La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

CIFA – Due nuove posizioni

La ONG Cifa cerca un/a Project manager per la sua operatività in Etiopia e un/a Progettista Junior part time. Scadenza candidature 20 e 21 giugno 2018

 

 

 

Project manager – Etiopia

Codice posizione: EE09/WOLLO

Destinazione: Etiopia

Sede di lavoro: South Wollo Zone, Amhara Region, Etiopia

Data di richiesta: 6 giugno 2018

Scadenza per la presentazione candidature: 21 giugno 2018

Data partenza: IMMEDIATA

 

Descrizione e Obiettivi della posizione:

coordinare e monitorare l’insieme delle attività del CIFA, garantendo in primis il raggiungimento dei risultati previsti dal progetto;

riportare costantemente all’headquarter CIFA a Torino le attività di progetto rispettando le scadenze e fornendo, su base mensile, tutta la reportistica di progetto (descrittiva e finanziaria);

rafforzare il posizionamento strategico di CIFA nel Paese, intrecciando relazioni positive con gli enti donatori, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni del privato sociale, nazionali e internazionali, operanti nei settori strategici di CIFA.

 

La risorsa in particolare si occuperà di:

coordinare le attività progettuali, in collaborazione con i partner, i beneficiari e tutti gli stakeholder;

coordinare ed eventualmente selezionare lo staff locale CIFA;

supervisionare gli acquisti di beni e servizi in loco;

assicurare lo svolgimento delle attività secondo i tempi e le modalità stabilite dai donatori, rispettando i criteri di buona esecuzione e di sostenibilità del progetto;

supervisionare la gestione amministrativa del progetto;

effettuare il monitoraggio operativo e finanziario delle componenti progettuali e dei partner CIFA;

preparare i rapporti descrittivi e finanziari (stato di avanzamento e finali) del progetto, secondo le indicazioni del donatore e del capofila;

produrre materiali divulgativi e di visibilità del progetto, in collaborazione con lo staff CIFA Italia;

supervisionare la realizzazione delle attività di visibilità previste da progetto, garantendo l’applicazione delle linee guida del donatore (AICS);

tenere i contatti con i donatori e partecipare attivamente ai diversi coordinamenti presenti sul terreno;

accompagnare, ove necessario, delegazioni ufficiali di donatori, giornalisti, stakeholder istituzionali;

identificare ed elaborare proposte di progetto sulla base delle richieste e delle proposte sviluppate con/provenienti dai partner locali (needs assessment; stakeholder analysis; fast assessment) e fornire al desk tutti gli elementi necessari per redigere proposte progettuali da presentare ai donatori istituzionali pubblici e privati.

 

Descrizione dei requisiti e competenze richieste

Titolo di studio:

Laurea in Economia, Scienze Politiche o Studi Giuridici (requisito minimo)

Master post laurea /corso di perfezionamento in materie economiche (preferenziale)

Esperienza pregressa:

Esperienza pregressa in analoga posizione di almeno 3 anni (requisito minimo)

Esperienza pregressa (requisito preferenziale) su tematiche relative al fenomeno migratorio, a politiche attive per il lavoro (employment support schemes), formazione professionale/sviluppo di competenze

Esperienza su programmi di women empowerment (preferenziale)

Pregressa esperienza in Etiopia (preferenziale)

 

Competenze:

Perfetta conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta (requisito minimo)

approfondita conoscenza del PCM e degli strumenti di gestione del ciclo del progetto (requisito minimo)

conoscenza di strumenti e metodologie di monitoraggio e valutazione (preferenziale)

esperienza nella scrittura di documenti di progetto e proposte progettuali a donatori nazionali (MAE) ed internazionali (UE);

doti di leadership, diplomazia e intraprendenza; ottime capacità organizzative e di coordinamento con partner locali e internazionali pubblici e privati; capacità di lavorare in team multiculturali; autonomia; resistenza, capacità di lavorare sotto stress, flessibilità, pazienza (requisiti minimi)

ottima conoscenza del pacchetto Office, incluso Access (requisito minimo)

 

Durata: Si chiede una disponibilità di 24 mesi; il primo contratto, rinnovabile, sarà di 12 mesi

Retribuzione:  3.000 – 3.200 € lordi, secondo l’esperienza del candidato. La retribuzione è da intendersi come complessiva e non sono previsti ulteriori benefit famiglia.

Come candidarsi: inviare una lettera motivazionale (max 1 pagina) e il CV (max 3 pagine), che evidenzino chiaramente la presenza dei requisiti richiesti, all’indirizzo email: selezioni@cifaong.it, indicando nell’oggetto esclusivamente: EE09/WOLLO.

Sono indispensabili almeno due referenze recenti e verificabili i cui contatti vanno indicati nell’application.

Le candidature che non rispetteranno i parametri indicati non saranno valutate.

 

Informazioni aggiuntive

Se dovesse essere identificato il candidato idoneo prima della scadenza della vacancy, questa verrà chiusa anticipatamente rispetto alla data su indicata.

Si precisa che solo i candidati che supereranno la prima valutazione dei CV ricevuti saranno contattati.

 

 

 

Progettista Junior

Codice posizione: PJ01

Destinazione: Italia

Sede di lavoro: Torino, Via Ugo Foscolo n. 3

Data di richiesta: 6 giugno 2018

Scadenza per la presentazione candidature: 20 giugno 2018

Data inizio contratto: immediata

Tipologia contratto: contratto di lavoro dipendente a tempo determinato Part Time (30 ore settimanali)

Inquadramento: apprendistato IV livello CCNL Commercio

Retribuzione: tra i 1.000,00 e i 1.200,00 € lordi mensili

 

Descrizione e Obiettivi della posizione:

la risorsa si occupa di individuare nuovi donatori pubblici e privati per il finanziamento e/o co-finanziamento delle progettualità di Cifa con l’obiettivo di contribuire al potenziamento della raccolta fondi dell’organizzazione.

 

La risorsa in particolare si occupa di:

identificare e monitorare le opportunità di finanziamento e co-finanziamento offerte da donatori sia privati che pubblici, con particolare interesse per le fondazioni;

creare le relazioni con i potenziali donatori per lo scouting e l’identificazione delle opportunità maggiormente rispondenti ai progetti dell’organizzazione;

redigere le proposte progettuali secondo gli standard dei donatori, inclusi i budget di progetto;

gestire gli adempimenti amministrativi legati alla fase istruttoria del progetto;

supportare la rendicontazione dei progetti anche facilitando la relazione tra il responsabile della rendicontazione e il donatore;

facilitare le relazioni con i donatori per garantire la massima comunicazione e trasparenza e per favorire il consolidamento delle relazioni;

partecipare ai gruppi di lavoro interni, in particolare per la definizione delle strategie di raccolta fondi;

supportare, quando necessario, altre attività specifiche dell’organizzazione in ambito di raccolta fondi e rendicontazione;

supportare le attività del desk officer nella gestione dei progetti all’estero

 

Descrizione dei requisiti minimi richiesti

Titolo di studio: laurea di primo livello in Cooperazione allo Sviluppo, Scienze Sociali, Economia, Giurisprudenza o simili.

Età: la/il candidata/o non dovrà aver compiuto 30 anni al momento dell’avvio del contratto di lavoro (luglio 2018).

Esperienza pregressa: è richiesta una pregressa esperienza di lavoro, di tirocinio e/o di volontariato nell’ambito della progettazione.

 

Competenze:

buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata; sarà valutata positivamente la conoscenza di una seconda lingua straniera (tra quelle ufficiali dell’UE);

ottima capacità di analisi e scrittura; precisione e affidabilità; flessibilità;

buona conoscenza del pacchetto Office.

 

E’ richiesto un forte interesse per le tematiche trattate dall’organizzazione e per il ruolo proposto, nonché la condivisione della mission e dei valori dell’organizzazione.

Durata: 36 mesi

Come candidarsi: inviare una lettera motivazionale (max 1 pagina) e il CV (max 3 pagine), che evidenzino chiaramente la presenza dei requisiti richiesti, all’indirizzo email: selezioni@cifaong.it, indicando nell’oggetto esclusivamente: PJ 02.

Sono indispensabili almeno due referenze recenti e verificabili i cui contatti vanno indicati nella lettera motivazionale o nel CV.

Le candidature che non rispetteranno i parametri indicati non saranno valutate.

In previsione dell’importante numero di candidature, si precisa che solo i candidati che supereranno la prima valutazione dei CV ricevuti saranno contattati.

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *