La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

IBO – Valutatore/trice esterno/a – Tanzania

IBO Italia ODV – ETS sta selezionando un/a Valutatore/trice esterno/a per un suo progetto realizzato in Tanzania. Durata 5 settimane. Scadenza candidature 24/09/2021

Valutatore/trice Esterno/a Progetto AICS “No one left behind: diritti e accessibilità ai servizi scolastici e riabilitativi dei minori con disabilità nel distretto di Iringa

IBO Italia è una ONG italiana fondata nel 1957 impegnata nel campo della cooperazione internazionale e del volontariato nel mondo ed è parte di un Network le cui attività ebbero inizio nel 1953 con i primi campi di lavoro per la ricostruzione di case destinate ai profughi della Seconda Guerra Mondiale. IBO interviene in particolare nei settori educazione, istruzione e formazione per favorire l’accesso all’educazione e alla formazione come diritti fondamentali di ogni persona e opportunità di cambiamento per tutta la comunità e per coinvolgere i giovani in percorsi di volontariato ed esperienze di condivisione promuovendo impegno sociale, partecipazione e responsabilità.

IBO lavora in Tanzania a favore dell’inclusione e del benessere dei minori con disabilità.

Malgrado la strategia del governo della Tanzania miri ad una educazione per tutti, inclusiva, accessibile e di qualità, i dati mostrano che le scuole dispongono di esigue risorse (umane e materiali). Nel distretto di Iringa rurale, il rapporto tra il numero degli studenti e singolo insegnante è molto elevato (60:1) e sono pochi coloro che hanno ricevuto una formazione specialistica sulla disabilità. Mancano servizi igienici adeguati per tutti gli studenti. Esistono barriere per la fruibilità delle strutture come l’assenza di rampe per accedere alle classi e di trasporti accessibili per gli spostamenti casa – scuola e la poca disponibilità di ausili per la didattica inclusiva.

Esistono inoltre barriere culturali: pregiudizi e false credenze, mancanza di consapevolezza della comunità e degli insegnanti riguardo alle persone con disabilità.

Il progetto “No one left behind: diritti e accessibilità ai servizi scolastici e riabilitativi dei minori con disabilità nel distretto di Iringa, in Tanzania” cofinanziato da AICS (Bando OSC 2018) e di durata triennale, mira a contribuire all’inclusione sociale dei minori con disabilità nella Regione di Iringa in Tanzania. L’obiettivo specifico del progetto è di rafforzare i servizi di base per i minori con disabilità attraverso la formazione del personale locale, specialmente insegnanti e assistenti di base, interventi per facilitare l’accessibilità delle strutture scolastiche e la promozione della partecipazione attiva delle famiglie, della comunità educante e delle persone con disabilità.

Le attività del progetto riguardano la formazione dei formatori, la realizzazione di corsi per il personale su educazione inclusiva e riabilitazione, l’allestimento di 5 spazi di documentazione per l’educazione inclusiva, due visite studio in Italia per 8 operatori tanzaniani. Ed inoltre, per le scuole dell’area rurale, le attività includono l’attivazione di progetti per l’inclusione, la rilevazione partecipata a livello comunitario delle esigenze per la fruibilità di 10 scuole e piccoli interventi per la rimozione delle barriere identificate, la costruzione di un dormitorio presso la scuola inclusiva di Kipera e la realizzazione di servizi igienici maschili e femminili accessibili in 10 scuole. Le attività infine includono incontri mensili con i genitori, con gli studenti delle scuole secondarie e dell’università, una ricerca emancipatoria e l’attuazione di un piano di comunicazione e di campaining nella Regione di Iringa.

In tale contesto, IBO Italia ricerca un consulente esterno per realizzare la valutazione esterna intermedia dell’intervento con l’obiettivo di fornire una fotografia dello stato di avanzamento del progetto rispetto al raggiungimento dei risultati attesi definiti nel QL, di aggiornare gli indicatori di risultato e misurare il contributo generato dall’iniziativa nell’area di intervento rispetto allo sviluppo dei servizi di base (istruzione e salute); al benessere dei beneficiari e all’inclusione sociale e alla salute dei minori con disabilità.

Localizzazione della missione

Distretti rurale e urbano di Iringa, Tanzania

Date della missione in loco

Indicativamente ottobre – novembre 2021

Descrizione del ruolo

Il/La valutatore/trice dovrà possedere solide conoscenze in gestione dei programmi di sviluppo, valutazione di progetti che includono tematiche inerenti la disabilità, vulnerabilità, sviluppo rurale.

Al/alla valutatore/trice sarà richiesto di fornire i seguenti risultati:

  • Valutazione della strategia progettuale e eventuali raccomandazioni per il riorientamento dell’iniziativa o di parte di essa
  • Valutazione degli indicatori, della loro pertinenza, delle metodologie di raccolta dati e le raccomandazioni utili alla ridefinizione degli stessi
  • Valutazione delle relazioni di partenariato e del livello di coinvolgimento e di partecipazione dei partner nel progetto
  • Misura dell’ottimizzazione nell’utilizzo delle risorse (umane, fisiche, finanziarie e temporali) per conseguire i risultati concreti (beni e servizi, output) del progetto
  • Valutazione dei meccanismi interni di monitoraggio
  • Proiezione dell’impatto potenziale dell’iniziativa

Requisiti richiesti

  • Laurea in pedagogia speciale e/o studi sociologici e/o politica e economia dei Paesi in Via di Sviluppo e/o in altri campi pertinenti;
  • Vasta esperienza professionale nel settore dello sviluppo e della disabilità;
  • Vasta esperienza professionale nella conduzione di valutazioni, principalmente nell’ambito di iniziative inerenti la disabilità, vulnerabilità, sviluppo rurale;
  • Esperienza nella gestione del ciclo di progetto e ampia conoscenza di metodi di raccolta dati;
  • Precedente esperienza con procedure, approcci e operazioni di OSC;
  • Precedente esperienza di incarichi simili con organizzazioni riconosciute;
  • Dimostrate capacità di analisi e di scrittura;
  • Ottima conoscenza dell’inglese (la conoscenza dello swahili sarebbe un vantaggio)

Remunerazione

9.000 € Lordi circa, tutti i costi inclusi (tasse, indennità, spese accessorie, forniture necessarie per la consegna della valutazione, spese di viaggio e costi logistici).

Modalità di presentazione della candidatura

Se interessate/i, si prega di inviare la propria candidatura completa di:

  • Lettera di accompagnamento con informazioni di contatto del candidato/a
  • Curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali
  • Lettera di Presentazione con almeno 2 referenze recenti
  • Offerta tecnica con la metodologia di valutazione (comprendente una dettagliata descrizione di come il valutatore organizzerà il lavoro con i beneficiari)
  • Offerta finanziaria, inclusiva di tutti i costi

all’indirizzo federica.gruppioni@iboitalia.org specificando nell’oggetto del messaggio “Programma di valutazione esterna AICS – Tanzania“, entro e non oltre il 24 settembre 2021.

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa consultare il sito https://iboitalia.org/tanzania/


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *