La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

MEDU – Infermiere – Italia

MEDU – Medici per i Diritti Umani sta selezionando un/a Infermiere da inserire nella sua operatività in Italia. Scadenza candidature 15/12/2020

Infermiere – Italia

Medici per i Diritti Umani (MEDU) cerca un infermiere nell’ambito del progetto “Terragiusta 2020”. Il progetto mira a fornire supporto sanitario e socio-legale ai lavoratori migranti stagionali che vivono e lavorano in condizioni di precarietà e sfruttamento in alcune delle aree più critiche del Mezzogiorno d’Italia. I principali obiettivi del progetto sono: promuovere la conoscenza e l’esercizio dei diritti sociali sanitari e lavorativi dei migranti impiegati in agricoltura; stimolare lo sviluppo sostenibile del territorio attraverso l’inclusione sociale, abitativa e lavorativa della popolazione dei ghetti; informare e sensibilizzare la società civile, le istituzioni e le realtà produttive sulle condizioni di vita e di lavoro dei migranti impiegati in agricoltura favorendo l’implementazione di misure di tutela.

Per ulteriori informazioni sul progetto: https://mediciperidirittiumani.org/terragiusta-nel-sud-ditalia/

Ruolo: Infermiere

Luogo di lavoro: Piana di Gioia Tauro

Condizioni: Collaborazione part-time per due mesi

Data inizio: dicembre 2020

Scadenza presentazione candidature: 30 novembre 2020

Referente diretto: Coordinatore Progetto, Medico

I candidati interessati possono inviare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae e lettera di motivazione con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679) all’indirizzo email: info@mediciperidirittiumani.org entro e non oltre il 30/11/2020, inserendo nell’oggetto: INFERMIERE TERRAGIUSTA

(Contatteremo nell’arco di due settimane successive alla data indicata come termine soltanto le persone invitate a colloquio. Purtroppo non sempre sarà possibile dare una risposta personale a tutti coloro che inviano la candidatura).

RESPONSABILITÀ E ATTIVITÀ PRINCIPALI

– Allestimento del drive-in

– Registrazione delle generalità dei pazienti in base all’elenco fornito dall’ASP

– Esecuzione di tamponi antigenici rapidi, lettura dei risultati e refertazione degli stessi

– Adeguato smaltimento dei DPI e dei rifiuti sanitari prodotti durante la giornata di screening, garantendo elevati standard di sicurezza

– Pulizia e sanificazione del drive-in alla fine della giornata di screening

– Altre mansioni in base alle esigenze di progetto e su richiesta del referente medicale di progetto

REQUISITI RICHIESTI

– Laurea infermieristica,

– Iscrizione all’albo degli infermieri,

– Predisposizione al lavoro di team e flessibilità;

– Propensione al dialogo e collaborazione con partners pubblici;

– Gestione della riservatezza.

ALTRI REQUISITI DESIDERATI

– Esperienza lavorativa sul terreno con organizzazioni umanitarie e/o di cooperazione in PVS

– Esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio-sanitario

– Adesione ai principi dell’azione umanitaria

– Interesse alle questioni umanitarie e dei diritti umani

– Interesse alle tematiche legate a medicina delle migrazioni ed identificazione e presa in carico di vittime di tortura

– Spirito d’iniziativa e flessibilità

– Capacità di lavoro autonomo e in team

– Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress

– Capacità di lavoro in un contesto multiculturale


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *