La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

1 milione dal MAECI per l’emergenza in Sud Sudan

Nello scorso mese di maggio la DGCS ha autorizzato l’utilizzo di un fondo pari a 1 milione di euro per un’iniziativa volta ad alleviare l’emergenza umanitaria in Sud Sudan. L’iniziativa si propone di intervenire per contribuire a far fronte alla grave crisi umanitaria in atto e fornire soccorso alle vittime, migliorandone le condizioni di vita, con particolare considerazione alla tutela dei gruppi vulnerabili e delle questioni di genere, nei settori di attività prioritari individuati dal HCT e in stretto coordinamento con esso. L’iniziativa beneficerà in particolare le categorie vulnerabili della popolazione del Sud Sudan attraverso interventi per la promozione dell’ agricoltura e sicurezza alimentare e il miglioramento nell’ erogazione di servizi di base quali sanità, acqua, igiene e anche educazione. Essa fornirà inoltre sostegno alla popolazione sfollata vittima della crisi in atto. Scadenza 2 dicembre 2014.

 

Dopo oltre cinque mesi la DGCS ha finalmente pubblicato la call for proposal per individuare i progetti da realizzarsi in concorso con le ONG ai sensi dell’Art. 1, comma 15-sexies, della Legge 80/2005, che attribuisce al Capo Missione la facoltà di stipulare convenzioni con ONG idonee operanti in loco per la realizzazione di interventi di emergenza ex art. 11 della Legge 49/87.
Le proposte di progetto dovranno essere presentate secondo le modalità indicate nelle linee guida entro il 2 dicembre prossimo.

 

SUD SUDAN Iniziativa di emergenza AID 10092 – II fase

Settori di intervento previsti:

  • Agricoltura e sicurezza alimentare: 220.000 €
  • Acqua, Ambiente, Territorio, Gestione risorse naturali, Cambiamenti climatici: 1250.000 €
  • Salute: 220.000 €
  • Istruzione : 120.000 €
  • Protezione dei rifugiati e sfollati: 250.000 €

65.000 € saranno impegnati per le spese di gestione.

 

Scadenza: entro e non oltre le ore 13.00 (ora etiopica) del 2 dicembre 2014.

 

Scarica la modulistica

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *