La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Un bando per sostenere l’accesso ai mercati dell’agricoltura familiare in America Latina

Il Fondo regionale per le tecnologie agricole (FONTAGRO), costituito dalla Banca Interamericana di Sviluppo e l’Istituto inter-americano per la cooperazione per l’agricoltura, ha recentemente aperto un bando per la presentazione di proposte progettuali sul miglioramento delle filiere produttive e l’accesso ai mercati per l’agricoltura familiare in America Latina. Le proposte devono essere presentate in consorzio includendo istituti di ricerca agricola, università, organizzazioni non governative, associazioni di produttori agricoli, e aziende private in almeno due paesi membri del Fondo. Le sovvenzioni posso arrivare fino a 400 mila dollari per progetti fino a 42 mesi. La data di chiusura per la presentazione delle proposte preliminari (in spagnolo o inglese) è 28 giugno 2016.

 

Paesi membri del Fondo
Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Spagna, Honduras, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay e Venezuela.

 

Modulistica e guidelines

 


Leggi anche



  1. Un saluto a tutti: leggendo le linee guida sembrerebbe che il bando sia riservato a Organizzazioni dei paesi membri del Fondo, e che le ONG italiane possano partecipare solo apportando fondi. Mi confermate?

  2. In riferimento alla questione posta da Corrado, avendo anche noi il medesimo dubbio ho mandato una FAQ all’indirizzo indicato nelle guidelines ma a distanza di più di dieci giorni nessuna risposta. Infocooperazione o altri hanno maggiori dettagli circa l’elegibbilità di ong internazionali seppur egistrate nel paese(i) di intervento? Grazie. M.

    1. Ci spiace ma non abbiamo dettagli in questo senso. Insisterei con l’invio di una seconda FAQ al donor.
      saluti

  3. Per condivisione la risposta alla FAQ (questa volta ce l’abbiamo fatta! …ma forse no):

    Respondiendo a su pregunta,
    Las propuestas pueden ser presentadas conjuntamente (en consorcio) por organizaciones públicas ó alianzas público-privadas pertenecientes a por lo menos DOS países miembros de FONTAGRO. No puede ser un consorcio únicamente privado ni de ONG pero puede ser únicamente público. La misma ONG en diferentes países no llena el requisito de regionalidad. Una ONG propiamente establecidada en un país miembro puede liderar el consorcio siempre y cuando cuente con al menos una institución pública. La creación de alianzas, es responsabilidad directa responsabilidad de los participantes. Para cumplir con el criterio de regionalidad, el desarrollo del proyecto debe darse en al menos dos países. No puede ejecutarse en uno con la participación de una organización extranjera. El proyecto debe tener actividades en ambos países y beneficios demostrables para ambos.

    In realtà non mi pare sia chiarificatrice del dubbio se una ong internazionale registrata nel paese come tale possa partecipare che era il nocciolo della richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *