La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

18.000 volontari europei supporteranno l’aiuto umanitario

Si chiama EU Aid Volunteers initiative, il nuovo programma dell’Unione Europea che permetterà a più di 18.000 cittadini europei di diventare volontari e contribuire al lavoro umanitario nei contesti di crisi internazionale. L’iniziativa EU Aid Volunteers offrirà un’opportunità ai cittadini europei di dare un loro contributo ai programmi di aiuto umanitario dell’Europa fornendo un supporto professionale volontario ai più bisognosi nei contesti di crisi. Il programma rafforzerà anche le organizzazioni locali con misure di rafforzamento delle capacità e formazione. A fine 2015 le prima partenze.

I volontari saranno formati e addestrati per poter dare al meglio il loro contributo all’interno di progetti umanitari in tutto il mondo a partire dal 2015. Dopo il test effettuato con i progetti pilota avviati dai partner della Commissione tra il 2011 e il 2014 il programma EU Aid Volunteers passa alla fase di piena implementazione.

 

Ecco le risposte alle domande fondamentali per diventare un volontario dell’Unione Europea:

 

Ci sono limiti di età?
L’età minima per i volontari è di 18 e non vi è alcun limite massimo.

 

Cosa faranno i volontari UE?
L’assegnazione dei compiti di ogni volontario sarà basata su una preventiva valutazione delle esigenze dello specifico contesto. Ogni annuncio (vacancy) conterrà una spiegazione dettagliata delle attività da svolgere durante la missione. I volontari lavoreranno distribuiti su diversi incarichi, a seconda del loro profilo di competenza ed esperienza. Le attività potranno variare in diversi settori come ad esempio: sviluppo organizzativo, rafforzamento delle capacità, gestione dei progetti, supporto per la gestione del rischio di catastrofi, il cibo e la nutrizione, l’acqua e i servizi igienico-sanitari.

 

Dove saranno inviati i volontari UE?
I volontari saranno impiegati in paesi al di fuori dell’UE in cui hanno luogo operazioni di aiuto umanitario. I volontari non saranno schierati in paesi o regioni dove sono in corso conflitti armati.

 

Sarò pagato?
Il programma copre le spese durante la missione, comprese le spese di viaggio, assicurazioni, alloggio. Inoltre, i volontari dell’UE riceveranno un’indennità mensile di sostentamento per coprire le spese di tutti i giorni come il cibo, trasporti locali e altre spese. L’indennità varierà a seconda del paese.

 

Quali profili professionali saranno presi in considerazione per l’iniziativa EU Aid Volunteers?
Ogni assegnazione avrà requisiti specifici di competenza. Generalmente, ci saranno due profili principali di volontariato nell’ambito dell’iniziativa:

  • Professionisti junior (meno di 5 anni di esperienza lavorativa)
  • Professionisti senior (più di 5 anni di esperienza lavorativa)

 

Dove posso applicare?
I posti vacanti saranno pubblicati sul sito web di ECHO ma si dovrà applicare direttamente presso le organizzazioni che ospiteranno i volontari.

 

Quando posso applicare?
La prima pubblicazione di offerte di lavoro per i volontari dovrebbe essere pubblicate a dicembre 2015. In seguito le nuove offerte saranno pubblicate regolarmente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per saperne di più

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *