La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Progetti

Da Info Cooperazione sono nati negli anni diversi progetti che coinvolgono numerose organizzazioni del settore della cooperazione oltre che singoli professionisti e colleghi.


OPEN COOPERAZIONE

Open Cooperazione è un portale in rete che permette a tutte le organizzazioni di contribuire volontariamente con i propri dati a comporre il quadro complessivo della cooperazione allo sviluppo, settore che in Italia è spesso difficile da percepire, contabilizzare e valorizzare. Il sito aggrega i dati inseriti in formato opendata dalle organizzazioni e rende disponibile una fotografia sempre aggiornata del settore: una quantificazione dettagliata, credibile e indipendente di quanto gli attori della cooperazione internazionale sono in grado di mobilitare in termini di progetti, risorse umane e finanziarie in Italia e all’estero. I dati aggregati rilasciati nel portale sono divisi in quattro macro aree: paesi e settori d’intervento, risorse umane, risorse economiche e certificazioni
Nelle info-grafiche di Open Cooperazione è possibile visualizzare in modo semplice e immediato la sommatoria di tutti i dati che le singole organizzazioni hanno volontariamente inserito nel database. Il sito consente anche la visualizzazione del profilo di ogni singola organizzazione con la scheda relativa ai dati inseriti. In pieno spirito opendata, tutti i dati pubblicati sul sito sono scaricabili in formato CSV e quindi utilizzabili per ulteriori ricerche, incroci e visualizzazioni. 


BUSINESS FOR GOOD

Il settore privato profit è destinato a giocare un ruolo sempre più importante e decisivo nella cooperazione internazionale per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Dal mondo profit ci si aspetta un contributo determinante per vincere le sfide della sostenibilità che non si limiti alla filantropia e alla Corporate Social Responsability, ma che metta in campo competenze tecniche, risorse umane e/o finanziarie. La questione dell’accountability e della trasparenza si allarga quindi anche ai nuovi attori del settore, in particolare il settore privato profit, recentemente legittimato ad operare nella cooperazione allo sviluppo dall’approvazione della nuova legge 125/2014. Negli ultimi anni aziende di varie dimensioni e natura si stanno attivando progressivamente anche in partnership con gli altri attori del settore (ONG, Agenzie internazionali, ricerca, ecc). È necessario quindi che questa nuova dimensione della cooperazione allo sviluppo possa emergere, essere visibile e apprezzata dall’opinione pubblica, dai media e dalle istituzioni.

Da questi presupposti nasce Business For Good, una finestra sul mondo delle imprese attive nella cooperazione per raccontare il loro impegno e facilitare la creazione di nuovi partenariati. Qui troveranno spazio le storie di quelle aziende che per prime si sono attivate nella cooperazione internazionale e che hanno deciso di condividere esperienze e buone pratiche.