La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Un bando di Horizon 2020 sul Green Deal europeo

La Commissione europea ha annunciato l’apertura di un bando dedicato al Green Deal europeo, una nuova call del programma Horizon 2020 che mette a disposizione 1 miliardo di euro per progetti di ricerca e innovazione che contribuiscano ad affrontare le sfide ambientali e climatiche in Europa, un investimento incentrato sull’innovazione che dovrebbe imprimere un’accelerazione alla transizione giusta e sostenibile verso un’Europa a impatto climatico zero.

Il Green Deal europeo definisce infatti il piano e la tabella di marcia della Commissione europea per rendere l’Europa il primo continente climaticamente neutro entro il 2050, con un’economia sostenibile che non lasci indietro nessuno. Per raggiungere l’obiettivo 2050 serviranno interventi in tutti i settori economici, tra cui:

  • investimenti in tecnologie rispettose dell’ambiente;
  • sostegno all’innovazione industriale;
  • introduzione di forme di trasporto pubblico e privato più pulite, più economiche e più sane;
  • decarbonizzazione del settore energetico;
  • miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici;
  • collaborazione con i partner internazionali per migliorare gli standard ambientali mondiali.

La call è strutturata in 8 aree tematiche che riflettono i principali filoni d’intervento del Green Deal europeo, declinate a loro volta in una serie di aree tematiche specifiche:

1. accrescere l’ambizione in materia di clima;
2. energia pulita, economica e sicura;
3. industria per un’economia circolare e pulita;
4. edifici efficienti sotto il profilo energetico e delle risorse;
5. mobilità sostenibile e intelligente;
6. strategia “Dal produttore al consumatore”;
7. biodiversità ed ecosistemi;
8. ambiente privo di sostanze tossiche e a inquinamento zero.

A questi si aggiungono altri due settori trasversali – rafforzamento delle conoscenze e responsabilizzazione dei cittadini – che offrono una prospettiva a più lungo termine per realizzare le trasformazioni auspicate dal Green Deal europeo.
Sono previste inoltre opportunità di cooperazione internazionale per far fronte alle priorità dei Paesi meno sviluppati, soprattutto in Africa, nel contesto dell’Accordo di Parigi e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Data l’urgenza delle sfide a cui risponde, il bando punta a risultati chiari e tangibili nel breve e nel medio periodo, perseguendo però una visione di cambiamento a lungo termine, vale a dire meno azioni ma più mirate, grandi e visibili, con particolare attenzione alla pronta scalabilità, diffusione e penetrazione.

La call rimane aperta dal 22 settembre 2020 fino al 26 gennaio 2021. L’avvio dei progetti selezionati è previsto nell’autunno 2021.

Qui di seguito i link ai singoli inviti a presentare proposte:

  • LC-GD-9-3-2020 – Transparent & Accessible Seas and Oceans: Towards a Digital Twin of the Ocean  
  • LC-GD-9-2-2020 – Developing end-user products and services for all stakeholders and citizens supporting climate adaptation and mitigation    
  • LC-GD-9-1-2020 – European Research Infrastructures capacities and services to address European Green Deal challenges  
  • LC-GD-8-2-2020 – Fostering regulatory science to address combined exposures to industrial chemicals and pharmaceuticals: from science to evidence-based policies  
  • LC-GD-8-1-2020 – Innovative, systemic zero-pollution solutions to protect health, environment and natural resources from persistent and mobile chemicals    
  • LC-GD-7-1-2020 – Restoring biodiversity and ecosystem services    
  • LC-GD-6-1-2020 – Testing and demonstrating systemic innovations in support of the Farm-to-Fork Strategy    
  • LC-GD-5-1-2020 – Green airports and ports as multimodal hubs for sustainable and smart mobility    
  • LC-GD-4-1-2020 – Building and renovating in an energy and resource efficient way
  • LC-GD-3-2-2020 – Demonstration of systemic solutions for the territorial deployment of the circular economy    
  • LC-GD-3-1-2020 – Closing the industrial carbon cycle to combat climate change – Industrial feasibility of catalytic routes for sustainable alternatives to fossil resources    
  • LC-GD-2-3-2020 – Accelerating the green transition and energy access Partnership with Africa
  • LC-GD-2-2-2020 – Develop and demonstrate a 100 MW electrolyser upscaling the link between renewables and commercial/industrial applications    
  • LC-GD-2-1-2020 –  Innovative land-based and offshore renewable energy technologies and their integration into the energy system    
  • LC-GD-10-3-2020 – Enabling citizens to act on climate change, for sustainable development and environmental protection through education, citizen science, observation initiatives, and civic engagement    
  • LC-GD-10-2-2020 -Behavioural, social and cultural change for the Green Deal    
  • LC-GD-10-1-2020 – European  capacities for citizen deliberation and participation for the Green Deal    
  • LC-GD-1-3-2020 – Climate-resilient Innovation Packages for EU regions
  • LC-GD-1-2-2020 – Towards Climate-Neutral and Socially Innovative Cities    
  • LC-GD-1-1-2020 – Preventing and fighting extreme wildfires with the integration and demonstration of innovative means

Breve descrizione della call

Per saperne di più


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *