La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

CRIC – Responsabile progetto – Palestina

La ONG CRIC sta selezionando un/a Responsabile progetto per un progetto nell’area a sud di Hebron – Palestina. Durata 12 mesi con possibilità di rinnovo. Scadenza candidature 10 giugno 2018 

 

 

Responsabile progetto – Hebron – Palestina

Il CRIC cerca un/a responsabile progetto da impiegare in un progetto promosso triennale finanziato da AICS nell’area a sud di Hebron – Palestina. Il progetto  si trova attualmente nella fase finale del 1 anno di attività.

 

Sommario del progetto

Titolo : “Sumud” in libera terra. Intervento a sostegno dello sviluppo economico della Cisgiordania meridionale: un’agricoltura sovrana e sostenibile che valorizzi la storia e la memoria del paesaggio per un turismo inclusivo e consapevole. (SUMUD) AID10928

OG Contribuire al miglioramento della condizione economica delle famiglie residenti nelle zone aride e semi/aride dei distretti di Hebron e Betlemme.

OS1 Sviluppare  nelle aree target un sistema integrato di assetto e gestione del territorio che valorizzi l’agrobiodiversità e la compatibilità climatica, utilizzando l’approccio di gestione del paesaggio, che estenda l’area coltivabile, produca maggior reddito e riaffermi il diritto alla terra in aree a rischio di confisca.

OS2 Promuovere la valorizzazione socio- economica del patrimonio culturale/paesaggistico dell’area per un turismo inclusivo, sostenibile e accessibile attraverso il supporto all’imprenditoria locale delle OBC e OPD preservando la memoria storica

Sede: Ufficio CRIC Beit Sahour . Ufficio partner LRC Alhul

 

Funzioni:

Rappresenta il CRIC in quanto capofila del progetto verso ente finanziatore, le controparti/Partner ed i beneficiari.

Pianifica e coordina tutte le attività del progetto .

Predispone il piano operativo e approva i piani finanziari annuali.

Redige rapporti ad-hoc e le rendicontazioni narrative semestrali, annuali e finale .

Collabora con i diretti responsabili per la messa in opera di una strategia di comunicazione ed informazione sulle attività del progetto
Svolge riunioni periodiche con i partner del progetto

Individua e propone nuovi interventi con i relativi assessment

Cura i beni del progetto e la gestione dell’ufficio Cric

Raccolta e sistematizzazione della documentazione di progetto.

Supervisiona, pianifica e amministra il corretto uso delle risorse allocate al progetto. Nel periodo di assenza dell’amministratore coordina e supervisiona le operazioni di acquisto, fatturazione, raccolta documenti e pagamenti come da documenti di progetto e rispettando il budget finanziario, le procedure del CRIC, quelle del donante e la normativa locale- Compila la prima nota-Controlla il sistema contabile del progetto e il registro cartaceo della documentazione di spesa-Pianifica gestione finanziaria

 

Profilo richiesto:
Esperienza di almeno 5 anni nella gestione di progetti di emergenza e/o di cooperazione allo sviluppo.

Esperienza di almeno 3 anni nella gestione di progetti in Palestina

Esperienza in gestione progetti nei settori agricolo, pianificazione territoriale, disabilità

Conoscenza delle procedure di reportistica, rendicontazione e gestione amministrativa del Programma AICS

Capacità analitiche e di raccolta dati

Capacità di relazione con Enti finanziatori ed organismi italiani ed internazionali

Alto livello di responsabilità, coscienza e attenzione al dettaglio

Eccellente capacità di organizzazione della gestione delle risorse umane, materiali e finanziarie

Ottime capacità di gestione economica e finanziaria

Capacità di lavorare in gruppo e relazione interpersonale e di comunicazione nonche’ in condizioni di stress

Buona conoscenza degli strumenti informatici di base (pacchetto office, internet)

Buona conoscenza scritta e orale della lingua inglese .

La conoscenza della lingua araba costituisce preferenza.

Condivisione degli obiettivi e della mission e vision del CRIC

 

Condizioni di lavoro:
Contratto di collaborazione coordinata a progetto, di un anno prorogabile
Remunerazione standard per tipo di progetto e in base ad esperienza con i minimi previsti da accordo collettivo nazionale ONG-Sindacati.

Abitazione e auto disponibile

Settimana lavorativa di 5 giorni

Ferie previste

Assicurazione infortuni e malattia

Viaggio aereo A/R

Inizio collaborazione al piu’ presto

 

Procedura di selezione:
Le persone interessate potranno inviare il proprio CV al seguente indirizzo email: info@cric.it indicando in oggetto : selezione Sumud capoprogetto

Le persone preselezionate verranno contattate nei giorni successivi al ricevimento del CV.

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *