La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Bando Erasmus+ per la cooperazione con la società civile

Nell’ambito del Programma Erasmus+ è stato pubblicato un bando per Accordi quadro di partenariato triennali per sostenere la cooperazione con la società civile nei settori dell’istruzione e formazione e della gioventù. Il bando è infatti costituito da 2 topic specifici, uno nel campo dell’istruzione e formazione e l’altro più dedicato alle reti europee che si occupano di gioventù.

Possono partecipare al bando due categorie di soggetti: le Organizzazioni non governative europee attive nei settori dell’istruzione e della formazione o della gioventù e le Reti a livello UE attive nei settori dell’istruzione e della formazione o della gioventù. I candidati devono essere stabiliti in uno dei Paesi ammissibili al programma, ovvero Stati UE e Paesi non UE indicati in questo documento.
A seconda del Topic, questi soggetti devono soddisfare condizioni specifiche ben definite per le quali si rimanda al testo del bando.

Il bando mette a disposizione 5.000.000 € per il Topic 1 e 8.000.000 € per il Topic 2. Con queste risorse si prevede di finanziare tra 25 e 40 Accordi quadro di partenariato per il Topic 1 e tra 70 e 90 Accordi quadro di partenariato per il Topic 2. Una candidatura può riguardare solo uno dei due Topic sopra indicati.

Vediamo di seguito nello specifico i due Topic del bando:

Topic 1: Cooperazione con la società civile nel campo dell’istruzione e formazione (ERASMUS-EDU-2023-CSC-OG-FPA)
L’obiettivo è fornire un sostegno strutturale alle organizzazioni non governative europee (ENGO) e alle reti europee attive nel campo dell’istruzione e della formazione che perseguono i seguenti obiettivi di interesse europeo:

  • sensibilizzare in merito alle Agende politiche europee inerenti l’istruzione e la formazione, in particolare riguardo allo Spazio europeo dell’istruzione
  • accrescere l’impegno degli stakeholder e la cooperazione con le autorità pubbliche per l’attuazione di politiche e riforme nei settori dell’istruzione e della formazione, in particolare per l’attuazione di politiche in linea con gli obiettivi dello Spazio europeo dell’istruzione e nei settori rilevanti secondo le Raccomandazioni specifiche per Paese definite nel quadro del Semestre europeo;
  • rafforzare la partecipazione degli stakeholder nei settori dell’istruzione e della formazione, anche sfruttando il potenziale della comunicazione digitale insieme ad altre forme di partecipazione;
  • stimolare il coinvolgimento degli stakeholder e della società civile nella diffusione, fra i loro membri e oltre, delle azioni delle politiche e dei programmi pertinenti, compresi i risultati e le buone pratiche.

Topic 2: Cooperazione della società civile nel settore della gioventù (ERASMUS-YOUTH-2023-CSC-OG-FPA)
L’obiettivo è fornire un sostegno strutturale alle organizzazioni non governative europee (ENGO) e alle reti europee attive nel campo della gioventù che perseguono i seguenti obiettivi di interesse europeo:

  • sensibilizzare in merito alle Strategia dell’UE per la gioventù attraverso azioni volte a coinvolgere, collegare e responsabilizzare i giovani;
  • accrescere l’impegno e la cooperazione degli attori della società civile giovanile con le autorità pubbliche per l’attuazione di politiche in settori rilevanti per i giovani;
  • rafforzare la partecipazione degli stakeholder della gioventù, anche sfruttando il potenziale della comunicazione digitale insieme ad altre forme di partecipazione;
  • stimolare il coinvolgimento della società civile giovanile nella diffusione, fra i suoi membri e oltre, delle azioni relative alle politiche e ai programmi pertinenti, compresi i risultati e le buone pratiche.

La scadenza per presentare candidature è il 13 dicembre 2022, ore 17.00 (ora di Bruxelles)

Scarica il bando


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *