La Regione Piemonte sostiene la cooperazione degli enti locali in Africa sub-sahariana

E’ in scadenza per la fine del mese il bando della Regione Piemonte finalizzato a sostenere i progetti di cooperazione decentrata delle Autorità Locali piemontesi impegnate nella cooperazione allo sviluppo in Benin, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Mali, Niger e Senegal. Un budget quasi simbolico (272.500 euro) che sarà impegnato a cofinanziare iniziative che contribuiscano a promuovere lo sviluppo locale sostenibile dei contesti territoriali dei Paesi dell’Africa Sub – sahariana, migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali e ridurre la povertà, le ineguaglianze e l’insicurezza alimentare. Scadenza 31 ottobre 2017

 

Le iniziative dovranno mirare a facilitare le relazioni tra le comunità partner, piemontesi e africane e a migliorare la percezione del contesto africano e reciprocamente del contesto piemontese, favorendo in particolare un’approfondita conoscenza delle realtà nelle quali si originano i flussi migratori.

 

In particolare:
il Lotto n. 1 – Partenariati territoriali per un futuro sostenibile intende sostenere le iniziative di cooperazione decentrata sviluppate dalle Autorità Locali piemontesi nell’ambito di partenariati territoriali già attivati con omologhe istituzioni dei Paesi africani;
il Lotto n. 2 – Avvio di azioni di cooperazione decentrata intende sostenere le Autorità Locali piemontesi nella fase di avvio di processi di cooperazione decentrata in Africa sub-sahariana.
Il contributo erogabile per ciascun progetto non potrà superare il limite del 75% del costo totale del progetto ammesso a finanziamento.

 

Soggetti beneficiari:
Province, Città Metropolitana, Comuni, Unioni montane del territorio piemontese e ogni forma associativa tra i medesimi o da sedi piemontesi delle Associazioni di Enti Locali.

 

Modulistica e guidelines

 

Torna alla sezione 10/2017, Bandi, Regione Piemonte -
Pubblicato in 10/2017, Bandi, Regione Piemonte
Un commento su “La Regione Piemonte sostiene la cooperazione degli enti locali in Africa sub-sahariana
  1. Edoardo Daneo scrive:

    Il budget è sicuramente ridotto rispetto agli anni in cui il programma Sahel riusciva a destinare risorse significative per la cooperazione allo sviluppo. Va però riconosciuto che, in tempi di difficoltà, la Regione Piemonte sta stanziando risorse crescenti, dopo gli azzeramenti della giunta Cota. L’Assessora di riferimento è fortemente impegnata nel tentativo di rilanciare la cooperazione, si è dotata di una programmazione strategica ed ha firmato un protocollo di intesa con la rete del Comuni per la Pace ed il Consorzio delle ONG Piemontesi. Inoltre la Regione promuove ed agevola in ogni modo la partecipazione dei soggetti del territorio a progetti europei a regia regionale. Tutto questo non è simbolico, ma frutto di un impegno quotidiano che va riconosciuto. Le cifre sono ancora troppo basse per cofinanziare tutti i progetti degli Enti Locali in Africa Subsahariana e confidiamo che possano aumentare negli anni futuri. Edoardo Daneo, direttore COCOPA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rispondi al quesito: × 7 = sessanta tre

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>