La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

MEDU – Esperto in Psicotraumatologia – Ucraina

Medici per i Diritti Umani sta selezionando un/a Esperto in Psicotraumatologia da inserire nella sua operatività in Ucraina . Durata 3 mesi. Scadenza candidature 28/11/2022

Esperto in Psicotraumatologia

Il progetto “Assistenza sanitaria e supporto psicosociale in favore della popolazione sfollata in Ucraina” ha l’obiettivo generale di fornire aiuto diretto alla popolazione sfollata presente nell ’Oblast di Chernivtsi, prestando assistenza medica di base, supporto psicologico, sostegno psicosociale, formazione su primo soccorso psicologico/psicotraumatologia e fornitura di materiale sanitario.

Luogo di lavoro: Ucraina

Condizioni: contratto di collaborazione continuativa e coordinata di 6 mesi

Periodo: dicembre 2022 – marzo 2023

Referente diretto: Coordinatore Progetto

I candidati interessati possono inviare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae e lettera di motivazione con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679) all’indirizzo email: co-hr@mediciperidirittiumani.org entro e non oltre il 28/11/2022, inserendo nell’oggetto: Esperto in Psicotraumatologia – UCRAINA.

(Contatteremo nell’arco di due settimane successive alla data indicata come termine soltanto le persone invitate a colloquio. Purtroppo non sempre sarà possibile dare una risposta personale a tutti coloro che inviano la candidatura).

RESPONSABILITÀ E ATTIVITÀ PRINCIPALI

Sotto la supervisione del Coordinatore del Progetto, l’esperto/a in psicotraumatologia:

– Coadiuva il/la coordinatore/rice del progetto nella fase di start-up del progetto, in particolare nel processo di reclutamento del personale locale del progetto (psicologo, mediatori, medico, operatore psicosociale)

– È responsabile dell’elaborazione e dell’implementazione del programma di formazione previsto dal progetto

– È responsabile della supervisione delle attività di assistenza psicologica e psico-sociale del team clinico.

– Fornisce assistenza psicologica ai beneficiari

-Coordina e coadiuva il team terreno nella raccolta, sistematizzazione ed analisi dei dati e delle testimonianze raccolte.

– Coordina il team clinico nelle seguenti attività:

o          individuazione e valutazione delle vittime di tortura e di trattamenti inumani e degradanti secondo quanto stabilito dagli standard internazionali

o          valutazione degli esiti psichici di tortura e violenza intenzionale attraverso esame clinico e psicodiagnostico che contribuirà alla redazione di certificazioni medico-legali sugli esiti di torture e trattamenti inumani e degradanti

o          presa in carico psicoterapeutica (individuale o di gruppo) dei pazienti vittime di torture e di trattamenti inumani e degradanti

– Partecipa all’elaborazione dei materiali informativi e della reportistica.

– Contribuisce all’elaborazione dei rapporti di attività e del report finale, su indicazione del coordinatore del progetto

– Assicura un monitoraggio costante del conseguimento degli obiettivi clinici stabiliti nel progetto e propone eventuali modifiche concordandole con il coordinamento di Medu.     

– Aderisce ai valori della mission di Medu, rispetta il protocollo di sicurezza che sarà condiviso da Medu e opera nel rispetto della cultura locale.

 REQUISITI RICHIESTI

  • Laurea in Psicologia, iscrizione all’Ordine degli Psicologi
  • Minimo due anni esperienza lavorativa post laurea
  • Lingue straniere: ottima conoscenza della lingua inglese

ALTRI REQUISITI DESIDERATI

  • Specializzazione in Psicoterapia e/o in Psicologia Clinica
  • Esperienza lavorativa sul terreno con organizzazioni umanitarie e/o di cooperazione in PVS
  • Esperienze lavorative con migranti vittime di tortura e nell’ambito di interventi psico-sociali
  • Esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio-sanitario
  • Adesione ai principi dell’azione umanitaria
  • Interesse alle   questioni   umanitarie e dei diritti umani
  • Interesse alle tematiche legate a medicina delle migrazioni ed identificazione e presa in carico di vittime di tortura
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità
  • Capacità di lavoro autonomo e in team
  • Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress
  • Capacità di coordinamento e organizzazione
  • Capacità di pianificazione e analisi di contesto
  • Capacità di lavoro in un contesto multiculturale
  • Patente di guida tipo B

Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *