Bando profit, 13 progetti approvati per un terzo del budget

L’AICS ha pubblicato alcuni giorni fa la delibera relativa agli esiti del primo bando per il finanziamento di iniziative imprenditoriali innovative da realizzare nei Paesi partner lanciato dalla stessa AICS lo scorso anno con un budget di 4,8 milioni di euro. Alla scadenza del 26 ottobre scorso solo 25 imprese avevano presentato una proposta progettuale (13 proposte di “nuove idee” imprenditoriali e 12 di “idee mature”), 13 delle 25 proposte iniziali erano poi state ammesse alla seconda fase della valutazione dell’offerta economica. Ebbene la delibera pubblicata dall’AICS approva di fatto tutte 13 le proposte restate in gioco allocando poco più di 1,5 milioni della dotazione finanziaria.

 

La dotazione residua di 3.243.442,93 €, si legge nella delibera, sarà in parte destinato ad attività di monitoraggio delle iniziative utilmente collocate in graduatori da parte dell’AICS.

 

Ecco di seguito le aziende che si aggiudicano i progetti divisi sui tre lotti del bando:

 

Scarica la delibera

 

Taggato con: ,
Pubblicato in - VISUALIZZA SOLO ESITI DI BANDO, Agenzia Cooperazione (AICS), Bandi
2 commenti su “Bando profit, 13 progetti approvati per un terzo del budget
  1. Marco Sassi ha detto:

    Che bello…finanziamo la Ferrero Trading Lux S.A., società spostata convenientemente in Lussemburgo (come dice il nome) per non pagare tasse in Italia, per produrre e importare il devastante olio di palma, osteggiato da anni da tutta la società civile italiana per i danni ambientali e sociali (dai, forza, tutti sanno che RSPO Crozza te lo smonta in due battute), per produrre Nutella e Mon Cheri, che certamente non hanno bisogno di sovvenzioni pubbliche!!

  2. Giorgio ha detto:

    Non so se tutto questo è vero e non so se sia vero che la Ferrero si sia trasferita e non so se usa e userà olio di palma, ma se solo una piccola parte fosse verità la Info-cooperazione dovrebbe intervenire denunciando la situazione. Posso solo dire che ormai l’Italia peggiora su tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*