle finanziarie. Dagli anni di Berlusconi in poi porzioni importanti di questi fondi sono stati utilizzati per le più disparate spese. Prima alla Protezione civile, poi per la flotta aerea, poi le avversità atmosferiche del 2012 e a seguire gli eventi alluvionali, atmosferici e le precipitazioni nevose verificatesi tra 2012 e 2014. Leggi altro ›

Cos’è cambiato nel Quadro Logico della PRAG 2018

Da diversi anni questo blog accompagna i progettisti della community della cooperazione internazionale tra bandi, delibere, formulari e quadri logici con l’obiettivo di rendere migliore il nostro lavoro e di capire i cambiamenti e le tendenze prima che sia troppo tardi. Lo abbiamo fatto grazie al contributo di diversi colleghi che negli anni si sono cimentati nello scrivere post, guide, vademecum che aiutassero i lettori a decifrare le regole dei donatori e del complicato mondo del project cycle management. Vi proponiamo oggi un nuovo aggiornamento sul Quadro Logico che di fatto è lo schema dentro il quale gradualmente vengono introdotte le novità più interessanti nel mondo della progettazione. Il nostro esperto Christian Elevati ci aiuta con un paper dedicato a decifrare le modifiche apportate dalla Commissione Europea (EuropeAid) allo scheda di Logical Framework all’interno del recente aggiornamento della Procedures and Practical Guide (PRAG). Leggi altro ›

Salta il Comitato Congiunto e i bandi slittano verso il 2019

Doveva temersi a Roma nella mattinata di oggi la riunione del Comitato Congiunto che avrebbe dovuto dare il via all’atteso quanto ritardato bando per progetti di cooperazione delle organizzazioni della società civile. Niente da fare, incontro annullato e da riprogrammare nei prossimi giorni, questo è quanto trapela dagli uffici dell’AICS. Il motivo di questo ulteriore slittamento non è noto, il testo del bando sarebbe ora nelle mani della Vice Ministra Emanuela del Re che evidentemente sta lavorando a modifiche sostanziali che determinano questo ritardo. Nel frattempo però il tempo passa e questo stand-by della Cooperazione italiana potrebbe costare caro all’Agenzia e a tutte le organizzazioni attive nel settore. Leggi altro ›

The State of Global Education in Europe 2018

Si intitola così il rapporto appena pubblicato da GENE che fa il bilancio su politiche, strategie e finanziamenti per l’educazione globale nei paesi europei, quella che in Italia chiamiamo ormai Educazione alla Cittadinanza Globale. Questa terza edizione del rapporto, basato principalmente sulle informazioni fornite dai ministeri, dalle agenzie e dagli organismi nazionali di coordinamento che fanno parte del GENE (Global Education Network Europe), identifica tendenze, tematiche e questioni trasversali a beneficio di operatori del settore e policy makers. GENE infatti è un’entità internazionale composta da oltre 40 enti governativi ed è sostenuto finanziariamente da alcuni dei suoi membri e dalla Commissione europea (EuropeAid). Per l’Italia ne fanno parte il MIUR, il MAECI e l’AICS. Leggi altro ›

Le 10 migliori piattaforme di crowdfunding per finanziare il tuo progetto

Nel 2017, secondo l’ultimo report di Starteed, società che sviluppa soluzioni nel mercato del crowdfunding, sono stati 41 i milioni di euro raccolti dalle piattaforme di crowdfunding attive in Italia, per un volume di affari complessivo di 133 milioni di euro e 15.915 progetti finanziati. In Italia le piattaforme di crowdfunding operative sono 67, tra le quali non sempre è facile districarsi. Un numero destinato a crescere e a segmentare ulteriormente il pubblico di destinazione, che può fare la differenza. Il successo di una campagna di crowdfunding, infatti, non dipende solo dalla qualità e dalla validità del progetto da finanziare. Molto dipende dall’affinità tra i contenuti e gli obiettivi del progetto e i potenziali finanziatori. Per queste ragioni esistono piattaforme di crowdfunding dedicate a settori specifici, che vanno dal panorama no profit al digitale, dalla tutela dell’ambiente al mondo del sociale, dal food al design, dall’editoria allo sport, arte e cultura, dalla ricerca scientifica all’innovazione, per arrivare a piattaforme più generaliste o a diffusione prevalentemente regionale e locale. Leggi altro ›

A bando 23 milioni del fondo per il terzo settore

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ha recentemente pubblicato l’avviso pubblico della procedura di assegnazione delle risorse fondo nazionale previsto dall’articolo 72 del Codice del terzo settore. Si tratta di oltre 23 milioni da destinarsi a progetti di rilevanza nazionale presentati da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del Terzo settore da soli in partnership. I progetti nazionali dovranno prevedere lo svolgimento delle attività in almeno 10 regioni (sono equiparate le province autonome di Trento e Bolzano) per un periodo compreso tra i 12 e i 18 mesi. Per realizzare i progetti, i proponenti potranno chiedere fino all’80% del costo previsto (del 50% se a presentare il progetto sono le fondazioni). Scadenza 10 dicembre 2018. Di seguito i dettagli del bando e le tematiche prioritarie individuate Leggi altro ›

EuropeAid apre il bando globale su diritti umani e Human Rights Defenders

Sono stati pubblicati a pochi giorni di distanza uno dall’altro i due bandi principali di EuropeAid all’interno del programma European Instrument for Democracy and Human Rights (EIDHR). Il primo è più rilevante è il bando globale per sostenere la società civile nella protezione e promozione dei diritti umani e delle libertà fondamentali in tutto il mondo al quale sono destinati 22 milioni di euro. Il secondo è una call più specifica dedicata al rinnovamento del Meccanismo dei Difensori dei Diritti Umani dell’Unione Europea per il quale vengono destinati 15 milioni. La scadenza per la presentazione dei concept note è rispettivamente fissata per il 21 dicembre 2018 e il 22 gennaio 2019 Leggi altro ›

Bando ECG, 75 proposte progettuali al vaglio della commissione di valutazione

Sono 75 le proposte progettuali complete sottoposte dalle OSC all’AICS per il bando per il finanziamento di iniziative di sensibilizzazione ed Educazione alla Cittadinanza Globale al netto di due proposte inviate al di fuori della scadenza dello scorso 5 novembre. 65 organizzazioni registrate all’elenco delle OSC hanno sottoposto una proposta progettuale e 10 di queste hanno usufruito della possibilità di presentare una seconda proposte progettuali come capofila per accedere alla dotazione complessiva di 7 milioni di euro che presumibilmente andrà a co-finanziare una quindicina di iniziative. Leggi altro ›

Dalla UE 53 milioni per sviluppare partnership fra città verso uno sviluppo urbano sostenibile

Ha l’obiettivo di sostenere partnership fra città dell’UE e dei Paesi extra-UE che garantiscano uno sviluppo urbano sostenibile di queste ultime il nuovo bando lanciato alcuni giorni fa da Europeaid dal titolo “Local Authorities: Partnerships for sustainable cities” inquadrato nel programma DCI II – Organizzazioni della società civile e Autorità locali. Le proposte progettuali potranno andare a costituire nuove partnership o contribuire al miglioramento di quelle già esistenti allo scopo di sostenere le AL dei paesi partner nell’affrontare lo sviluppo urbano sostenibile attraverso misure di capacity building centrate su scambi peer-to-peer. Il bando ha una dotazione di oltre 53 milioni ed è suddiviso in quattro lotti geografici. Scadenza per l’invio dei concept note fissata per il 6 dicembre 2018 Leggi altro ›

Oltre 2 milioni per la seconda edizione del bando Global Fund

L’AICS ha pubblicato alcuni giorni fa la seconda edizione del bando per il finanziamento diretto di “iniziative sinergiche” con gli interventi del Fondo Globale realizzate nei Paesi beneficiari di Grant del Fondo Globale. Si tratta di uno dei meccanismi con cui la Cooperazione Italiana sostiene l’azione del Fondo Globale per la lotta all’AIDS, alla Tubercolosi e alla Malaria. Uno specifico Accordo siglato tra MAECI e il Fondo Globale stabilisce, infatti, che l’Italia attraverso il cosiddetto “Technical Support Spending” possa utilizzare il 5% del proprio contributo al Fondo Globale per il periodo 2017-2019 per il finanziamento diretto di “iniziative sinergiche” proposte e realizzate da Organizzazioni della Società Civile, Università e Enti pubblici di ricerca, selezionate con appositi bandi. Per questa seconda edizione del 2018 sono stati stanziati 2.250.000 di euro. Scadenza 30 novembre 2018 Leggi altro ›

LVIA – Coordinatore Progetto – Guinea Bissau

La ONG Lvia è alla ricerca di un/a Coordinatore/trice Progetto per la sua operatività in Guinea Bissau. Durata 5 anni. Scadenza invio candidature 30 novembre 2018 Leggi altro ›

CIFA – Film Maker – Italia

La ONG Cifa è alla ricerca di un Film Maker nell’ambito del progetto #iorispetto. Durata contratto 10 mesi. Scadenza per la presentazione candidature 20 novembre 2018 Leggi altro ›

Fondazione Corti – Accounting and Administration Manager – Uganda

La Fondazione Piero e Lucille Corti è alla ricerca di un/a Accounting and Administration Manager per il St. Mary’s Hospital Lacor (LH) di Gulu in Uganda. Leggi altro ›

COOPI – Focal Point Nutrition – Milano

La ONG Coopi ricerca un/a Focal Point Nutrition da inserire presso la sua sede centrale di Milano. Durata 12 mesi rinnovabili. Scadenza invio candidature 30 novembre 2018 Leggi altro ›

GVC – Protection Coordinator – Libano

La ONG GVC ricerca un/a Protection Coordinator per la sua operatività in Libano. Durata contratto 5 mesi, rinnovabili. Scadenza invio candidature 25 novembre 2018 Leggi altro ›

Armadilla – Programme Officer – Libano

La cooperativa Armadilla sta selezionando un/a Programme Officer per la sua operatività in Libano. Durata 1 anno rinnovabile. Scadenza candidature 30 novembre 2018 Leggi altro ›

LVIA – Coordinatore Progetto – Mozambico

La ONG Lvia è alla ricerca di un/a Coordinatore/trice progetto per la sua operatività in Mozambico. Durata contratto 30 mesi. Scadenza invio candidature 30 novembre 2018 Leggi altro ›

Traduci il blog

Archivi