Ricerca per parola chiave: come-fare-per

Una guida per orientarsi tra i nuovi meccanismi di finanziamento dell’UE

Nuovi programmi 2014-2020, Trust Fund, accordi quadro di partenariato, sostegno finanziario a terzi, blending: sono queste alcune delle nuove tendenze nel finanziamento dello sviluppo globale a livello europeo. Le organizzazioni della società civile sono chiamate a orientarsi rapidamente in un contesto che cambia e cercano risposte a una serie di domande: cosa sono questi nuovi meccanismi? Chi decide come funzioneranno? Quali regole si applicano? Dove si trova l’informazione giusta? Per rispondere a queste domande Concord Europe ha messo a punto una guida con lo scopo di aiutare gli operatori del settore a familiarizzare con questi nuovi meccanismi di finanziamento. Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi

Come iscriversi all’elenco della legge 125

Due settimane fa sono state rese note dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione (AICS) le modalità d’iscrizione all’elenco delle organizzazioni non profit della società civile riconosciute soggetti della cooperazione allo sviluppo. Le organizzazioni che vogliono iscriversi all’elenco dovranno presentare una serie di documenti a supporto della richiesta che può essere effettuata in qualunque momento dell’anno. Diversa la procedura per le ONG già idonee alla data del 31 dicembre scorso che prevede la presentazione di una semplice domanda entro il prossimo 1 marzo. Vediamo nel dettaglio cosa è necessario fare per ottenere l’iscrizione all’elenco. Leggi altro ›

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), DGCS-MAECI, News

Strumenti di finanziamento UE 2014-2020, scarica la guida completa

Nelle ultime quattro settimane abbiamo pubblicato le schede che compongono la “Guida agli strumenti di finanziamento EuropeAid 2014-2020 – Strumenti per le Organizzazioni della Società Civile nella Cooperazione allo Sviluppo” suddivisa in tre parti relative ai tre principali programmi che riguardano la cooperazione allo sviluppo e le ONG. Più di 2500 utenti hanno scaricato le schede e abbiamo ricevuto tantissimi feedback positivi sull’utilità di strumenti come questo per gli operatori del settore, tanto che come redazione ci ripromettiamo di lavorarci in futuro per offrire altre guide tematiche sul sito. Ogni vostro suggerimento e contributo per l’elaborazione di future guide da elaborare sarà benvenuto. Leggi altro ›

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 3). Lo Strumento per la democrazia e i diritti umani

La terza ed ultima parte della nostra Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 riguarda EIDHR, lo Strumento Europeo per la democrazia e i diritti umani. L’EIDHR è stato adottato dal Parlamento europeo e dal Consiglio nel marzo 2014 (Regolamento n 235/2014) per il periodo 2014-2020, sostituendo e sviluppando nel contempo l’EIDHR 2007-2013 e 2000-2006. Si tratta dello strumento finanziario per la promozione della democrazia e dei diritti umani attraverso il quale l`UE eroga assistenza allo sviluppo e al consolidamento della democrazia e dello Stato di diritto, alla tutela dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Leggi altro ›

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 2). Il programma Beni Pubblici e Sfide Globali

Pubblichiamo di seguito la Parte 2 della Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020. Questa seconda scheda è dedicata al nuovo programma “Beni Pubblici e Sfide Globali” (GPGC – Global Public Goods and Challenges) che per il periodo 2014-2020 ha una dotazione finanziaria di 5 miliardi di euro. Con l’intento di potenziare la cooperazione, lo scambio di conoscenze e esperienze e la capacità dei paesi partner al fine di adottare politiche che contribuiscono all’eliminazione della povertà e allo sviluppo sostenibile, il programma GPGC finanzierà azioni nei seguenti settori: ambiente e cambiamento climatico energia sostenibile sviluppo umano, compresi lavoro dignitoso, giustizia sociale e cultura sicurezza alimentare e nutrizionale e agricoltura sostenibile migrazione e asilo. Leggi altro ›

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 1). Il programma Organizzazioni della Società Civile e Autorità Locali

Il ritardo con il quale l’Unione Europea ha avviato la nuova programmazione degli interventi a sostegno della cooperazione allo sviluppo ha prodotto una grande attesa da parte di tutti gli operatori dei settori interessati, in primis le ONG. Con l’approvazione a marzo 2014 dei nuovi regolamenti comunitari in materia, gli uffici di Bruxelles hanno lentamente avviato il loro lavoro per preparare il lancio dei nuovi programmi. Il 2014 è rimasto comunque un anno “bianco” e tutta la programmazione annuale prevista è stata di fatto spostata in avanti. Solo da pochi mesi è iniziata la pubblicazione di bandi che si riferiscono ai nuovi strumenti 2014-2020. E’ tempo quindi di orientarsi sulla nuova politica di sviluppo dell’Unione Europea, entrando nel merito dei nuovi programmi, caratterizzati da alcune novità rispetto al passato. Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

PADOR e PROSPECT: cosa sono e come si usano

Chi lavora sulla progettazione europea già li conosce da tempo, per altri sono sigle che si scoprono solo quando ci si cimenta nella partecipazione a una call for proposal dell’Unione Europea. Spesso si scoprono troppo tardi quando la scadenza è vicina e si sottovaluta l’importanza di registrare correttamente la propria organizzazione in questi sistemi. Ma cosa sono esattamente Pador e Prospect? A cosa servono e come funzionano? PADOR (Potential Applicant Data Online Registration) è il sistema di registrazione online dei dati dei potenziali Richiedenti, ovvero quelle organizzazioni che intendono proporre un progetto o parteciparvi in qualità di partner. Le organizzazioni devono registrarsi e aggiornare regolarmente i propri dati. Questi dati riguardano l’organizzazione stessa, non sono legati ad una proposta di progetto particolare e sono utilizzati dalla Commissione europea per valutare i criteri di capacità operativa e finanziaria oltre che per verificare l’ammissibilità delle organizzazioni che partecipano ai bandi di gara. Leggi altro ›

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Come presentare un progetto a UNWomen sull’uguaglianza di genere

Il Fondo per l’uguaglianza di genere di UNWomen è un meccanismo di grant-making dedicato all’emancipazione economica e politica delle donne in tutto il mondo. Dal suo lancio nel 2009, il Fondo ha fornito aiuti per 56,5 milioni di dollari a 96 programmi in 72 paesi. Ogni progetto sostiene le donne, in particolare quelle appartenenti a categorie emarginate, a riprendere il controllo sulla propria vita, per esempio avviando un’impresa o un movimento femminile di base. Scadenza per l’invio delle proposte progettuali: 5 aprile 2015 Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in Agenzie Nazioni Unite, Bandi

Sette regole d’oro per comunicare la cooperazione

L’Anno Europeo per lo Sviluppo (EYD2015) sarà una grande opportunità per comunicare i temi dello sviluppo e della cooperazione. L’idea che accompagna quest’anno tematico è proprio quello di allargare il pubblico a cui comunicare i temi dello sviluppo globale cercando di far percepire all’opinione pubblica il cambiamento in atto nei così detti paesi del sud del mondo. Si avverte la necessità di comunicare in maniera più efficace il lavoro delle nostre organizzazioni anche utilizzando nuovi messaggi e nuovi strumenti. Si tratta però di una sfida difficile per il nostro settore soprattutto a giudicare dai messaggi e dalle immagini che ancora vengono veicolate quotidianamente. Nonostante le tante parole spese negli ultimi anni per cercare una nuova narrazione dello sviluppo e le tante buone pratiche di cambiamento, il grosso della nostra comunicazione si ostina a puntare su luoghi comuni, stereotipi e cliché legati alla povertà, alla malnutrizione e alla condizione dell’infanzia nel sud del mondo. Se non ne siete convinti andatevi a guardare lo spot di una grande ONG internazionale che proprio in questi giorni sta andando in onda su tutti i canali televisivi. Sempre la solita storia, per un rid o un’adozione si spiattellano in TV fermi immagine di bimbi estremamente malnutriti, flebo al braccio, sguardi impietriti che supplicano aiuto. Leggi altro ›

Taggato con: ,
Pubblicato in News

Ecco la Guida agli strumenti di finanziamento EuropeAid 2014-2020

La Confederazione Europea delle ONG Concord ha pubblicato pochi giorni fa un’utile guida che ha lo scopo di fornire una panoramica aggiornata degli strumenti e dei programmi (sia tematici e geografici) utilizzati dall’Unione Europea nella cooperazione allo sviluppo. Il documento mette in evidenza anche il ruolo svolto dalla società civile nel dialogo politico su questi strumenti e programmi, e nella loro attuazione. Concord infatti è stato attivamente impegnata nel dialogo con le istituzioni dell’Unione europea e i suoi Stati membri al fine di monitorare e influenzare i negoziati sul quadro finanziario pluriennale dell’UE 2014-2020, con un focus particolare sugli strumenti e i programmi relativi allo sviluppo. La relazione contiene anche i commenti

di Concord sul processo di programmazione 2014-2020. Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Bando Nutrire il Pianeta, come identificare il progetto vincente

Si è tenuta ieri la giornata di presentazione del bando congiunto Nutrire il Pianeta 2014 lanciato da Comune di Milano – Fondazione Cariplo – Regione Lombardia per il finanziamento di progetti di sviluppo in vista di Expo 2015. Una dotazione finanziaria che ammonta a 5,2 milioni di euro e potrà finanziare una ventina di progetti. Di seguito alcune indicazioni e suggerimenti emersi dall’incontro che possono essere utili alla compilazione delle proposte e all’identificazione del progetto vincente. Scadenza concept note: 15 aprile 2014. Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi, Comune Milano, Fondazione Cariplo, Regione Lombardia

Come presentare una proposta all’African Water Facility

L’African Water Facility (AWF) è un’iniziativa guidata dal Consiglio dei ministri africani per l’acqua (African Ministers’ Council on Water – AMCOW) destinata a mobilitare risorse per finanziare attività di sviluppo delle risorse idriche in Africa. La Banca Africana di Sviluppo (AfDB) ospita questo strumento su richiesta di AMCOW.
AWF accetta proposte progettuali da parte di governi, organizzazioni non governative per la concessione di sovvenzioni per le attività di sviluppo delle risorse idriche in Africa. Non esiste un termine per la presentazione delle proposte ma il budget dei progetti deve essere compreso tra 50.000 e 5.000.000 di euro. Leggi altro ›

Taggato con: , ,
Pubblicato in - VARI DONATORI, Bandi