Ricerca per parola chiave: ong-italiane

Contributi alle OSC, l’Agenzia presenta la carta d’identità del bando 2017

La direttrice dell’AICS Laura Frigenti ha presentato ieri a Roma le principali caratteristiche che caratterizzeranno il bando 2017 per la concessione dei contributi alle Organizzazioni della Società Civile per la realizzazione di iniziative nei Paesi partner. Un bando che dovrebbe avere una dotazione finanziaria di 40 milioni suddivisi in 4 lotti su base geografica. Si confermano le priorità tematiche del bando 2016 mentre aumentano i massimali per il singolo progetto e la percentuale di contribuzione dell’Agenzia. Massimo 1,8 miloni di contributo per un progetto triennale all’80%. Spariscono invece le valorizzazioni, le ONG e i partner di progetto dovranno contribuire con il 20% delle risorse.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), Bandi

L’AICS convoca un Infoday, ma il bando ancora non c’è

Ieri l’AICS ha comunicato con poche righe pubblicate sul proprio sito la convocazione di un Infoday sul bando 2017 dedicato alle iniziative nei Paesi partner delle Organizzazioni della Società Civile. L’incontro si terrà come sempre a Roma nel pomeriggio di lunedì 10 aprile (tra ben 4 giorni). Nella stringata comunicazione si legge che la giornata sarà l’occasione per un confronto con le OSC prima dell’approvazione dei documenti al prossimo Comitato Congiunto. A quanto sembra l’incontro sarà dedicato alla presentazione delle procedure per la concessione dei contributi, quelle gestionali e di rendicontazione.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), Bandi

Specializzarsi in Cooperazione, ecco i Master disponibili in Italia

Per chi sta finendo gli studi universitari è questo il periodo giusto per informarsi sulle opportunità di specializzazione e sui master disponibili per la prossima stagione formativa. Questo vale anche per tutti quelli che l’università l’hanno già finita o che già lavorano ma vorrebbero intraprendere un percorso di specializzazione sui temi della Cooperazione internazionale. La materia è sicuramente di tendenza tra gli studenti e le carriere professionali di cooperante o funzionario delle organizzazioni internazionali mantengono un grande fascino soprattutto tra i giovani. In più c’è da considerare che la Cooperazione allo sviluppo sta vivendo in Italia una fase di sviluppo, dovuta soprattutto alla nuova legge che regolamenta il settore e agli investimenti pubblici e privati in crescita. Proprio in questi giorni il vice ministro per gli affari esteri e la cooperazione Mario Giro sto intraprendendo un tour degli atenei italiani per raccontare agli studenti le opportunità professionali che il mondo della cooperazione è in grado di offrire.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Lavoro

Tempo di bilanci: trend positivo per le ONG +10%

Si avvicina il tempo dei bilanci per le associazioni, le Onlus e, in genere, tutti gli organismi non profit con il periodo d’imposta coincidente con l’anno solare e per i quali lo statuto prevede l’approvazione del bilancio entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio. I mesi di marzo e aprile sono quindi quelli dedicati all’elaborazione del bilancio dell’esercizio precedente che viene di solito approvato dall’assemblea annuale dei soci. Si tratta quindi dei bilanci relativi all’anno 2016. In attesa di raccogliere questi nuovi dati sul portale Open Cooperazione condividiamo un’analisi sull’andamento dei dati di bilancio degli ultimi due anni disponibili (2014-2015) che segna un aumento superiore al 10% dei bilanci delle entrate di un campione significativo di ONG Italiane.… Leggi altro

Taggato con: , ,
Pubblicato in News

Strumenti finanziari EU 2014-2020, aperta la consultazione per la valutazione di medio termine

La Commissione Europea ha avviato una consultazione pubblica sugli strumenti finanziari esterni dell’Unione europea. Il 2017, in quanto anno centrale del settennato 2014-2020, sarà l’anno del bilancio di medio termine, un esercizio di valutazione intermedia che consente eventuali aggiustamenti della programmazione pluriennale europea. Tra gli strumenti di particolare interesse per le ONG spiccano i programmi DCI, EDF, EIDHR, ENI e IPA. Il termine per rispondere alla consultazione è fissato per il 3 maggio 2017.Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in EuropeAid, News

Theory of Change: perché tutti ne parlano?

Nel mondo della cooperazione allo sviluppo ci si interroga spesso sull’efficacia dei progetti, sulla capacità della nostra azione di contrastare le cause profonde, complesse e multilivello della povertà, dell’ingiustizia e delle disuguaglianze. Che il nostro sguardo sia di breve, medio o lungo termine, quantitativo o qualitativo, la questione centrale è come generare cambiamento duraturo e misurabile. Su che basi? Con quali indicatori? Ma soprattutto: per raggiungere quali obiettivi di cambiamento? È proprio per rispondere a queste domande che, già a partire dagli anni ’90, in ambito anglosassone si è sviluppato quell’approccio metodologico che si chiama Theory of Change (ToC), Teoria del Cambiamento.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in News

Delegazioni EU e società civile: ecco i risultati dell’indagine 2017

Le delegazioni dell’Unione Europa sono le rappresentanze diplomatiche ufficiali nei confronti delle autorità locali e della popolazione dei paesi che le ospitano. Negli ultimi anni, a seguito del rafforzamento del decentramento europeo, il loro ruolo è crescente soprattutto per quanto concerne le politiche di cooperazione. La confederazione europea delle ONG Concord ha monitorato in maniera costante negli ultimi 10 anni il rapporto tra le delegazioni dell’UE e le organizzazioni della società civile operanti in tutto il mondo attraverso la pubblicazione di un rapporto biennale. L’edizione 2017 è stata presentata oggi a Bruxelles e racchiude i feedback di quasi 400 operatori di ONG operanti in Europa e nei paesi partner fatti pervenire attraverso un survey online che vi avevamo presentato nel settembre dell’anno scorso.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in EuropeAid, News

Tornano i progetti “affidati”, ecco le nuove regole approvate dall’AICS

Sono passati ormai diversi anni da quando la DGCS aveva interrotto l’esperienza dei così detti “progetti affidati”, quelli implementati da un ente esecutore per conto della Cooperazione Italiana. L’affidamento di iniziative di cooperazione allo sviluppo a soggetti terzi è poi ricomparso nella legge 125 ed ora l’AICS ne ha stabilito le condizioni e le modalità d’attuazione. Il Comitato Congiunto della settimana scorsa ha infatti approvato un documento che disciplina le procedure comparative pubbliche per l’affidamento di iniziative di cooperazione allo sviluppo formulate dall’AICS alle Organizzazioni della società civile e ad altri soggetti senza finalità di lucro iscritti all’Elenco, ai sensi dell’art. 26, comma 4, della Legge e dell’art. 19 dello Statuto, in linea con la normativa vigente e con i principi stabiliti dall’Unione europea per i GRANT nell’ambito della PRAG.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), Bandi

Trust Barometer 2017: le ONG restano in vetta, crolla la fiducia negli AD

Crolla nel mondo la fiducia nei confronti del business, è quanto emerge dalla diciassettesima edizione dell’Edelman Trust Barometer, un’indagine sulla fiducia dell’opinione pubblica verso media, governi, aziende e organizzazioni non governative condotta in 28 paesi su un campione di 33.000 persone. Di queste quattro categorie, quella delle ONG continua a essere quella di cui la gente si fida di più. Lo spaccato italiano dell’indagine conferma il trend globale con la fiducia verso le ONG in salita dal 58 al 59% e quella verso il governo dal 30 al 31%. La fiducia nel business scende da 57 al 55% e quella nei media in generale dal 50 al 48%.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in News

Fondo Africa a rischio: securizzazione o cooperazione?

Mentre oltreoceano si procede spediti verso la costruzione di un nuovo muro tra gli Stati Uniti e il Messico, a casa nostra ci apprestiamo a spostare definitivamente i confini europei in Africa. Venerdì prossimo i capi di stato europei si riuniranno a Malta per un Consiglio europeo informale e saranno chiamati a prendere una decisione sul nuovo piano per il blocco dei migranti lungo la rotta del Mediterraneo. Nel frattempo a Roma è prevista per questa settimana l’emanazione del decreto per l’implementazione del Fondo per l’Africa di 200 milioni di euro, istituito dal Governo nella Legge di Bilancio 2017. In origine sarebbe dovuto essere “un fondo per interventi straordinari volti a rilanciare il dialogo e la cooperazione con i Paesi africani d’importanza prioritaria per le rotte migratorie” ma rischia di trasformarsi in un ulteriore contributo italiano ai blocchi navali e alle operazioni di polizia frontaliera nei paesi africani.… Leggi altro

Taggato con: , ,
Pubblicato in News

Tutti i numeri delle ONG italiane

E’ passato poco più di un anno e mezzo da quando abbiamo lanciato il progetto Open Cooperazione chiedendo alle organizzazioni attive nel mondo della cooperazione internazionale e dell’aiuto umanitario di rendere pubblici nel portale i propri dati di trasparenza in formato opendata. Ci eravamo posti l’obiettivo di offrire un nuovo strumento di accontability e trasparenza alle organizzazioni italiane e di mettere insieme i dati di un settore spesso difficile da contabilizzare. In Italia questo settore raramente guadagna le prime pagine dei giornali se non quando la cronaca racconta di qualche cooperante italiano rapito o addirittura morto in contesti di guerra e conflitto. Eppure si tratta di un ambito quanto mai importante e strategico per il nostro paese che recentemente ha messo la cooperazione allo sviluppo al centro della sua politica estera tanto da emanare un’apposita legge in materia e trasformare il nostro Ministero degli Affari Esteri in Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in News

L’AICS incontra la società civile, prove tecniche di dialogo strutturato

L’anno nuovo inizia con una buona notizia sul fronte dell’Agenzia per la Cooperazione che proprio in questi giorni festeggia il suo primo anno di operatività. Lo scorso giovedì si è svolto a Roma (e dove se no?) un primo incontro tra un nutrito gruppo dello staff dell’AICS e i rappresentanti delle organizzazioni della società civile, per intenderci le rappresentanze dei soggetti che siedono al (desaparecido) Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo (CNCS). L’incontro, fortemente voluto dalla direttrice, aveva l’obiettivo di fare il punto sull’anno appena trascorso e gettare le basi per il lavoro dei prossimi mesi con uno specifico riferimento ai bandi dell’Agenzia appena conclusi.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), News

Profit e Non-profit nella cooperazione, Sodalitas presenta una guida al partenariato

La partnership tra settore privato profit e non-profit è ormai da qualche anno l’orizzonte verso cui tende la cooperazione allo sviluppo. Una collaborazione lanciata da decine di summit, documenti, policy e persino leggi. E’ il caso della recente riforma italiana della cooperazione internazionale, introdotta dalla legge 125 del 2014. Eppure questo sodalizio stenta a decollare, a trovare forme, metodi e strumenti per trasformarsi in azioni concrete. Una recente indagine della Fondazione Sodalitas volta a sondare lo stato dell’arte sul tema e rilevare l’attitudine delle Imprese e delle ONG alla realizzazione di progetti di partnership ha evidenziato la necessità di fornire uno strumento concreto che possa guidare gli operatori verso una convergenza. Nasce da qui la redazione di una guida per supportare imprese e ONG nello sviluppo di progetti di Cooperazione Internazionale in partnership. Il documento realizzato in collaborazione con un gruppo di imprese e ONG verrà presentato a Milano la settimana prossima.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in News

Chi sono i leader dello sviluppo sostenibile? Le ONG al top, i governi in coda

Due istituti americani, GlobeScan e SustainAbility, hanno recentemente pubblicato un interessante survey sulla leadership globale nello sviluppo sostenibile. I sondaggisti hanno intervistato quasi 1000 persone tra esperti, influencer, ricercatori e funzionari nei quattro continenti per capire chi siano i leader più influenti nell’agenda 2030. Al top di chi si batte per lo sviluppo sostenibile ci sono le ONG per il 57% degli intervistati, seguono gli imprenditori sociali, i movimenti sociali e il sistema della Nazioni Unite. In coda i governi con appena il 6%. Gli esperti di sostenibilità ritengono che i governi nazionali e il settore privato dovrebbero fare di più per il raggiungimento degli SDGs soprattutto attraverso collaborazioni multi settoriali, il 34% ritiene che il settore privato profit debba prendere la leadership nella promozione dello sviluppo sostenibile.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in News

2016 è boom di assunzioni nella cooperazione internazionale

Quello che si sta per concludere non è stato un anno qualunque per il settore della Cooperazione Internazionale. Dopo la riforma del settore varata ormai due anni fa e la nascita dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione iniziano a vedersi chiari segnali di ripresa. Un indicatore significativo è quello legato alle risorse umane di questo settore composto per lo più da organizzazioni non governative. Già dal secondo semestre dell’anno il numero delle posizioni disponibili (le cosiddette vacancy) ha ripreso a correre come non si vedeva da tempo. Un primo dato, abbastanza affidabile e indicativo, viene proprio da questo blog che si conferma il punto di riferimento di chi offre e cerca lavoro nel settore. In un recente ricerca effettuata da ASVI Social Change, Info Cooperazione risulta la migliore piattaforma italiana di Job Posting per la cooperazione internazionale. Nel 2016 abbiamo registrato un aumento del 25% delle vacancy disponibili, ne abbiamo pubblicate oltre 800 negli ultimi dodici mesi. Circa un terzo delle vacancy pubblicate si riferivano a posizioni in Italia, un altro terzo in Africa e le rimanenti in Medio oriente, America Latina e Asia. … Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in News