La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

La Fondazione Gates cerca partenariati per programmi agricoli in Africa

 

La Fondazione Gates ha aperto i termini per la presentazione di proposte per costruire consorzi e partenariati in Africa per il miglioramento dei livelli nutrizionali attraverso interventi agricoli. Si tratta di formare o sviluppare piattaforme esistenti composte da amministrazioni locali, organizzazioni comunitarie, settore privato o programmi di sviluppo già avviati. Nella valutazione delle proposte, che potranno portare alla firma di programmi quinquennali, saranno privilegiate le proposte basate in Africa e presentate da partenariati composti da attori diversi che comprendano un partner di ricerca e molteplici partner locali nei diversi paesi. Scadenza: 7 giugno 2013.

 

I paesi prioritari sono: Etiopia, Uganda, Tanzania, Kenya, Mali, Burkina Faso, Ghana e Nigeria, le proposte dovranno coprire una minimo di quattro di questi paesi.

 

La prima fase del processo prevede la presentazione di una lettera di Inquiry (LOI) entro e non oltre il 7 giugno 2013. La Fondazione Gates valuterà le richieste, ed i candidati che avranno presentato i progetti di maggiore interesse per la Fondazione Gates saranno invitato nel luglio 2013 a presentare una proposta completa.

 

Modulistica e guidelines

 


Leggi anche



  1. Toh..che bravo Gates. Non fosse che stia promuovendo l’introduzione (tra le altre cose) di varieta’ di banano geneticamente modificate in quanto secondo lui cosi’ si risolverebbero carenze nutrizionali.In paesi come l’Uganda dove il banano e’ la base dell’alimentazione ,secondo lui bisognerebbe introdurre le nuove varieta’ arricchite in Ferro per soppiantare le varieta’ tradizionali.Un genio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *