Agenzia delle Entrate pubblica gli elenchi del 5×1000 anno 2016

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato alcuni giorni fa gli elenchi relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi dell’anno 2016. Ad accedere al 5 per mille sono quasi 50 mila enti, tra volontariato, ricerca sanitaria e scientifica, associazioni sportive dilettantistiche, e oltre 8000 Comuni italiani. L’Associazione italiana per la ricerca sul cancro occupa indisturbata la prima posizione raccogliendo oltre 64 milioni di euro. Il mondo delle ONG vede ancora in testa Emergency con quasi 380 mila firme che frutteranno 13,5 milioni di euro. Leggi altro ›

10 link per capire la Blockchain e coglierne le opportunità

Non passa giorno ormai che non si senta parlare di Blockchain Technology, e a quanto pare non c’è settore che in futuro non verrà stravolto e rivoluzionato da questa tecnologia. Questo vale anche per la cooperazione internazionale, l’aiuto umanitario, l’agricoltura, il fund-raising, tutti ambiti di interesse della nostra community. Il problema è che pochi hanno davvero capito di cosa si tratta e che molto spesso si leggono articoli che ne decantano le lodi e ne prospettano le potenzialità senza entrare nello specifico e portare casi concreti. La blockchain (detta anche Distributed Ledger Technology, DLT) è una tecnologia che permette la creazione di database distribuiti per la gestione di transazioni condivisibili tra più nodi di una rete, una sorta di registro digitale decentralizzato che registra le transazioni di qualsiasi tipo e fa rispettare i contratti automaticamente in base alle condizioni decise dai partecipanti. Leggi altro ›

Cercasi convergenza con le aziende dopo il passo falso del primo bando per il profit

Che portare on-board le aziende nella cooperazione allo sviluppo non sarebbe stata una passeggiata era abbastanza scontato e i segnali in questo senso non mancano a quattro anni ormai dall’approvazione della legge 125 che apre la strada al settore privato profit. Nonostante l’imponente sforzo dell’Agenzia per la cooperazione di entrare in contatto con il settore privato e “evangelizzarlo” verso la partnership per lo sviluppo, non si intravvedono all’orizzonte mobilitazioni significative. Almeno questo è quanto emerge dalle decine di incontri che si sono susseguiti nell’ultimo anno in diverse regioni del paese e dagli esiti del primo bando per il finanziamento di iniziative imprenditoriali innovative da realizzare nei Paesi partner lanciato dalla stessa AICS lo scorso anno con un budget di quasi 5 milioni di euro. Leggi altro ›

Aiuto globale in calo, ma l’Italia mantiene la promessa di Renzi

I numeri annuali rilasciati ieri dal Comitato Aiuto allo Sviluppo dell’OCSE indicano che per la prima volta dal 2012, l’aiuto allo sviluppo globale è diminuito (- 0,6%). Questa diminuzione in realtà è frutto della diminuzione dei costi dell’assistenza ai rifugiati che i donatori continuano a registrare come aiuti allo sviluppo (-13,6% rispetto al 2016). A sostanziare questa tendenza globale sono in primis i membri europei del DAC, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Grecia e Slovenia che tra il 2016 e il 2017 hanno registrato forti cali dei numeri di rifugiati e delle relative spese di assistenza. Leggi altro ›

Leadership vs Management

In questi giorni, a partire da un interessante intervento di Carola Carazzone, si sono susseguite riflessioni intorno al tema del superamento di alcuni miti da sfatare, paradossi, limiti strutturali e criticità del Terzo Settore. Un dibattito che aiuta tutti a capire la complessità nella quale ci stiamo muovendo oggi ed è proprio da tale complessità che vorrei partire per dare il mio contributo alla discussione. Viviamo un’epoca caratterizzata da quella che molti analisti definiscono con l’acronimo VUCA: Volatility, Uncertainty, Complexity e Ambiguity. Operare al meglio oggi è estremamente difficile, soprattutto in contesti sociali con gravi violazioni dei diritti umani e alti tassi di disuguaglianza, ma non sarà certo il “project management” a salvarci e nemmeno i “manager”, gli “amministratori” o i “direttori” tradizionalmente intesi. Leggi altro ›

Spreco alimentare, 700 mila euro per finanziare progetti innovativi

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stata indetta una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari. Il bando, previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, fa seguito all’analoga selezione già espletata nel dicembre 2017 che vide il finanziamento di dieci progetti risultati vincitori per un totale di 500 mila euro. Il nuovo bando prevede uno stanziamento di 700 mila euro. Per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro. I progetti potranno essere presentati entro il 10 maggio 2018 Leggi altro ›

Aggiornamento bandi EuropeAid (Aprile 2018)

Torna l’aggiornamento sui bandi paese aperti presso EuropeAid suddivisi per programma. Si tratta in particolare di bandi aperti del programma dedicato alle Organizzazioni della società civile e alle Autorità locali e del programma European Instrument for Democracy and Human Rights (EIDHR). Vediamo nel dettaglio quali sono i bandi aperti alla data odierna. Scadenze comprese tra maggio e giungo 2018 Leggi altro ›

Comunicare gli SDGs, un bando per finanziare progetti giornalistici

Arriva dal Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) la possibilità di finanziare azioni di comunicazione/informazione promosse da piccole/medie organizzazioni della società civile, in collaborazione con giornalisti. Insieme dovranno creare prodotti che approfondiscano almeno uno dei 17 SDGs e sarà data priorità ai progetti che analizzano le interconnessioni globali con le tematiche dei cambiamenti climatici, della parità di genere e delle migrazioni. Questo primo bando prevede uno stanziamento di 300.000 Euro per il finanziamento al 90% di progetti del valore massimo di 20.000 Euro per organizzazione. Scadenza 16 maggio 2018 Leggi altro ›

Da OIM un percorso di rafforzamento delle associazioni di migranti

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) con il supporto di MAECI e AICS mette in campo un percorso di rafforzamento delle associazioni di migranti attive per lo sviluppo socio-economico italiano e dei loro paesi di origine. Si tratta di attività formative specifiche per rappresentanti di associazioni di migranti intenzionate a promuovere progetti di co-sviluppo dall’Italia e di un bando finalizzato a sostenere i progetti delle associazioni fino a un massimo di 10.000 €. Si chiama programma A.MI.CO., già sperimentato a livello regionale (Lazio, Lombardia, Campania, Puglia, Sicilia), dal 2018 avrà un carattere nazionale e si rivolge a tutte le associazioni di migranti presenti sul territorio italiano. Scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 6 maggio 2018 Leggi altro ›

Il Lazio torna alla decentrata con un (micro)bando per progetti delle OSC

Sono così pochi per una regione come il Lazio che forse costerà più gestirli, eppure la regione Lazio ha recentemente messo a bando 210.000 euro sulla Cooperazione Internazionale per sostenere progetti di cooperazione promossi dalla società civile in Paesi in via di sviluppo. Sviluppo delle filiere produttive, capacità imprenditoriali, creazione di lavoro, gestione dei territori e raggiungimento degli SDGs nei 22 paesi target individuati, questi gli ampi obiettivi identificati dall’amministrazione regionale. Contributi di massimo 70.000 € per progetto (massimo 50%). Scadenza per la presentazione delle proposte 15 maggio 2018 Leggi altro ›

Overseas – Due nuove posizioni

Overseas Onlus sta selezionando due Capi progetto senior da inserire nella sua operatività in Tunisia e Palestina. Disponibilità minima 12 mesi. Scadenza candidature 30 aprile 2018 Leggi altro ›

AVSI – M&E Specialist – RDC

La ONG Avsi  sta selezionando un/a M&E Specialist da inserire nella sua operatività in RDC. Durata contratto 12 mesi.  Scadenza candidature 4 maggio 2018 Leggi altro ›

CCM – Country Administrator – Kenya/Somalia

La ONG CCM sta selezionando un/a Country Administrator per la sua operatività in Kenya e Somalia. Scadenza invio candidature 24 aprile 2018 Leggi altro ›

Coopi – Due nuove posizioni

La ONG COOPI sta selezionando due nuove figure per la sua operatività in Iraq e Niger. Scadenza invio candidature 14 maggio 2018 Leggi altro ›

Intersos – Due nuove posizioni

La ONG umanitaria Intersos sta selezionando due nuove figure per la sua operatività in Iraq e Libano. Scadenza invio candidature 25 aprile 2018 Leggi altro ›

AMREF – Tre nuove posizioni

Amref Italia cerca tre nuove figure da inserire nella sua operatività in Sud Sudan, Etiopia e  per la sua sede di Roma. Scadenza invio candidature 30 aprile 2018 Leggi altro ›

AVSI – Quattro nuove posizioni

La ONG Avsi cerca quattro nuove figure da inserire nella sua operatività in Libano, Sierra Leone e  per la sua sede di Milano. Scadenza invio candidature 30 aprile 2018 Leggi altro ›

Traduci il blog

Archivi