Ricerca per categoria: Comune Roma

Pubblicato l’elenco dei 15 progetti co-finanziati dal Comune di Roma

Lo scorso 29 dicembre era scaduto il termine del bando di Cooperazione e solidarietà internazionale del Comune di Roma. Sono pervenute 43 proposte di cui 5 non ammesse. Dalla graduatoria emerge che le prime 15 proposte sono quelle finanziate con cifre dai 13 ai 34.000 euro. A vincere sono sia associazioni del territorio che ONG di livello nazionale come VIS, Amref e Vides.
Pubblicato in - VISUALIZZA SOLO ESITI DI BANDO, Comune Roma

BANDO – Comune di Roma – Contributo a progetti di cooperazione decentrata e solidarietà internazionale 2011

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A PROGETTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA E SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE PER L’ANNO 2011
Per l’anno 2011 saranno ammessi a contributo progetti di cooperazione decentrata e solidarietà internazionale in favore di Paesi in Via di Sviluppo.
I progetti dovranno prevedere il coinvolgimento della comunità cittadina romana ed una ricaduta sulla stessa tali da qualificarli come progetti di cooperazione decentrata.
Le domande dovranno essere presentate entro il 29 dicembre 2011.


PRIORITÀ TEMATICHE
    
Priorità sarà data a progetti finalizzati:
a promuovere e sostenere lo sviluppo economico locale
a promuovere attività sportive di base quali strumento di lotta all’esclusione sociale
a promuovere l’attivo coinvolgimento delle comunità immigrate presenti sul  territorio cittadino
PRIORITÀ GEOGRAFICHE
Saranno considerati prioritari progetti in favore di paesi dell’Africa sub – sahariana, del bacino del Mediterraneo e del Medio Oriente, di paesi colpiti da calamità naturali e da emergenze umanitarie.
I progetti dovranno preferibilmente inserirsi in un più ampio contesto di intervento armonizzandosi in loco con progetti/programmi nazionali o internazionali.
Potranno presentare domanda di contributo organismi:
Ø  legalmente costituiti;
Ø  che perseguano i fini di interesse generale di cui al Capo 1 dello Statuto Comunale;
Ø  dal cui Statuto risulti la mancanza di fini di lucro e risulti altresì lo svolgimento di attività di cooperazione/solidarietà internazionale in favore di Paesi in Via di Sviluppo;
Ø  che abbiano sede legale nel territorio di Roma Capitale;
Ø  che possano dimostrare un’esperienza almeno biennale (dalla legale costituzione) nel settore della cooperazione internazionale.
Un organismo in possesso di tutte le caratteristiche sopra indicate potrà decidere di associare al progetto altri soggetti esecutori anche privi delle suddette caratteristiche. In tal caso la domanda dovrà essere presentata dall’organismo stesso che figurerà come “capofila” del progetto ed avrà la responsabilità tecnica, amministrativa e contabile dell’intero progetto.
Bando e modulistica

http://www.cccdroma.org/documenti/scheda/410-Bando-Cooperazione-2011.htm

Pubblicato in Bandi, Comune Roma