La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

ENGIM – Capo Progetto – Mali

La ONG ENGIM sta selezionando un/una Capo Progetto per la propria operatività in Mali. Durata del contratto 12 mesi. Scadenza candidature 20 febbraio 2019

Capo Progetto – Mali
Sede di lavoro: Bamako, Mali
Inizio previsto: Marzo 2019 Durata: 2 mesi + 10 mesi

DESCRIZIONE DELLA POSIZIONE
Premesse – ENGIM nel Paese – Il primo progetto strutturato in Mali è stato realizzato nel 2007 e da allora l’ENGIM ha continuato a lavorarvi con continuità, anche nel periodo di crisi iniziato con la ribellione nel Nord del Paese nel 2012. Dal 2012 ENGIM è accreditato come ONG internazionale operante nel Paese presso il Ministero dell’Amministrazione Territoriale e delle Collettività Locali del Mali. Le attività di cooperazione allo sviluppo in Mali, che ha un territorio vastissimo, si sono sviluppate in tre aree geografiche: a Bamako, nella Regione di Kayes (cercle di Kita), nella Regione di Mopti (cercle di Mopti, Douentza, Koro e Bankass). Normalmente impegnato in progetti di cooperazione allo sviluppo, l’ENGIM ha realizzato in questi ultimi anni anche attività di emergenza.
Principali Responsabilità
Coordinamento e gestione progetto 8×1000 IRPEF
Gestione delle risorse umane locali
Gestione amministrativa e finanziaria del progetto e realizzazione della reportistica richiesta dal finanziatore in sinergia con il desk paese
Identificazione e sviluppo di nuove proposte progettuali
Supervisione degli aspetti legati alla sicurezza in loco per il personale espatriato e locale
Rappresentanza dell’ente ai tavoli di lavoro in loco

PROFILO DEL CANDIDATO: REQUISITI
Precedente esperienza qualificante nel ruolo di responsabile progetto nell’ambito della cooperazione internazionale
Esperienza di almeno due anni nella gestione di progetti di Cooperazione Internazionale, di cui almeno uno sul campo
Esperienza comprovata in gestione progetti finanziati da finanziatori istituzionali e privati (AICS, in particolare, ma anche UE, fondazioni, ecc..);
Laurea;
Ottima conoscenza della lingua francese e italiana;
Buone conoscenze di gestione contabile e amministrativa;
Padronanza ottima degli strumenti informatici (pacchetto Office, internet, posta elettronica, ecc.);
Conoscenza del contesto africano, in merito a problematiche e dinamiche sociali.

Competenze richieste
Capacità di implementazione di progetti complessi in tempi molto ridotti
Capacità di formulazione di nuovi progetti
Capacità di gestione e coordinamento dello staff locale
Capacità gestionali ed amministrative/procedurali
Capacità di visione e di sintesi
Capacità di comunicazione e mediazione con partner ed istituzioni
Capacità di adattamento a contesti complessi, politicamente e a livello di sicurezza

Costituisce requisito preferenziale la presenza di precedenti esperienze in Africa dell’Ovest e in particolare in Mali nonché la disponibilità e flessibilità rispetto alla data di partenza e per una formazione iniziale in Italia presso la sede ENGIM di Torino.

Per candidarsi, inviare cv e lettera di motivazione in italiano, indicando almeno una referenza all’indirizzo selezioni.internazionale@engim.it entro il 20/02/2019.


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *