ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Novità nel portale EU Funding & Tender

Lanciato nel 2019, il Funding & Tender Portal è il portale unico della UE per informare i cittadini e le organizzazioni sui finanziamenti e la gestione di progetti comunitari a favore di organizzazioni della società civile, imprese, ricercatori, Enti locali e istituzioni.

A partire da oggi il Portale Funding & Tender cambia aspetto e contenuti. Infatti dopo aver raccolto il feedback degli utenti sono stati implementati sviluppi dell’interfaccia e degli strumenti per offrire un’esperienza di utilizzo semplificata ed efficace. Attualmente, il portale conta oltre 1,5 milioni di utenti, tra cui richiedenti di finanziamenti dell’UE, beneficiari, fornitori ed esperti che effettuano la valutazione delle proposte e il monitoraggio dei progetti.

La nuova versione include interfacce aggiornate e un nuovo motore di ricerca. Ecco di seguito le principali novità di questa nuova versione:

  • Nuovo look modernizzato che offre un modo più semplice di trovare le informazioni pertinenti, come una nuova sezione che mostra quattro compiti chiave, e interfacce semplificate per la facilità d’uso (ad esempio, i programmi finanziati dall’UE e i passaggi chiave su come partecipare).
  • Nuove componenti di outreach, in particolare per “News” ed “Eventi”, insieme a una nuova sezione “Highlights” all’interno della homepage con contenuti relativi ai finanziamenti (ad esempio, notizie, orientamenti, eventi, iniziative) offerti dalle agenzie esecutive e dalle Direzioni Generali di riferimento per ogni programma UE gestito dal portale.
  • Una ricerca globale basata su parole chiave per la reperibilità delle informazioni e la scoperta di servizi meno rintracciabili (ad esempio, bandi di gara, gare d’appalto, partner e domande frequenti), mostrando in un’unica pagina i risultati più rilevanti.
  • Ricerca semantica alimentata dalla tecnologia dell’intelligenza artificiale che consente agli utenti di trovare e selezionare “bandi di gara” (finanziamenti UE) pertinenti – al di là della ricerca esatta – per migliorare la precisione dei risultati.
  • Raccomandazioni per gli “inviti a presentare proposte” agli utenti registrati. Ciò comporterà una maggiore facilità nel venire a conoscenza di opportunità di finanziamento, esponendo all’utente i “bandi di gara” basati sull’affinità. Nel 2024, questa funzione – insieme alla ricerca semantica – sarà replicata ad altri database disponibili (ad esempio, progetti finanziati dall’UE e News).

Scopri il nuovo portale


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *