La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Servizio Civile, a breve il bando record per 50.000 volontari

C’è grande attesa per il bando Servizio Civile Nazionale 2015. Il motivo? Sarà da record il numero di giovani che potranno fare questa esperienza utile, formativa e retribuita. Saranno quasi 50.000 i posti per il Servizio Civile 2015. Il bando ufficiale è atteso a giorni. I 50.000 posti di Servizio Civile saranno così suddivisi: 36.700 del bando nazionale del Servizio Civile 2015 (30.000 in italia e 700 all’estero), 1.000 del servizio civile per ciechi e grandi invalidi, 300 Corpi civili di pace, e 140 posti per un servizio civile ad hoc legato a Expo 2015. A questi numeri si aggiungono i 7.000 del programma Garanzia giovani. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Bando Servizio Civile 2015.

 

 

CHE COSA E’
Si svolge su base esclusivamente volontaria, è riservato a giovani dai 18 ai 28 anni. Con il Servizio Civile si decide di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico di forte valenza educativa e formativa: si contribuisce attivamente allo sviluppo sociale, culturale ed economico dell’Italia, si fa un’esperienza formativa, e si riceve un rimborso spese. Tutte le coe imparate durante il Servizio Civile tornano spessissimo utili nel corso della vita lavorativa, e a volte l’ente presso cui si fa il Servizio Civile diventa poi il posto di lavoro di una vita. Il rimborso spese permette inoltre una pur minima autonomia economica. Il Servizio Civile può essere svolto nei più svariati ambiti: assistenza (settori prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale), protezione civile (ricerca, monitoraggio, prevenzione e interventi su zone a rischio e incendi), ambiente (difesa ecologica, incremento e valorizzazione del patrimonio forestale), patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale (cura e valorizzazione beni culturali e promozione turistica), servizio civile all’estero (cooperazione internazionale, interventi su territori colpiti da conflitti o calamità naturali e protezione civile).

 

DOVE
Gli enti presso cui è possibile fare il Servizio Civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001, n. 64. Per poter partecipare al SCN gli enti devono dimostrare di possedere requisiti strutturali ed organizzativi, avere adeguate competenze e risorse specificatamente destinate al SCN. La domanda di partecipazione va sempre inviata all’ente che ha proposto il progetto ed è ammessa la presentazione di una sola domanda per bando. Il modulo di domanda per il Servizio Civile 2015 potrà essere scaricato dalla sezione “Modulistica” del sito ufficiale del Servizio Civile Nazionale. Sarà poi l’ente stesso a scegliere tra i profili delle candidature presentate, quelli più adeguati alle attività operative previste dal progetto. Viene quindi stilata una prima graduatoria provvisoria che diventa definitiva dopo la verifica dei requisiti previsti dal bando.

 

433 EURO AL MESE
L’assegno mensile del Servizio Civile Nazionale è di 433,80 euro. I volontari operativi all’estero riceveranno oltre a questa retribuzione mensile, una indennità di 15,00 Euro al giorno, per il periodo di effettivo servizio all’estero. L’impiego dei volontari nei progetti inizierà a partire dalla data che verrà comunicata dal Dipartimento del servizio civile nazionale agli enti e ai volontari. Il Servizio Civile volontario dura 12 mesi, per 30 ore la settimana. Ci sono inoltre 20 giorni di permesso retribuito (non frazionabile in ore) sul totale dei 12 mesi di servizio. Il superamento dei 20 giorni complessivi di permesso comporta solitamente l’esclusione dal progetto.

 

ESCLUSIONE
Non possono presentare domanda di partecipazione al Servizio Civile gli appartenenti alle forze armate italiane e alle forze di polizia italiane; i giovani che già prestano o abbiano prestato servizio in qualità di volontari; i giovani che abbiano interrotto il servizio civile prima della scadenza; i giovani che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti, nell’anno precedente, di durata superiore a 3 mesi; i giovani che non hanno compiuto 18 anni o superato i 28 anni.

 

BANDO 2015
Il sito da prendere come riferimento per tutte le informazioni ufficiali sul Servizio Civile 2015, sulle domande di partecipazione, sugli enti, sui requisiti e sulle scadenze è www.serviziocivile.gov.it

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *