La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Servizio civile 2022, ecco tutte le opportunità in Italia e all’estero con le ONG

Scadrà a fine gennaio 2022 il nuovo bando per 56.205 posti di servizio civile universale da realizzarsi in Italia o all’estero all’interno di uno dei 2.818 progetti del servizio civile che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023. Come riportato nel bando i progetti avranno una durata compresa tra gli 8 e i 12 mesi con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali, la data di avvio in servizio è differenziata per i diversi progetti e dovrà in ogni caso avvenire entro il 20 Giugno 2022. Quest’anno saranno disponibili in particolare:

  • 54.181 posti per operatori volontari in Italia
  • 980 posti per operatori volontari per l’estero
  • 1007 posti per operatori volontari per la sperimentazione del “Servizio civile digitale

Sono diverse le ONG e associazioni che offrono la possibilità di svolgere il Servizio Civile in Italia e all’estero. Ma il tempo stringe, la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 26 gennaio 2022.

Le organizzazioni che volessero pubblicare le loro posizioni in questo Speciale Servizio Civile possono scrivere una email a lavoro@info-cooperazione.it elencando i posti disponibili con una breve descrizione e il link per approfondire i progetti.

Scopri di seguito le specifiche opportunità offerte dalle organizzazioni italiane:

IPSIA 12 posti Servizio Civile estero

12 i posti all’interno dei progetti IPSIA promossi insieme a FOCSIV e CARITAS.
In particolare:
– 4 volontari/e per la Bosnia Erzegovina
Obiettivo specifico del progetto è ridurre il disagio fisico e psicologico dei rifugiati e dei migranti
durante il loro viaggio e soggiorno nei campi profughi lungo la Western Balkan Route in Bosnia Erzegovina, favorendone l’integrazione nel contesto locale.
In particolare: migliorando la qualità della vita e del tempo per i migranti ospitati all’interno dei centri di transito presenti sul territorio del Cantone Una Sana attraverso interventi di sostegno psico-sociale e attività di animazione e ricreazione; rafforzando l’attivismo dei giovani locali nel dialogo con i loro pari alloggiati all’interno dei Centri di Transito presenti sul territorio, facilitando la possibilità di scambio e di confronto tra le due categorie di soggetti.

– 2 per il Kenya
Il progetto si pone di rafforzare le filiere produttive e migliorare le condizioni nutrizionali nella zona di Laikipia, attraverso il rafforzamento delle filiere, portando benefici sia a livello familiare, visto che l’aumento produttivo porta ad un conseguente aumento del reddito, sia a livello comunitario in cui si sviluppa un’economia solidale e si creano opportunità di impiego presso i centri di trasformazione.
L’obiettivo opera attraverso il rafforzamento delle filiere di produzione e trasformazione agricola nelle aree rurali, sia con interventi strutturali che portino a un migliore accesso alle risorse idriche e a nuove tecniche di produzione sia attraverso azioni di capacity building sulla gestione delle imprese e cooperative agricole che migliorino l’efficienza delle microimprese e facilitino l’accesso al credito.

– 4 per il Mozambico
l progetto si pone l’obiettivo di migliorare le opportunità educative e formative a Inhassoro:
– attraverso la formazione tecnico/professionale il cui miglioramento porta ad avere benefici sia a livello familiare, visto che i ragazzi possono incrementare le proprie capacità di auto-produzione a casa, sia a livello occupazionale-reddituale visto che possono essere incrementate le possibilità di trovare un lavoro presso aziende o di creare opportunità di autoimpiego. Inoltre il lavoro previsto sulle attività produttive dell’Istituto di Inhassoro è volto a garantire maggiore sostenibilità complessiva dell’Istituto stesso;
– attraverso l’educazione dei bambini il cui miglioramento, a livello di scuole materne, porta ad avere un miglior approccio didattico pedagogico e ad incrementare le conoscenze, da parte delle maestre, di metodologia educative e di animazione.

– 2 per il Senegal
Il progetto si pone di rafforzare le filiere produttive e migliorare le condizioni nutrizionali rafforzando l’agricoltura familiare e l’imprenditoria sociale nella regione di Thiès e nella periferia di Dakar.
L’obiettivo opera attraverso il rafforzamento delle filiere di produzione e trasformazione agricola nelle aree rurali, sia con interventi strutturali che portino a un migliore accesso alle risorse idriche e a nuove tecniche di produzione sia attraverso azioni di capacity building sulla gestione delle imprese e cooperative agricole che migliorino l’efficienza delle microimprese e facilitino l’accesso al credito.

Sezione del sito dedicata: https://www.ipsia-acli.it/cosa-facciamo/servizio-civile-nazionale/item/573-bando-servizio-civile-universale-2021.html

NO ONE OUT – Volontari all’estero

NO ONE OUT promuove, attraverso la rete FOCSIV, il Servizio Civile Universale come un’esperienza concreta nella solidarietà internazionale che ha l’obiettivo di stimolare un senso di cittadinanza attiva.
Scegliendo uno dei progetti all’estero di NO ONE OUT nei Paesi in Via di Sviluppo, potrai impegnarti come “Casco Bianco”, collaborando con partner locali in attività tese al superamento di condizioni di ingiustizia e generatrici di conflitto sociale e impegnandosi in processi di promozione della pace e tutela dei diritti umani.

Posizioni disponibili:

– MOZAMBICO (MORRUMBENE) Caschi Bianchi per lo sviluppo rurale in Burundi e Mozambico – 3 posti  Il progetto contribuisce a migliorare le condizioni economiche delle famiglie contadine più vulnerabili grazie a uno specifico supporto formativo, aggregativo e logistico che renda più efficiente la fase produttiva e di scambio. Leggi il progetto

– ROMANIA (BUCAREST) Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in Romania 2022 – 4 posti  Il progetto promuove un’educazione equa e inclusiva, una cultura di pace e la valorizzazione della diversità culturale. Leggi il progetto Leggi il progetto

– FILIPPINE (CALABNUGAN) Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in FILIPPINE e INDIA – 3 posti Il progetto si propone di accompagnare nella crescita e sostenere nello studio le giovani in stato di disagio sociale Leggi il progetto

– BRASILE (FORTALEZA) (UNIAO DA VITORIA) Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in Brasile – (2 + 4 posti) Il progetto promuove il diritto all’educazione primaria per fronteggiare l’analfabetismo e l’abbandono scolastico e accompagna i minori in stato di disagio sociale per favorirne l’integrazione sociale Leggi il progetto

MEDICUS MUNDI ITALIA – Volontari all’estero

Medicus Mundi italia, organizzazione impegnata da oltre cinquant’anni nel mondo della cooperazione allo sviluppo, propone 6 posti per la realizzazione di progetti di servizio civile all’estero:

– MOZAMBICO (MORRUMBENE) 2 POSTI Caschi bianchi per il diritto alla salute in Mozambico e Madagascar Leggi il progetto

– BRASILE (CIDADE OLIMPICA) 2 POSTI Caschi bianchi per il diritto alla salute in Bolivia e Brasile Leggi il progetto

– KENYA (NAIROBI) 2 POSTI Caschi bianchi per il diritto alla salute in Kenya Leggi il progetto

VIS – 14 volontari all’estero

Il VIS partecipa al Servizio Civile proponendo 3 progetti: Progetto in Albania – in coprogettazione con CELIM, per 6 operatori volontari (2 per il VIS e 4 per CELIM)
Caschi Bianchi per lo sviluppo sostenibile in Albania. Il progetto contribuisce al programma “Tutela e valorizzazione delle risorse naturali attraverso modelli sostenibili di consumo e di sviluppo” avendo come obiettivo generale quello di sostenere la gestione e lo sviluppo sostenibile del capitale naturale albanese.

Progetto in Angola e in Namibia – in coprogettazione con ENGIM, per 4 operatori volontari (2 del VIS Angola e 2 del ENGIM Namibia)
Sostegno e inclusione di bambini e adolescenti in situazione di vulnerabilità in Angola e Namibia. Il progetto intende contribuire all’inclusione sociale di bambini e adolescenti in situazioni di vulnerabilità del quartiere di Otjomuise (Windhoek), in Namibia, e di Luanda, in Angola. Le attività saranno volte all’inserimento di bambini e adolescenti vulnerabili in percorsi educativi e al rafforzamento del contesto educativo familiare.

Progetto in Senegal e in Ghana, per 4 operatori volontari, 2 per ogni Paese
Supporto alle comunità rurali vulnerabili di Ghana e Senegal. Il progetto ha come obiettivo il miglioramento delle condizioni economico-sociali delle comunità rurali vulnerabili attraverso lo sviluppo delle competenze tecnico professionali nel settore dell’agricoltura, dell’allevamento e dell’accesso al credito.

Entro quando mi posso candidare?
È possibile presentare la domanda fino alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022. Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Vuoi saperne di più? Contattaci per orientare la tua scelta all’indirizzo serviziocivile@volint.it

EducAid – Volontari in Italia

Requisiti per la partecipazione

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni (non compiuti alla data di presentazione della domanda – 28 anni e 364 giorni)
  • preferibile laurea nel settore socio-educativo o in materie umanistiche.
  • inclinazione all’ascolto e spiccate capacità relazionali.
  • conoscenza del pacchetto office e di internet.
  • capacità di lavorare in un team.
  • Spiccate capacità relazionali.
  • Proattività e spirito d’iniziativa.
  • Disponibilità personale alla donazione di tempo e competenze personali.

Modalità di presentazione della domanda

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL all’indirizzo http://www.arciserviziocivile.it/rimini/progetti/all-inclusive/ dove è possibile avanzare la candidatura.

Come accedere alla Piattaforma DOL

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema:

* i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID livello di sicurezza 2

Le domande devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 26 Gennaio 2022.

Principali mansioni:

Ai volontari sarà affidata la gestione delle attività di segreteria (redazione verbali riunioni di coordinamento e briefing con lo staff locale ed espatriato e con i partner; gestione agenda; partecipazione a formazioni), inoltre verranno coinvolti nelle attività inerenti la comunicazione (aggiornamento sito web e canali social; redazione news e comunicati stampa; realizzazione rassegna stampa), lavorando in stretto contatto con il responsabile comunicazione.

Parteciperanno alle varie fasi di realizzazione dei progetti di cooperazione internazionale e di educazione alla cittadinanza globale promossi dall’organizzazione. In particolare parteciperanno al monitoraggio dei bandi pubblicati, alla loro selezione, all’analisi dello studio di fattibilità, alla stesura del progetto e alle procedure di presentazione. Successivamente, sempre affiancando la direzione e i project manager, potranno prendere parte all’implementazione delle azioni operative e di monitoraggio. Infine, coadiuvati dal responsabile amministrativo, potranno assistere nel processo di rendicontazione economica.

PERCHE’ SCEGLIERE EDUCAID?

EducAid è un’associazione Onlus e Organizzazione Non Governativa riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri che opera dal 2000 in campo socio-educativo a livello interculturale e internazionale. Scegliendo di fare il servizio civile con noi, parteciperai concretamente all’organizzazione di eventi di raccolta fondi, sensibilizzazione della società civile ai temi dell’educazione inclusiva, disabilità, cittadinanza globale, cooperazione internazionale e difesa dei diritti umani.  Link

WEWORLD – 8 volontari in Italia

Vuoi entrare nel mondo della cooperazione internazionale? Vuoi far parte della nostra squadra, lavorando a stretto contatto con professionisti della cooperazione e della comunicazione, contribuendo fattivamente ai risultati della nostra ONG?

Attraverso il Servizio Civile puoi entrare a far parte di WeWorld: lavoriamo in 25 Paesi nel mondo inclusa l’Italia, con progetti di sviluppo e di emergenza al fianco delle persone più vulnerabili, a partire da donne, bambini e bambine.

Titolo: Diritti umani e sviluppo sostenibile: i giovani al centro del cambiamento

Durata: 12 mesi

Stiamo cercando 8 operatorə volontarə, suddivisi equamente tra le sedi di Milano e Bologna. Le volontarie e i volontari saranno impegnati in attività di supporto allo staff di WeWorld nei seguenti settori:

  • Cooperazione Internazionale: volontariə collaborerà con i desk geografici della Divisione, supportando in particolare il lavoro di identificazione ed elaborazione di progetti di sviluppo ed emergenza
  • Advocacy, Policy, Partnership, Programmi Europa e Italia: volontariə sosterrà i colleghi dei Programmi Territoriali nei progetti educativi e sociali sul territorio nazionale
  • Comunicazione e Raccolta Fondi: il/la volontario/a aiuterà il Dipartimento nelle attività di ufficio stampa, organizzazione eventi e nella realizzazione delle campagne di sensibilizzazione
  • Amministrazione, Finanza e Controllo / Risorse Umane: volontariə collaborerà alle attività previste dal progetto supportando i colleghi nel coordinamento e supporto del dipartimento

Il Servizio Civile presso WeWorld è un’esperienza altamente formativa in cui si possono conoscere da vicino i diversi aspetti che compongo i progetti di cooperazione internazionale, i progetti in Italia e gli ambiti della comunicazione e fundraising di una grande organizzazione non governativa internazionale.

Candidati cliccando su PRESENTA LA DOMANDA a questo link

Scadenza per presentare la domanda: Ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022. Si ricorda che è possibile candidarsi solo dalla piattaforma di registrazione del Servizio Civile, muniti di identità digitale. Email per ulteriori informazioni: volunteers@gvc.weworld.it

Pro Terra Sancta  – 4 POSTI PER VOLONTARI SERVIZIO CIVILE A GERUSALEMME

È uscito il nuovo bando del servizio civile con l’Università di Bari in cui l’associazione Pro Terra Sancta è partner operativo a Gerusalemme. È possibile candidarsi come volontari entro il 26 gennaio 2022.

È una grande opportunità per vivere un’esperienza con noi a Gerusalemme affiancando le fasi di implementazione del Terra Sancta Museum (sezione collezioni storiche e sezione collezioni archeologiche) e contribuendo alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale italiano della Custodia di Terra Santa al fine di renderlo accessibile e farlo conoscere agli studiosi, ai turisti e alla popolazione locale.

Il progetto ha l’obiettivo di sostenere la popolazione residente all’interno della Città vecchia di Gerusalemme, contribuire ad alleviare l’isolamento culturale vissuto dalle comunità palestinesi a causa dell’occupazione e al tempo stesso promuovere nuove opportunità socio-economiche accrescendo la consapevolezza del valore storico e culturale, nonché economico, del proprio territorio e promuovendo il recupero del patrimonio culturale locale.

Qui è possibile scaricare la scheda progetto

I requisiti e le indicazioni per candidarsi sono disponibili accedendo alla pagina dedicata del Servizio Civile Universale dove è possibile compilare direttamente la domanda online.

Africa Mission-Cooperazione & Sviluppo – 6 posizioni

L’ong Africa Mission-Cooperazione&Sviluppo offre la possibilità a sei giovani di dedicare un anno di impegno in Uganda a fianco della popolazione locale con progetti di Servizio Civile Universale.

Il progetto

Quattro posti a disposizione presso la nostra sede di Moroto (regione del Karamoja, Uganda) in:

-attività di perforazioni e riabilitazione pozzi, di sensibilizzazione igienico-sanitaria legate al settore WASH (water&sanitation);

-attività di formazione giovanile nel settore agro-zootecnico

-attività nel settore socio-educativo, seguendo i bimbi dell’asilo “La piccola giraffa” o i ragazzi del Centro Giovani Don Vittorio e i giovani in attività di formazione professionale.

Due posti a disposizione presso la sede di Alito (diocesi di Lira, Uganda) per dedicarsi ad attività nel settore della formazione agricola della scuola agro-zootecnica, seguendo i ragazzi che frequentano i corsi di agricoltura/allevamento e il follow-up post-corso per seguirli durante l’avvio di piccole attività imprenditoriali.

Per saperne di più partecipa all’incontro online su piattaforma zoom di presentazione dei nostri progetti di servizio civile in Uganda mercoledì 19 gennaio ore 17.00. Per iscriverti manda un’e-mail a betta.areauganda@coopsviluppo.org 

Puoi anche visitare la pagina del nostro sito dedicata al SCU www.africamission.org/come-sostenerci/servizio-civile.html

ASCS – Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo – 4 volontari in Italia

ASCS – Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo ricerca 4 Volontari di Servizio Civile Universale, di età compresa tra i 18 e i 28 anni (29 anni non compiuti) da inserire nel progetto Humans a Roma, promosso con FOCSIV all’interno Bando del Servizio Civile 2021.Il progetto mira al miglioramento del processo di inclusione della popolazione migrante nell’area metropolitana di Roma Capitale incidendo su tre aree di intervento: autonomia abitativaeducazione al lavoro e sensibilizzazione civica. L’obiettivo progettuale mira alla costruzione di un tessuto sociale sempre più pronto ad accogliere ed includere la popolazione italiana e migrante. I volontari avranno l’opportunità di conoscere il mondo delle migrazioni dal punto di vista della cooperazione locale, avranno la possibilità di vivere e conoscere in prima persona le attività e le campagne di sensibilizzazione svolte in Italia dall’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo, saranno protagonisti attivi di un cambiamento concreto. 
 
Come candidarsi:
Step 1: Leggi i requisiti del bando nella pagina FOCSIV del Servizio Civile.
Step 2: Se ritieni di possedere i requisiti richiesti ti invitiamo a leggere la scheda progettuale di Humans.
Step 3: Ritorna alla pagina FOCSIV del Servizio Civile per accedere alla piattaforma di registrazione.
N.B. Si ricorda che è possibile candidarsi solo dalla piattaforma di registrazione del Servizio Civile, muniti di identità digitale.

Vedi il dettaglio delle posizioni

Maisons des Enfants Onlus – MA.D.E. – 4 volontari/e  in Madagascar

Nell’ambito del bando 2021 per il Servizio Civile Universale, MA.D.E. cerca n°4 volontari/volontarie da inserire nelle attività del progetto Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in MADAGASCAR, inserito nel programma Accesso all’educazione in Africa.

Per maggiori informazioni sul progetto: https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/MADAGASCAR_CB-Educaz-e-Formaz_MADE.pdf

L’operatività dei volontari/volontarie riguarderà le due sedi di progetto:

  • Centro di accoglienza per minori in stato di abbandono Maison de Famille
  • Centro sociosanitario Mère Enfant nella bidonville della capitale Antananarivo

L’obiettivo generale del progetto è quello di assicurare un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, promuovendo opportunità di apprendimento permanenti per i bambini e giovani del Madagascar. I volontari/volontarie affiancheranno il personale specializzato responsabile delle attività educative e formative proposte presso i due centri. Dettagli sul progetto

Come candidarsi
Se interessati al progetto di MA.D.E., per poter partecipare alle selezioni è necessario compilare la DOL – domanda online tramite il portale del Dipartimento per le Politiche Giovanilie il Servizio Civile Universale entro le ore 14:00 del 26 gennaio 2022 a questo link: https://domandaonline.serviziocivile.it/

Requisiti richiesti
Età compresa tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti (28 anni e 364 giorni al momento della presentazione della domanda). Per domande, dubbi, curiosità contattare l’indirizzo info@mademada.org o il numero +39 392 3998174

ISTITUTO OIKOS – 5 Volontari Servizio Civile – Italia

L’opportunità è offerta nell’ambito del progetto “Educare X Cambiare = formazione, educazione e mobilitazione per favorire la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile” di Arci Servizio Civile Nazionale, realizzato da Istituto Oikos, Fondazione Acra-CCS, Deafal e Africa70. L’iniziativa vuole contribuire al contrasto dei cambiamenti climatici in Lombardia, attraverso la corretta informazione e sensibilizzazione dei cittadini su strategie di mitigazione e adattamento nel Nord e nel Sud Globale e la promozione di iniziative di cittadinanza attiva.

Posizioni:

  • 2 Volontari di supporto all’Ufficio Cooperazione Internazionale/Rendicontazione per le attività di gestione e rendicontazione dei progetti e di partecipazione a bandi. La conoscenza della lingua portoghese e/o francese costituisce un titolo preferenziale.
  • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Comunicazione ed Educazione alla Sostenibilità in Italia per le attività di gestione dei siti internet e dei social network di Istituto Oikos, redazione di contenuti istituzionali e relativi alle attività di progetto, ufficio stampa e gestione dei contatti, organizzazione di eventi pubblici e con le scuole, attività di progetto (affiancata/o dal project manager). La conoscenza della lingua inglese costituisce titolo preferenziale.
  • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Raccolta Fondi per la gestione dei contatti (data base), preparazione di documenti e materiali di presentazione, supporto nell’ideazione e implementazione di attività di raccolta fondi, in affiancamento alla responsabile fundraising. La dimestichezza con programmi di grafica costituisce titolo preferenziale.
  • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Programmi Ambientali Italia Europa (PAIE) per le seguenti attività: supporto alla gestione dei progetti in corso e alla realizzazione delle attività progettuali con particolare riferimento alla divulgazione (coinvolgimento della cittadinanza e delle scuole); supporto alla preparazione di testi e materiali per la corretta comunicazione dei contenuti tecnici relativi alle attività di progetto; ricerca bandi e altre opportunità di finanziamento relativi alle tematiche ambientali.

Requisiti richiesti:

  • Età compresa i 18 e i 28 anni (entro i 28 anni e 364 giorni al momento della presentazione della domanda)

Requisiti preferenziali

  • Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: scienze forestali, scienze ambientali, scienze naturali, scienze biologiche, economia, scienze sociali;
  • Interesse rispetto ai temi e alla mission di Istituto Oikos e in particolare: gestione partecipativa delle risorse naturali, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, energie rinnovabili, impresa sociale;
  • Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
  • Previa esperienza in paesi in via di sviluppo;
  • Buone conoscenze informatiche;
  • Capacità di adattamento a contesti complessi, di lavorare in equipe, di costruire relazioni e rafforzare network.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E SELEZIONE

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Visita il sito di ARCI SERVIZIO CIVILE per leggere la Scheda elementi essenziali del progetto Educare X Cambiare = formazione, educazione e mobilitazione per favorire la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile”, visualizzare le sedi di attuazione e fare domanda:

https://scn.arciserviziocivile.it/cercaprog.asp?idr=9

Volontari nel Mondo – RTM (socio FOCSIV) – 8 posti in Albania, Kosovo e Madagascar

– ALBANIA  (2 posti)

Il progetto “Caschi Bianchi per lo sviluppo rurale in Albania e Palestina” mira a rafforzare la partecipazione dei giovani rurali nella vita sociale ed economica delle comunità del Nord dell’Albania (Scutari, Kukes e Diber):

2 volontari/e sede di SCUTARI https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ALBANIA_CB-Sviluppo-Rurale_RTM.pdf

– KOSOVO (2 posti)

Il progetto “Caschi Bianchi per l’Educazione e la Formazione in Kosovo e in Palestina” si pone l’obiettivo di accrescere la qualità dei servizi educativi della prima infanzia in Kosovo:

2 volontari/e sede di  PRISTINA https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/KOSOVO_CB-Educaz-e-Formaz_RTM.pdf

MADAGASCAR (4 posti) 

Il progetto “Caschi Bianchi per l’Educazione e la formazione in Madagascar” si pone l’obiettivo di garantire migliori servizi e maggiore accesso all’istruzione primaria per i minori vulnerabili di Antananarivo e Manakara https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/MADAGASCAR_CB-Educaz-e-Formaz_RTM.pdf

2 volontari/e sulla sede MALAZA – ANDOHARANOFOTSY (Antananarivo)

2 volontari/e sulla sede di MANAKARA (Costa Sud Est)

Come candidarsi: Per le modalità di candidatura https://www.rtm.ong/servizio-civile/

Contatto per informazioni: Elena Gaiti – 353/4217908 – elena.gaiti@rtm.ong

CPS – 16 posti in Senegal, Congo e Perù

2 volontari per Progetto“Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in SENEGAL”

Link Scheda progetto:https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/SENEGAL_CB-Educaz-e-Formaz_CPS-1.pdf

2 volontari per Progetto“Caschi Bianchi per lo sviluppo rurale in SENEGAL 2022”

Link Scheda progetto: https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/SENEGAL_CB_-Sviluppo-Rurale_CPS-1.pdf

4 volontari per Progetto“Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in CONGO”

Link Scheda progetto: https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/CONGO_CB-Educaz-e-Formaz_CPS-1.pdf

8 volontari per Progetto“Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in PERU’”

Link Scheda progetto: https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PERU_CB-form-e-e-Educaz_CPS-1.pdf

CINI Italia – 1 volontario/a – Italia

Sede: Verona

Scadenza candidature: 26 gennaio 2022 ore 14,00

L’Associazione CINI Italia sta selezionando 1 volontario/a in servizio civile di età compresa tra i 18 e i 28 anni da impiegare presso il suo ufficio di Verona.

Descrizione delle attività

  • Progettazione e gestione progettuale: collaborazione alla scrittura di nuove proposte progettuali per fondazioni ed enti, supporto alla rendicontazione dei progetti in essere, supporto alla gestione dei progetti di sostegno a distanza tramite continui rapporti con il personale di CINI India e con i sostenitori italiani;
  • Attività di comunicazione: redazione di testi per sito, Rapporto Annuale, newsletter e social media, aggiornamento dei contenuti di sito internet e pagina Facebook/Instagram, traduzione testi dall’inglese, supporto alla gestione giornaliera delle comunicazioni con sostenitori e volontari dell’Associazione;
  • Creazione di eventi: collaborazione nella pianificazione di eventi di raccolta fondi e sensibilizzazione, quali l’educazione allo sviluppo all’interno delle scuole e durante le manifestazioni sul territorio.

Caratteristiche del progetto:

  • durata 12 mesi
  • 1 posto per giovani con un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e 364 giorni (alla data della domanda);
  • Indennità mensile di 444,30 €;
  • 25 ore settimanali suddivise in 5 giorni;
  • Permessi straordinari per ogni esame sostenuto;
  • 20 giorni di permesso;
  • Oltre 100 ore di formazione;

Per vivere al meglio la propria esperienza come volontario/a in servizio civile, è inoltre utile la conoscenza della lingua inglese in quanto il volontario/a si interfaccerà regolarmente con i colleghi indiani sul campo

Opportunità offerte:

Il giovane/la giovane selezionata avrà l’opportunità di lavorare presso la sede italiana di una storica ONG indiana, il Child in Need Institute (CINI), acquisendo competenze specifiche nel mondo della cooperazione allo sviluppo a favore di mamme e bambini del sud del mondo.

Il giovane/la giovane avrà modo di partecipare a tutti gli aspetti della vita associativa, acquisendo quindi competenze specifiche relative all’ampio orizzonte del mondo non profit e dell’associazionismo.

Breve descrizione dell’Associazione

CINI è una ONG indiana fondata a Calcutta nel 1974 per intervenire sulla grave situazione sanitaria e nutrizionale di donne e bambini poveri nelle bidonville, nei villaggi intorno a Calcutta e ora anche nelle regioni limitrofe.

CINI sostiene decine di migliaia di donne e bambini e intere comunità con soluzioni mirate e sostenibili sul piano della cura, della prevenzione, dell’educazione alla salute, del reinserimento sociale e scolastico e della formazione di personale locale.

Per ottenere maggiori informazioni e candidarsi: consultare il sito www.ciniitalia.org/servizio-civile/  scrivere a info@ciniitalia.org  telefonare allo 045-8013430

AUCI – Posizioni di Servizio civile in Italia e all’estero

AUCI offre ai giovani che decidono di fare servizio civile un’esperienza formativa e di crescita personale, si tratta infatti di un’occasione per mettersi alla prova e per rafforzare le proprie competenze tecnico/professionali rispetto all’ambito del progetto e la conoscenza delle tematiche Nord-Sud.

Attraverso i progetti attivi in Italia, si avrà l’opportunità di contribuire allo sviluppo e al rafforzamento delle attività realizzate sul territorio nazionale.

Scegliendo un progetto all’estero nei Paesi in via di sviluppo, i giovani potranno impegnarsi come operatori della solidarietà internazionale, poiché inseriti nell’ambito del progetto “Caschi Bianchi”, cui AUCI aderisce, come associato a FOCSIV, insieme a Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Caritas Italiana e Gavci. I Caschi Bianchi sono volontari coinvolti in aree di conflitto sociale, in processi di promozione della pace di superamento delle condizioni generatrici di ingiustizia e di tutela dei diritti umani.

Ecco l’elenco dei progetti AUCI in Italia e all’Estero per cui si ricercano volontari:

ITALIA:

ESTERO:

Per altre info LINK

Co.P.E. 12 POSTI IN TANZANIA, PERU’, TUNISIA E MADAGASCAR

  • TANZANIA SEDE DI IRINGA 4 POSTI

Il progetto “Caschi Bianchi per il diritto alla salute in TANZANIA e ZAMBIA”  si  propone di migliorare la situazione sanitaria della popolazione locale in Tanzania, con riferimento particolare alle donne in gravidanza, favorendo l’accesso all’assistenza sanitaria di base e svolgendo attività di prevenzione e sensibilizzazione. Il Co.P.E. opera in Tanzania per favorire l’accesso delle donne a servizi sanitari di qualità nell’area distrettuale di Mufindi, con lo scopo di ridurre la mortalità materna.

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/TANZANIA_CBDiritto-alla-salute_COPE.pdf

  • TANZANIA SEDE DI SONGEA 2 POSTI

Il progetto “Caschi Bianchi per lo sviluppo rurale in TANZANIA”  mira a favorire lo sviluppo della comunità rurale di Songea, la cui stagnazione economica si colloca tra le prime cause degli alti livelli di povertà e malnutrizione. Attraverso la sensibilizzazione e la formazione a strumenti alternativi all’agricoltura di sussistenza si intende favorire le opportunità di reddito riducendo fame e povertà.

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/TANZANIA_CB-Sviluppo-Rurale_COPE.pdf

PERU’ SEDE LIMA 2 POSTI

Il progetto “Caschi Bianchi per l’inclusione per bambini, bambine e adolescenti in situazioni di alta vulnerabilità in BOLIVIA e PERU’” mira a rafforzare i programmi di intervento per bambini, bambine e adolescenti in situazioni di alta vulnerabilità sulla base di azioni di protezione e reinserimento nelle famiglie e nella società, Incidendo sull’emergenza sociale nei quattro quartieri target, favorendo la scolarizzazione e la formazione dei minori e accrescendo l’empowerment e il capacity building delle donne della comunità.

TUNISIA SEDE TUNISI 2 POSTI

“Caschi Bianchi per l’inclusione delle persone con disabilità MAROCCO e TUNISIA” ha come focus l’inclusione socio educativa dei giovani con disabilità nei governatorati di Tunisi e Kairouan, rafforzando il ruolo delle OSC locali e coinvolgendo le istituzioni implicate nella promozione della formazione professionale e l’occupazione dei giovani con disabilità. https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/TUNISIA_CB-disabilita_COPE.pdf

MADAGASCAR SEDE AMBANJA 2 POSTI

Caschi Bianchi per l’educazione e la formazione in MADAGASCAR”  mira a ridurre la dispersione scolastica e l’analfabetismo nel distretto di Ambanja mediante la promozione di un’istruzione inclusiva e di qualità e la promozione di una nutrizione sana e completa nell’età dello sviluppo. https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/MADAGASCAR_CB-Educaz-e-Formaz_COPE.pdf

Medici con l’Africa Cuamm – 13 posti all’estero e 3 in Italia

Un anno di Servizio Civile costituisce un’opportunità formativa, di crescita personale e di sviluppo di competenze professionali, ma è anche un’esperienza di servizio e di solidarietà internazionale, soprattutto se la si svolge in Africa.
Per questo Medici con l’Africa Cuamm – in collaborazione con ACLI – promuove due progetti di Servizio Civile all’estero e un progetto in Italia, all’interno del Bando per il Servizio Civile Universale 2021.
progetti in Africa sono volti a contribuire al miglioramento della salute di mamme e bambini, rafforzando la qualità dei servizi materno-infantili a livello ospedaliero o di strutture sanitarie periferiche e promuovendo il coinvolgimento delle comunità locali in Angola e Mozambico oppure in Etiopia, Sierra Leone, Tanzania e Uganda; i 12 volontari previsti hanno profili sanitari (infermiere e ostetrica) o non sanitari.
Il progetto in Italia mira a sensibilizzare i giovani sulla cooperazione allo sviluppo e sul diritto alla salute e prevede l’inserimento di 3 volontari presso la sede dell’ONG a Padova.

Per maggiori informazioni sulle nostre proposte di servizio civile, partecipa all’evento di presentazione del 20 gennaio 2022, dalle 13.30 alle 15.00. Clicca qui per iscriverti all’evento su Zoom!

Leggi le schede sintetiche dei progetti di Servizio Civile Universale promossi da Medici con l’Africa Cuamm:

Scheda sintetica_Italia
Scheda sintetica_Angola e Mozambico
Scheda sintetica_Etiopia, Sierra Leone, Tanzania e Uganda

È possibile presentare la domanda fino alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

Gli aspiranti giovani volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura. Nella sezione “Selezione volontari” del sito www.serviziocivile.gov.it ci sono tutte le informazioni e la possibilità di leggere e scaricare il bando.

Attenzione!

  • La vaccinazione anticovid sarà obbligatoria per tutti i candidati selezionati e – per i progetti in Africa – si ricorda che per l’ingresso nei Paesi di implementazione dei progetti vi saranno delle vaccinazioni obbligatorie ed altre consigliate.
  • L’attuale normativa relativa al SCU non contempla il diritto al congedo non retribuito per i dipendenti pubblici che vogliono fare il servizio civile in Italia o all’estero. I dipendenti pubblici possono richiedere aspettativa non retribuita per motivi personali o per motivi umanitari, a patto che sia prevista dai rispettivi contratti collettivi di lavoro e sia concessa dall’Amministrazione della struttura per cui lavorano.

Progettomondo – Marocco e Bolivia

Ogni anno Progettomondo propone un periodo di Servizio Civile Universale, in Italia e all’estero, a ragazzi e ragazze tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti, tramite la Federazione di Ong Volontari per lo Sviluppo FOCSIV di cui è socia. Il bando annuale è pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Il SCU è un’iniziativa dell’Ufficio Nazionale Servizio Civile (UNSC), istituto che interpreta questa esperienza come esercizio di cittadinanza attiva, pacifica e non violenta in difesa della patria. Da oltre 10 anni, il Servizio Civile Universale è per Progettomondo un’opportunità concreta per coinvolgere attivamente i giovani nelle nostre attività in Italia e all’estero.
 

ENGIM internazionale cerca 41 Volontari all’ESTERO e 14 in ITALIA

PROGETTI ALL’ESTERO

NAMIBIA – Windhoek – 183368

Educazione ed inclusione di persone fragili 2

https://www.volint.it/sites/default/files/articles/Angola%20e%20Namibia.pdf

ALBANIA – Fier – 139651

Educazione ed inclusione di persone fragili 4

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ALBANIA_CB-inclusione-fragili_ENGIM.pdf

ALBANIA – Berat – 139658

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ALBANIA_CB-inclusione-fragili_ENGIM.pdf

COLOMBIA – Medellin – 139678

Cooperazione allo sviluppo 4

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/COLOMBIA_CB-recupero-giovani_ENGIM.pdf

ECUADOR – Quito – 139688

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-Periferie_ENGIM.pdf

ECUADOR – Santo Domingo – 139694

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-Periferie_ENGIM.pdf

ECUADOR – Quito – 139692

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-Indigeni_ENGIM.pdf

ECUADOR – Tena – 139698

Educazione ed inclusione di persone fragili 4

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-Indigeni_ENGIM.pdf

ECUADOR – Tena – 139698

Empowerment femminile 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-Empowerment-femminile_ENGIM.pdf

ECUADOR – Tena – 139698

Tutela ambientale 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/ECUADOR_CB-sviluppo-sostenibile-amazzonia_ENGIM.pdf

MESSICO – Aguascalientes – 139681

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/MESSICO_CB-form-e-e-Educaz_ENGIM.pdf

MESSICO – Hermosillo – 139680

Educazione ed inclusione di persone fragili 3

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/MESSICO_CB-form-e-e-Educaz_ENGIM.pdf

KENYA – Nairobi – 139684

Educazione ed inclusione di persone fragili 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/KENYA_CB-inclusione-fragili_ENGIM.pdf

BRASILE – Juazeiro – 139668

Diritto alla salute 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/BRASILE_CB-Diritto-alla-Salute_ENGIM.pdf

 

PROGETTI IN ITALIA

ROMA – 139703

Inclusione persone fragili e promozione della pace e diritti umani 4

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PROG_Semi-daccoglienza.pdf

THIENE – 140034

Educazione ed inclusione di persone fragili 4

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PROG_Inclusione-e-formazione-professionale.pdf

VICENZA – 139702

Educazione ed inclusione di persone fragili 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PROG_Studenti-protagonisti-inclusione-scola.pdf

VERONA – 201892

Educazione ed inclusione di persone fragili 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PROG_Studenti-protagonisti-inclusione-scola.pdf

TREVISO – 201891

Educazione ed inclusione di persone fragili 2

https://www.focsiv.it/wp-content/uploads/2021/12/PROG_Studenti-protagonisti-inclusione-scola.pdf

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *