La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Sondaggio sulle ONG idonee e la Governance della cooperazione

 

Chiudiamo oggi il voto per gli ultimi due sondaggi che abbiamo proposto alla community degli operatori della cooperazione che è iscritta o utilizza il blog. Prima di passare a nuove domande da sottoporvi, vi proponiamo un riepilogo dei risultati. Avete votato in tanti anche a questi ultimi quesiti molto specifici e tecnici. Oltre 250 voti per il primo e circa 200 per il secondo.

 

1. QUALE GOVERNANCE PER LA NUOVA COOPERAZIONE ITALIANA?

 

UN UNICO MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CON UN VICE-MINISTRO PER LA POLITICA DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO E UN’AGENZIA PER LA COOPERAZIONE  24.69 %

 

UN MINISTRO PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E L’INTEGRAZIONE, CON PORTAFOGLIO E PROPRIA STRUTTURA MINISTERIALE 70.37 %

 

UN MINISTRO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E L’INTEGRAZIONE  3.70 %

 

2. Dall’idoneità all’eleggibilità delle ONG, Cosa ne pensi?

 

Credo che vada mantenuto l’istituto dell’idoneità MAE per le ONG 17.50 %

 

Credo sia meglio superarlo per passare al criterio dell’eleggibilità 82.50 %

 


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *