La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

MAECI – Esperti in diritti umani – Italia

Il CIDU – Comitato Interministeriale per i Diritti Umani del Ministero degli Affari Esteri sta selezionando tre esperti di elevata qualificazione e comprovata esperienza nel campo dei diritti umani. Durata 7 mesi. Scadenza candidature 16/04/2020

Il CIDU – Comitato Interministeriale per i Diritti Umani del Ministero degli Affari Esteri ha aperto una procedura di selezione comparativa, per titoli ed eventuale colloquio, per l’affidamento di tre incarichi ad esperti di elevata qualificazione e comprovata esperienza nel campo dei diritti umani, ai sensi dell’art. 8, comma 4 del D.M. 5 settembre 2013, n. 2000/517, da svolgersi nell’ambito delle attività del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU), fino al 30 novembre 2020, ed avente ad oggetto le prestazioni delle seguenti attività:

  • collaborazione per l’analisi e l’elaborazione di contributi tecnici utili all’assolvimento degli impegni internazionali assunti dall’Italia ed affidati al CIDU in tema di diritti umani nel quadro delle principali organizzazioni internazionali (Nazioni Unite, Consiglio d’Europa, Unione Europea);
  • per quanto riguarda in particolare le Nazioni Unite: a) collaborazione alla preparazione della discussione del Rapporto presso il Comitato per la lotta alle Discriminazioni Razziali; b) avvio della implementazione delle raccomandazioni della Revisione Periodica Universale; c) contribuzione alla preparazione della partecipazione italiana in seno al Forum su Impresa e Diritti Umani che si terrà nel mese di novembre; d) redazione del nuovo Piano d’Azione Nazionale su Donne, Pace e Sicurezza;
  • predisposizione di schede informative (non-papers) in materia di tutela dei diritti umani in Italia;
  • cura e sviluppo delle relazioni con le amministrazioni e gli enti competenti nei diversi settori dei diritti umani, nonché con le principali organizzazioni della società civile operanti nel settore, con particolare riguardo a CERD, al Piano Nazionale Donne, Pace e Sicurezza ed a quello per Impresa e Diritti Umani;
  • monitoraggio della legislazione nazionale e delle iniziative legislative in materia di diritti umani;
  • collaborazione alla predisposizione dei rapporti periodici in materia di diritti umani che lo Stato italiano è tenuto a presentare alle competenti organizzazioni internazionali, nonché dei relativi aggiornamenti, e delle risposte ai questionari provenienti dalle medesime (ICCPR, CAT, CERD, CEDAW, WGAD, etc.);
  • supporto specialistico in occasione delle visite ufficiali di rappresentanti di organismi internazionali in materia di diritti umani;
  • collaborazione all’attività preparatoria alle Sessioni degli organismi internazionali in materia di diritti umani e partecipazione ai lavori delle Sessioni stesse.

Il compenso previsto per le differenti prestazioni potrà corrispondere ad un massimo per ogni contratto di Euro 17.000,00 (Euro diciassettemila/00) lordi, comprensivo delle ritenute fiscali, previdenziali ed assicurative a carico del collaboratore, il cui pagamento sarà effettuato in ratei mensili.

Le domande dovranno essere inviate entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale del MAECI, ovvero entro le ore 12.00 del 16 aprile 2020.

Scarica il bando


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *