La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

CBM ITALIA – Program Development Manager – Italia

CBM ITALIA ONLUS sta selezionando un/a Program Development Manager – sviluppo e scrittura progetti da inserire nella sua operatività in Italia. Durata 12 mesi. Scadenza candidature 23/08/2021

Program Development Manager per sviluppo e scrittura progetti – Italia

Dipartimento/unità: PROGRAMS

Sede di lavoro: CBM Italia – Milano

Referente: Riporto diretto a Head of Program Development – Institutional Donors 

Tipologia contrattuale: Tempo determinato (1 anno)

Inserimento/disponibilità: A partire dal 15 settembre 2021

Riferimento vacancy: SG_PRGDEV_07/2021

Scadenza: 23 agosto 2021

PRESENTAZIONE CBM ITALIA

CBM è la più grande organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella prevenzione e cura della cecità e disabilità evitabile in Africa, Asia, America Latina e Italia.

CBM Italia è un’Organizzazione Non Governativa (ONG) parte di CBM, organizzazione internazionale attiva dal 1908 per includere e contribuire a una migliore qualità di vita delle persone con disabilità che vivono nei Paesi in via di Sviluppo.

Operiamo nei Paesi in stretta collaborazione con i partner locali. Con questa filosofia di intervento e grazie al generoso aiuto di tanti sostenitori in tutto il mondo, nel 2019 CBM ha assistito oltre 10 milioni di persone

CHILD and ADULTS AT RISK – SAFEGUARDING

Tutti coloro che collaborano a qualunque titolo con CBM Italia devono essere resi pienamente consapevoli dell’esistenza di rischi di abuso e sfruttamento anche sessuale a danno delle bambine, dei bambini e degli adolescenti e di adulti in situazioni di maggiore vulnerabilità. CBM Italia intende fare tutto quanto sia in suo potere per prevenire, segnalare e rispondere a tali problemi. Il personale di CBM Italia, il personale di organizzazioni partner ed i loro rappresentanti dovranno sempre dimostrare i più alti standard di comportamento nei confronti dei minori

INCARICO COLLABORATORE / SCOPO DELLA POSIZIONE

Il/la candidato/a, avrà l’obiettivo di sviluppare idee progettuali, in relazione con i partner locali CBM, per incrementare le capacità di progettazione e di raccolta fondi provenienti da donor istituzionali (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, bandi promossi, emergenza, Fondazioni Italiane e Internazionali, CEI, Unione Europea), assicurando la presentazione di progetti di qualità e d’impatto. Potrà essere prevista un’area geografica di riferimento, tipicamente dell’Africa subsahariana (Niger, Etiopia).

La figura opererà in coordinamento con il team di progettazione per il raggiungimento dell’obiettivo sopra indicato, le principali attività riguarderanno:

  • Sviluppo, finalizzazione e revisione di proposte progettuali come previsto dalle linee guida fornite dal donor per ciascun bando (Quadro Logico, Narrativo, Budget, ecc.) nei paesi d’intervento assegnati in collaborazione con partner locali, Uffici Paese CBM, advisor regionali, e in linea con la strategia nel Paese.
  • Gestione delle relazioni con i donatori, i partner e le delegazioni locali relativamente alle proposte progettuali da sviluppare, in stretto coordinamento con il responsabile dell’unità.
  • Sviluppo di nuove strategie di donor engagement, individuazione nuove opportunità di finanziamento e nuove partnership, in stretta collaborazione con gli Uffici Paese, team in sede e CBM International
  • Capacity building ai partner e Uffici Paese per la scrittura di proposte progettuali di qualità, in linea con standard donor internazionali e coinvolgimento nello sviluppo strategia nel Paese, in stressa collaborazione con il team gestione programmi

ESPERIENZE E QUALIFICHE SPECIFICHE

ESPERIENZE

  • Esperienza minima di 5 anni nell’ambito non profit con una conoscenza approfondita delle metodologie di scrittura progetti per i principali donatori (Project Cycle Management, Logical Framework).
  • Comprovata esperienza nella scrittura di progetti nell’ambito di bandi donatori istituzionali e conoscenza delle procedure e delle linee guida dei principali bandi internazionali (AICS OSC, AICS emergenza, Unione Europea).
  • Comprovata esperienza nello sviluppo di proposte progettuali in almeno uno dei seguenti ambiti: salute, disabilità, sicurezza alimentare, educazione.
  • Esperienza lavorativa in Paesi in Via di Sviluppo.

QUALIFICHE

  • Ottima conoscenza della lingua inglese e francese, scritta e orale, con particolare riferimento al linguaggio della progettazione.
  • Laurea e/o Master in ambito di Cooperazione allo Sviluppo, Relazioni Internazionali e simili.
  • Ottima conoscenza degli strumenti di lavoro, in particolare Office Excel 365.

SOFT SKILLS

  • Capacità di comunicazione e networking in contesto internazionale.
  • Eccellenti capacità organizzative e di rispettare le scadenze previste.

REQUISITI PREFERENZIALI

  • Conoscenza approfondita dell’Africa sub-sahariana in particolare dei seguenti Paesi: Sud Sudan, Etiopia, Niger.
  • Esperienza pregressa di lavoro in federazioni/ famiglie internazionali.

ALTRO

  • Condivisione della mission e dei valori di CBM Italia.

Si prega di allegare anche una lista di progetti sottoposti a donatori istituzionali e altri donatori negli ultimi 2 anni indicando ente proponente, titolo del progetto, area geografica, finanziamento richiesto, anno, ambito del progetto e donatore

Privacy e application

Per candidarsi inviare il proprio CV (con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs.196/2003 e dell’Art.13 GDPR – Regolamento UE 2016/679), insieme a lettera di presentazione e di motivazione in italiano (max 1 pagina), 2 contatti di referenze, a sara.gandini@cbmitalia.org indicando nell’oggetto il riferimento della vacancy indicato nella tabella in alto.

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *