La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

MEDU- Coordinatore Progetto – Ucraina

MEDU – Medici per i Diritti Umani sta selezionando un/a Coordinatore Progetto da inserire nella sua operatività in Ucraina. Durata 6 mesi. Scadenza candidature 19/08/2022

Coordinatore Progetto – Ucraina

Il progetto “Assistenza sanitaria e supporto psicosociale in favore della popolazione sfollata in Ucraina” ha l’obiettivo generale di fornire aiuto diretto alla popolazione sfollata presente nell ’Oblast di Chernivtsi, prestando assistenza medica di base, supporto psicologico, sostegno psicosociale, formazione su primo soccorso psicologico/psicotraumatologia e fornitura di materiale sanitario.

Ruolo: COORDINATORE DEL PROGETTO

Luogo di lavoro: Ucraina

Condizioni: contratto di collaborazione continuativa e coordinata di 6 mesi

Periodo: settembre 2022 – febbraio 2023

Scadenza presentazione candidature: 19 agosto 2022

Referente diretto: Responsabile Desk Progetti Internazionali

I candidati interessati possono inviare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae e lettera di motivazione con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679) all’indirizzo email: co-hr@mediciperidirittiumani.org entro e non oltre il 19/08/2022, inserendo nell’oggetto: COORDINATORE/RICE PROGETTO – UCRAINA.

(Contatteremo nell’arco di due settimane successive alla data indicata come termine soltanto le persone invitate a colloquio. Purtroppo non sempre sarà possibile dare una risposta personale a tutti coloro che inviano la candidatura).

  • RESPONSABILITÀ E ATTIVITÀ PRINCIPALI

In collaborazione e sotto la supervisione del Coordinatore generale e del Desk Progetti internazionali, la/il coordinat/rice-ore del Progetto:

  • Risiede nell’ufficio MEDU in Ucraina (Černivci)
  • È responsabile del coordinamento, della gestione amministrativa e della supervisione del progetto di emergenza
  • Coadiuva il coordinamento di sede di MEDU nell’elaborazione delle strategie e degli strumenti operativi del progetto
  • È responsabile della gestione del personale locale e del personale medico volontario internazionale
  • È responsabile della logistica, della pianificazione delle attività della clinica mobile e dell’approvvigionamento dei farmaci e altro materiale sanitario
  • È responsabile delle relazioni con i diversi donatori, altre organizzazioni e stakeholders locali
  • Monitora le condizioni di sicurezza per lo svolgimento delle attività, assicura l’applicazione del protocollo di sicurezza e del codice di condotta elaborati da MEDU
  • Assicura un monitoraggio costante del conseguimento degli obiettivi stabiliti nel progetto e propone eventuali modifiche concordandole con il coordinamento di sede di MEDU
  • Mantiene contatti regolari con il Coordinatore generale e il coordinatore del desk progetti internazionali
  • Elabora un rapporto mensile delle attività, e un report finanziario e contabile da inviare al coordinamento di sede
  • È responsabile della gestione amministrativa e finanziaria del progetto e gestisce la cassa a disposizione del team sul terreno, sotto la supervisione del responsabile amministrativo della sede MEDU di Roma
  • È responsabile all’elaborazione dei rapporti in itinere e del report finale del progetto
  • Rappresenta MEDU, partecipa ai comitati di coordinamento e coordina l’organizzazione degli incontri con i rappresentanti istituzionali
  • Coadiuva il coordinamento di sede nella redazione di nuove proposte progettuali

               REQUISITI RICHIESTI

  • Laurea in Scienze sociali ed economiche, Scienze politiche, Cooperazione allo sviluppo
  • Minimo 2 anni di coordinamento di progetti umanitari
  • Minimo 4 anni di esperienza lavorativa sul terreno con organizzazioni umanitarie e/o di cooperazione
  • Ottima conoscenza della lingua inglese
  • Patente di guida tipo B
  • Adesione ai principi dell’azione umanitaria
  • Interesse alle   questioni   umanitarie e dei diritti umani
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità
  • Capacità di lavoro autonomo e in team
  • Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress
  • Capacità di coordinamento e organizzazione
  • Capacità di pianificazione e analisi di contesto
  • Capacità di lavoro in un contesto multiculturale

            ALTRI REQUISITI DESIDERATI

  • Formazione post laurea in Diritti umani, Project management, Diritto dell’immigrazione, Salute pubblica
  • Pregresse esperienze lavorative nel project management di organizzazioni non profit
  • Pregresse esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio-sanitario
  • Pregresse esperienze lavorative sul tema delle migrazioni forzate e dell’accesso alle cure
  • Conoscenza della lingua francese e della lingua araba

Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *