La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Chi è Antonio Guterres, nuovo Segretario generale delle Nazioni Unite

Non sarà una donna a prendere il posto del Segretario generale dell’Onu Ban ki-moon. E neanche un rappresentante dell’Est europeo. Toccherà, invece, ad Antonio Guterres, 67 anni, socialista, primo ministro portoghese dal 1995 al 2002 e per dieci anni, dal 2005 al 2015, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati. Un politico di lungo corso e di esperienza internazionale, dunque. Questa è la scelta compiuta ieri dal Consiglio di Sicurezza del Palazzo di Vetro. Lo ha annunciato il presidente di turno, l’ambasciatore russo Vitaly Churkin, al termine di una votazione informale che ha premiato il portoghese con 13 voti sui 15 componenti dell’organismo di comando dell’Onu.

 

Nonostante l’esperienza imponente di Guterres nel mondo Nazioni Unite in molti pensavano che alla fine non l’avrebbe spuntata. Cinquanta delegazioni avevano infatti chiesto di promuovere una donna e lo stesso Churkin si era aggiunto, almeno a parole, nella lista. Il rappresentante di Mosca, inoltre, insisteva sul principio di rotazione: il blocco dell’Est, che all’Onu comprende anche Stati appartenenti all’Unione europea, finora non aveva mai espresso il Segretario generale.

 

Una donna e dell’Est era infatti il profilo che sembrava potesse mettere tutti d’accordo. All’inizio si era pensato alla bulgara Irina Bokova, direttrice Unesco. La Russia la appoggiava, ma la candidata è naufragata nell’incontro pubblico con l’Assemblea. Qualche giorno fa il governo di Sofia aveva allora offerto un’altra possibilità: Kristalina Georgevia, 63 anni, economista e vice presidente della Commissione europea.

 

Ieri invece la favorita dell’ultim’ora è affondata nelle urne: otto voti contrari, di cui due firmati da membri permanenti. L’argentina Susana Malcorra, ex ministro degli Esteri, sostenuta dagli Usa, è stata bocciata, invece, da un’altra scheda pesante: probabilmente quella russa. Salta così un’occasione storica: dopo otto Segretari maschi non ci sarà una donna al vertice dell’Onu.

 


Leggi anche



  1. Speriamo muova un po le N.U. che comincino a fermare le guerre e si diano da fare per aiutare e sistemare i paesi Africani nella corruzione, far applicare i diritti umani nel mondo e specialmente in Italia dove gli extracomunitari vengono fatti vivere da Bestie, come pure anche parecchie famiglie Italiane. Speriamo in un cambiamento SERIO .grazie saluti giorgio

  2. in realtà l’articolo ha un titolo improprio, perché praticamente non si dice nulla su chi sia Antonio Guterres. praticamente solo si dice che non sarà una donna, cosa che si poteva evincere in effetti anche dal nome…

    1. Grazie Giorgio per la puntualizzazione, se vuoi scrivere tu un articolo che oltre a dire chi è il nuovo segretario generale, racconta anche i dettagli della sua carriera ed esperienza, inviacelo perché saremmo lieti di pubblicarlo. saluti redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *