La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

La UE finanzia azioni di informazione su agricoltura e sviluppo rurale

La DG Agricoltura della Commissione europea ha recentemente pubblicato l’invito a presentare proposte del bando «Sostegno a favore di misure di informazione riguardanti la politica agricola comune (PAC)» per il 2020. Si tratta del supporto ad azioni di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito all’importanza del sostegno dell’UE all’agricoltura e allo sviluppo rurale. I progetti devono mostrare il ruolo dell’agricoltura nella società e promuovere la comprensione dell’enorme contributo che il settore agroalimentare fornisce alla più ampia economia dell’UE; devono trattare inoltre il tema della sostenibilità dell’agricoltura, concentrandosi sulle dimensioni economica, ambientale e sociale della PAC.
Il contributo finanziario per ogni progetto potrà coprire fino al 60% dei costi fino a un massimo di 500.000 €. La dotazione complessiva del bando ammonta a 4 milioni di euro e la scadenza per la presentazione delle proposte è fissata per il 21 gennaio 2020.

Possibili attività finanziabili:

  • produzione e distribuzione di materiale multimediale o audiovisivo;
    campagne su internet e sui social media;
  • eventi mediatici;
  • conferenze, seminari, workshop e studi su temi collegati alla PAC.

Le azioni di informazione devono essere attuate in uno Stato membro (a livello multiregionale o nazionale) oppure a livello europeo (in almeno due Stati membri), essere destinate al pubblico in generale (in particolare i giovani nelle aree urbane) e/o agli agricoltori e agli altri soggetti attivi nel mondo rurale.
In particolare per studenti, insegnanti e studenti universitari dovranno essere utilizzati nuovi approcci per coinvolgere i giovani e sensibilizzarli sulla PAC e sul suo contributo a diversi settori, quali la sfida al cambiamento climatico, il cibo, un’alimentazione salutare e di qualità come scelta di vita, da mettere in relazione anche all’appello di Tartu per uno stile di vita sano.
Gli stakeholder dovranno invece essere maggiormente sensibilizzati sul contributo che la PAC fornisce alla sostenibilità dell’agricoltura.

L’attuazione di una azione di informazione deve avere una durata massima di 12 mesi.

Per saperne di più


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *