La community italiana della cooperazione internazionale
Vuoi ricevere ogni giorno i bandi e le news?

Contributi per attività di capacity building su protezione e inclusione dei rifugiati

Si chiama “STEP UP Capacity NGO fund” il dispositivo pilota messo in campo dal Consiglio Olandese per i Rifugiati (DCR) per favorire la creazione di nuovi partenariati fornendo alle ONG di Croazia, Italia e Spagna la possibilità di richiedere un contributo per sviluppare le loro capacità a beneficio della protezione e dell’inclusione dei rifugiati.
Attraverso questo bando che ha scadenza il prossimo 21 settembre 2020, le ONG potranno richiedere supporto per attività di capacity building intese come investimento nell’efficacia e nella sostenibilità futura dell’organizzazione. Verranno presi in considerazione progetti mirati alla conoscenza organizzativa e allo sviluppo strategico, così come progetti mirati allo sviluppo di nuovi programmi ed alla sperimentazione di nuovi metodi di lavoro. A titolo esemplificativo, potranno essere finanziate attività volte a migliorare il lavoro dei volontari, attività di assistenza legale e di consulenza sociale a richiedenti asilo e rifugiati, intensificazione delle attività di lobbying, strategie di raccolte fondi, costruzione di reti con altre ONG.

Oltre al sostegno finanziario, se ritenuto utile dai proponenti e in forma assolutamente facoltativa, è possibile richiedere al DCR di contribuire come partner operativo al progetto con scambi di conoscenze e/o attività di formazione.

I progetti devono prevedere una durata di massimo 6 mesi nel periodo compreso tra novembre 2020 ed aprile 2021. Tutti i partner selezionati saranno invitati ad una visita di studio congiunta nei Paesi Bassi nel primo trimestre del 2021 per conoscersi, ispirarsi reciprocamente e vedere sul campo le attività (a condizione che non siano in vigore restrizioni agli spostamenti).

Eleggibilità
Possono candidarsi organizzazioni senza scopro di lucro registrate con sede in Croazia, Italia o Spagna attive a livello locale o nazionale nell’assistenza ai rifugiati e ai richiedenti asilo.

Entità del contributo
Il contributo massimo richiedibile è di 7.500 euro per finanziare tra i 5 e gli 8 progetti.
Sono ammissibili i costi per l’organizzazione di incontri, visite di studio, formazione, ricerca, pubblicazioni e materiali, consulenze; sono invece escluse le spese per la gestione ordinaria dell’organizzazione (come i costi di ufficio) e per i progetti in corso. Le spese di viaggio per la visita di studio nei Paesi Bassi non vanno incluse nel budget, in quanto verranno sostenute direttamente dal DCR.

Le candidature dovranno essere presentate attraverso un form online in lingua inglese entro il 21 settembre 2020.

Scarica il bando
Per saperne di più


Leggi anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *