Ricerca per parola chiave: come-fare-per

Una guida sulla Theory of Change per la Cooperazione Internazionale

Un anno fa abbiamo pubblicato qui su Info Cooperazione una guida collaborativa che potesse aiutare gli operatori della cooperazione allo sviluppo a comprendere il nuovo Quadro Logico di EuropeAid e a districarsi nell’evoluzione della progettazione europea. Il riscontro è stato entusiasta, la guida è stata scaricata gratuitamente da oltre 4000 utenti del blog. Questo ci ha confermato che si trattasse di un tema di interesse, su cui era necessario un approfondimento. Anche l’approccio collaborativo è stato particolarmente apprezzato dagli operatori del settore. Due mesi fa abbiamo avviato una seconda esperienza di questo tipo a seguito di una serie di articoli sulla Teoria del Cambiamento (Theory of Change).… Leggi altro

Taggato con:
Pubblicato in News

Theory of Change: perché tutti ne parlano?

Nel mondo della cooperazione allo sviluppo ci si interroga spesso sull’efficacia dei progetti, sulla capacità della nostra azione di contrastare le cause profonde, complesse e multilivello della povertà, dell’ingiustizia e delle disuguaglianze. Che il nostro sguardo sia di breve, medio o lungo termine, quantitativo o qualitativo, la questione centrale è come generare cambiamento duraturo e misurabile. Su che basi? Con quali indicatori? Ma soprattutto: per raggiungere quali obiettivi di cambiamento? È proprio per rispondere a queste domande che, già a partire dagli anni ’90, in ambito anglosassone si è sviluppato quell’approccio metodologico che si chiama Theory of Change (ToC), Teoria del Cambiamento.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in News

Profit e Non-profit nella cooperazione, Sodalitas presenta una guida al partenariato

La partnership tra settore privato profit e non-profit è ormai da qualche anno l’orizzonte verso cui tende la cooperazione allo sviluppo. Una collaborazione lanciata da decine di summit, documenti, policy e persino leggi. E’ il caso della recente riforma italiana della cooperazione internazionale, introdotta dalla legge 125 del 2014. Eppure questo sodalizio stenta a decollare, a trovare forme, metodi e strumenti per trasformarsi in azioni concrete. Una recente indagine della Fondazione Sodalitas volta a sondare lo stato dell’arte sul tema e rilevare l’attitudine delle Imprese e delle ONG alla realizzazione di progetti di partnership ha evidenziato la necessità di fornire uno strumento concreto che possa guidare gli operatori verso una convergenza. Nasce da qui la redazione di una guida per supportare imprese e ONG nello sviluppo di progetti di Cooperazione Internazionale in partnership. Il documento realizzato in collaborazione con un gruppo di imprese e ONG verrà presentato a Milano la settimana prossima.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in News

Da Concord una guida sulle novità in tema di progettazione europea

Alcune settimane fa CONCORD Europe ha presentato una nuova guida dedicata alla scrittura di proposte di finanziamento presso EuropeAid (DEVCO). La guida dal titolo “GUIDANCE NOTE ON APPLICATION FORMS” fornisce suggerimenti e chiarimenti sui recenti cambiamenti nelle procedure legate alle call for proposal europee, al PRAG 2015 e al sistema di presentazione on-line utilizzato per tutti i nuovi inviti a presentare proposte (Prospect). Dal 2012 ad oggi il Practical Guide (PRAG) di EuropeAid è stato infatti aggiornato con cadenza quasi annuale.… Leggi altro

Taggato con: , ,
Pubblicato in News

Come richiedere l’utilizzo degli spazi televisivi “RAI per il sociale”

La RAI, attraverso il suo Segretariato Sociale, da anni accoglie e valorizza nel palinsesto dei programmi le tematiche di carattere sociale rappresentate da associazioni impegnate in questo contesto sul territorio nazionale. Ciò avviene attraverso tre tipi diversi di iniziative, in attuazione del Contratto di Servizio e degli indirizzi parlamentari sul pluralismo del servizio pubblico. Si tratta di Trasmissioni con pubbliche raccolte di fondi, Campagne “Rai per il sociale” e Iniziative di sensibilizzazione. Per richiedere l’utilizzo di questi spazi è necessario conoscere il regolamento pubblicato dal Segretariato Sociale della RAI e applicare all’interno delle scadenze previste. Di seguito le principali informazioni a riguardo… Leggi altro

Taggato con:
Pubblicato in News

Cinque dritte per giocare d’anticipo sui bandi europei

Vi sarete chiesti spesso come fare per conoscere in anticipo l’uscita di un bando europeo. Nel lavoro di progettazione avere più tempo possibile per “costruire” un progetto e la sua partnership è ormai determinante. Purtroppo non esiste uno strumento unico che può darci in anteprima le informazioni che cerchiamo anche perché, nello specifico dei bandi EuropeAid, la sezione del sito dedicata ai “bandi previsti” (forecast call for proposals) è sempre rigorosamente vuota. Nonostante questo esistono una serie di informazioni che normalmente vengono pubblicate da Devco che una volta individuate possono aiutarci a sapere dell’esistenza di un bando previsto e farci guadagnare un buon vantaggio oltre ai soliti 45 giorni previsti tra la pubblicazione e la scadenza.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Come presentare un progetto alla Fondazione Prosolidar

La Fondazione Prosolidar è un ente bilaterale costituito per iniziativa del Fondo nazionale del settore del credito per progetti di solidarietà-Onlus. Il Fondo nasce nel 2005 grazie al Protocollo di intesa tra tutti i sindacati del settore Credito e l’Abi e si costituisce in Fondazione nel 2011. Prosolidar è finanziata principalmente attraverso il “match-gifting”, cioè la condivisione del contributo in misura uguale tra lavoratori ed imprese e con queste risorse contribuisce alla realizzazione di progetti di solidarietà promossi da organizzazioni non profit sostenendo, tra l’altro, interventi strutturali e infrastrutturali per dar vita ad iniziative misurabili e durature nel tempo. Negli ultimi anni ha supportato un centinaio di progetti prevalentemente all’estero impegnando circa 5 milioni di euro.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in - VARI DONATORI, Bandi

Una guida collaborativa per comprendere il nuovo Quadro Logico di EuropeAid

Lo scorso 12 aprile Concord Italia ha organizzato a Milano, presso la sede di Mani Tese, un workshop sulle tendenze e gli strumenti europei per finanziare lo sviluppo globale. La giornata è stata un’occasione di orientamento per gli operatori della cooperazione allo sviluppo interessati ad approfondire i diversi meccanismi di erogazione dei fondi europei per lo sviluppo globale. Una delle sessioni più animate è stata inaspettatamente quella più tecnica, dedicata alla progettazione europea e in particolare al nuovo Quadro Logico recentemente introdotto dalla Commissione Europea (EuropeAid). Questo nuovo strumento, accompagnato dall’aggiornamento della Procedures and Practical Guide (PRAG), è risultato immediatamente di difficile interpretazione. Da quel dibattito ne è venuta fuori una discussione molto partecipata sulle ambiguità e sui nodi da sciogliere che ha coinvolto diversi operatori presenti. A seguito di quel seminario il blog Info-Cooperazione ha lanciato l’idea di creare un gruppo di lavoro che realizzasse in breve tempo una sorta di vademecum alla compilazione del nuovo Quadro Logico, da rendere disponibile a tutti i lettori.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in EuropeAid, News

Una guida per orientarsi tra i nuovi meccanismi di finanziamento dell’UE

Nuovi programmi 2014-2020, Trust Fund, accordi quadro di partenariato, sostegno finanziario a terzi, blending: sono queste alcune delle nuove tendenze nel finanziamento dello sviluppo globale a livello europeo. Le organizzazioni della società civile sono chiamate a orientarsi rapidamente in un contesto che cambia e cercano risposte a una serie di domande: cosa sono questi nuovi meccanismi? Chi decide come funzioneranno? Quali regole si applicano? Dove si trova l’informazione giusta? Per rispondere a queste domande Concord Europe ha messo a punto una guida con lo scopo di aiutare gli operatori del settore a familiarizzare con questi nuovi meccanismi di finanziamento.… Leggi altro

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi

Come iscriversi all’elenco della legge 125

Due settimane fa sono state rese note dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione (AICS) le modalità d’iscrizione all’elenco delle organizzazioni non profit della società civile riconosciute soggetti della cooperazione allo sviluppo. Le organizzazioni che vogliono iscriversi all’elenco dovranno presentare una serie di documenti a supporto della richiesta che può essere effettuata in qualunque momento dell’anno. Diversa la procedura per le ONG già idonee alla data del 31 dicembre scorso che prevede la presentazione di una semplice domanda entro il prossimo 1 marzo. Vediamo nel dettaglio cosa è necessario fare per ottenere l’iscrizione all’elenco.… Leggi altro

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Agenzia Cooperazione (AICS), DGCS-MAECI, News

Strumenti di finanziamento UE 2014-2020, scarica la guida completa

Nelle ultime quattro settimane abbiamo pubblicato le schede che compongono la “Guida agli strumenti di finanziamento EuropeAid 2014-2020 – Strumenti per le Organizzazioni della Società Civile nella Cooperazione allo Sviluppo” suddivisa in tre parti relative ai tre principali programmi che riguardano la cooperazione allo sviluppo e le ONG. Più di 2500 utenti hanno scaricato le schede e abbiamo ricevuto tantissimi feedback positivi sull’utilità di strumenti come questo per gli operatori del settore, tanto che come redazione ci ripromettiamo di lavorarci in futuro per offrire altre guide tematiche sul sito. Ogni vostro suggerimento e contributo per l’elaborazione di future guide da elaborare sarà benvenuto.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 3). Lo Strumento per la democrazia e i diritti umani

La terza ed ultima parte della nostra Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 riguarda EIDHR, lo Strumento Europeo per la democrazia e i diritti umani. L’EIDHR è stato adottato dal Parlamento europeo e dal Consiglio nel marzo 2014 (Regolamento n 235/2014) per il periodo 2014-2020, sostituendo e sviluppando nel contempo l’EIDHR 2007-2013 e 2000-2006. Si tratta dello strumento finanziario per la promozione della democrazia e dei diritti umani attraverso il quale l`UE eroga assistenza allo sviluppo e al consolidamento della democrazia e dello Stato di diritto, alla tutela dei diritti umani e delle libertà fondamentali.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 2). Il programma Beni Pubblici e Sfide Globali

Pubblichiamo di seguito la Parte 2 della Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020. Questa seconda scheda è dedicata al nuovo programma “Beni Pubblici e Sfide Globali” (GPGC – Global Public Goods and Challenges) che per il periodo 2014-2020 ha una dotazione finanziaria di 5 miliardi di euro. Con l’intento di potenziare la cooperazione, lo scambio di conoscenze e esperienze e la capacità dei paesi partner al fine di adottare politiche che contribuiscono all’eliminazione della povertà e allo sviluppo sostenibile, il programma GPGC finanzierà azioni nei seguenti settori: ambiente e cambiamento climatico energia sostenibile sviluppo umano, compresi lavoro dignitoso, giustizia sociale e cultura sicurezza alimentare e nutrizionale e agricoltura sostenibile migrazione e asilo.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

Guida agli strumenti di finanziamento 2014-2020 (Parte 1). Il programma Organizzazioni della Società Civile e Autorità Locali

Il ritardo con il quale l’Unione Europea ha avviato la nuova programmazione degli interventi a sostegno della cooperazione allo sviluppo ha prodotto una grande attesa da parte di tutti gli operatori dei settori interessati, in primis le ONG. Con l’approvazione a marzo 2014 dei nuovi regolamenti comunitari in materia, gli uffici di Bruxelles hanno lentamente avviato il loro lavoro per preparare il lancio dei nuovi programmi. Il 2014 è rimasto comunque un anno “bianco” e tutta la programmazione annuale prevista è stata di fatto spostata in avanti. Solo da pochi mesi è iniziata la pubblicazione di bandi che si riferiscono ai nuovi strumenti 2014-2020. E’ tempo quindi di orientarsi sulla nuova politica di sviluppo dell’Unione Europea, entrando nel merito dei nuovi programmi, caratterizzati da alcune novità rispetto al passato. … Leggi altro

Taggato con: , ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid

PADOR e PROSPECT: cosa sono e come si usano

Chi lavora sulla progettazione europea già li conosce da tempo, per altri sono sigle che si scoprono solo quando ci si cimenta nella partecipazione a una call for proposal dell’Unione Europea. Spesso si scoprono troppo tardi quando la scadenza è vicina e si sottovaluta l’importanza di registrare correttamente la propria organizzazione in questi sistemi. Ma cosa sono esattamente Pador e Prospect? A cosa servono e come funzionano? PADOR (Potential Applicant Data Online Registration) è il sistema di registrazione online dei dati dei potenziali Richiedenti, ovvero quelle organizzazioni che intendono proporre un progetto o parteciparvi in qualità di partner. Le organizzazioni devono registrarsi e aggiornare regolarmente i propri dati. Questi dati riguardano l’organizzazione stessa, non sono legati ad una proposta di progetto particolare e sono utilizzati dalla Commissione europea per valutare i criteri di capacità operativa e finanziaria oltre che per verificare l’ammissibilità delle organizzazioni che partecipano ai bandi di gara.… Leggi altro

Taggato con: ,
Pubblicato in Bandi, EuropeAid
Scarica qui la nostra nuova guida sulla Teoria del Cambiamento