La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Overseas – Esperto attività di sensibilizzazione e formazione – Palestina

La ONG Overseas sta selezionando un/a Esperto attività di sensibilizzazione e formazione da inserire nella sua operatività nei Territori Palestinesi Occupati. Scadenza per le candidature 18 aprile 2017

 

 

Esperto attività di sensibilizzazione e formazione
Destinazione: Territori Palestinesi Occupati (OpTi) – West Bank
Ufficio di Progetto: Tulkarem – Gerusalemme Est
Settori/Aree di Intervento: acqua, ambiente, territorio, gestione risorse naturali, cambiamenti climatici.
Durata contratto: 6 mesi
Partenza: luglio/agosto 2017

 

DESCRIZIONE DEL CONTESTO:
Progetto di emergenza (AID 10910) e’ realizzato da Cesvi in consorzio con Overseas Onlus ed è cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) – Ufficio di Gerusalemme. ll progetto prevede un intervento strutturato nel settore del waste management a beneficio delle popolazioni vulnerabili del campo rifugiati di NurShams – Tulkarem Municipality. Il progetto migliorerà le condizioni igienico-sanitarie della popolazione a rischio del campo profughi Nurshams sviluppando una gestione dei rifiuti più efficace e sostenibile, supportando le capacità degli operatori di UNRWA e incrementando la responsabilizzazione della popolazione sul tema

 

Compiti e responsabilità:
l’ esperto delle attività di sensibilizzazione e formazione sarà il responsabile generale del coordinamento, implementazione e gestione delle attivita’ di sensibilizzazione e di awareness, in collaborazione con i partner internazionali e locali, assicurando il raggiungimento degli obiettivi di progetto e l’aderenza ai principi fondamentali di cooperazione allo sviluppo.

 

In particolare sarà responsabile di:
Coordinamento e monitoraggio generale del progetto. In particolare:
Verbali relativi agli incontri di rilievo con donor, partner di progetto e altri interlocutori istituzionali da redigersi nel caso di importanza ed urgenza molto elevata;
Report intermedi e report finale richiesti dal donor (coordinandosi con la sede Italia);
Invio documenti, studi articoli e quant’altro materiale informativo che consenta alla sede di approfondire la conoscenza dei luoghi di progetto e del paese anche al fine delle azioni di advocacy previste da progetto ;
Curare i rapporti con tutte le controparti e attori locali coinvolti, per la realizzazione delle specifiche componenti.

Nello specifico l’esperto delle attività di sensibilizzazione e formazione dovra’ coordinarsi con Cesvi nella gestione delle comunicazioni interne ed esterne, gestione degli acquisti e dell’amministrazione in generale, coordinamento per la realizzazione delle attività.
Amministrazione. Nello specifico:
Previsione di spesa trimestrale da aggiornare su base mensile;
Contabilità mensile (cassa e banca);
Controllo conformità pezze giustificative sia per spese sostenute dall’organismo che dai partner di progetto;
Invio della suddetta documentazione alla sede Italia con scadenza mensile.
Coordinare l’operato del personale locale e di eventuali altri espatriati presenti sul progetto in loco, per assicurare una presenza unitaria dell’organismo, in particolare: a. Ne segue l’attività quotidiana sul campo; b. garantisce che tutto lo staff sia edotto sugli obiettivi, risultati e strategia di implementazione del progetto, sulla strategia della ONG e del donatore.
Coordinamento con il partner/ I partner locali in tutte le fasi di implementazione del progetto per la selezione dei beneficiari, distribuzione materiali (organizzazione della logistica), tender per gli acquisti.
Curare e segue le relazioni in loco con il donor.
Tenere informati circa le attivita’ progettuali i diversi soggetti istituzionali ed i possibili stakeholders.
Stabilire e curare rapporti con le altre organizzazioni presenti in loco al fine di evitare interventi tra loro contraddittori e verificare possibili sinergie.
Riferire puntualmente circa le questioni progettuali – amministrative al Country Representative o al Desk Italia al fine di concordare quelle decisioni che modificano le strategie di progetto e/o l’impiego delle risorse finanziarie.
Organizzare le missioni in loco dei responsabili di Overseas HQ e di altro personale espatriato per lo svolgimento di missioni e/o attivita’ specifiche.
Costruire e tenere aggiornato un archivio con documenti di progetto/informativi e gestire la corrsipondenza progettuale.
Seguire gli aspetti logistici richiesti dal progetto e di sicurezza, come valutazioni dei rischi, visti di ingresso del personale espatriato, coordinamento con il Country Representative in caso di necessità.

 

Requisiti minimi:
Laurea attinente al settore di intervento (preferibilmente Scienze Sociali, Antropologiche, Politiche e/o affini);
Almeno 2 anni di esperienza nel settore della cooperazione internazionale, specialmente nelle attivita’ di sensibilizzazione e formazione;
Esperienza pregressa in contesti di crisi e emergenza, preferibilmente nel settore dell’emergenza e preferibilmente in Palestina;
Conoscenza pregressa o esperienza pregressa nell’area di intervento specialmente del contesto operativo dei campi profughi in Palestina, capacità a gestire situazione di estrema emergenza, conoscenza dei sistemi di coordinamento in caso di necessità di evacuazione dall’area di lavoro;
Ottima conoscenza ed esperienza dei processi di gestione finanziaria e operativa in contesti di emergenza;
Competenza nella gestione di progetti sul campo, flessibilita’, lavoro in team, puntualita’, ottime capacita’ organizzative;
Conoscenza ed applicazione delle procedure del Donor (AICS);
Competenze informatiche avanzate (pacchetto Office);
Ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata);
preferibilmente conoscenza della lingua araba (parlata);
Sarà considerato preferenziale precedente esperienza in paesi del Medio Oriente o della Palestina

 

Per inviare la propria candidatura: mandare CV in inglese (con tre referenze) e lettera motivazionale in inglese a selezione@overseas-onlus.org .
Oggetto: Esperto attività di sensibilizzazione e formazione – AID 10910 Palestina
Scadenza ricezione candidature: 18/04/2017
Solamente i candidati pre – selezionati per un colloquio saranno contattati. I colloqui si svolgereanno nella sede di Overseas a Spilamberto (MO). Per quei candidati idonei che risiedono all’estero, il colloquio si svolgerà via skype. Le candidature pervenute oltre la data del 18/04/2017 non saranno prese in considerazione, così come le candidature incomplete.

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *